martedì 6 agosto 2019

Review party: In due sotto un tetto di Helena Hunting


Un romanzo bello bellissimo chiude le recensioni programmate di questa estate. Ci rivediamo a settembre con gli eventi, ma per tutto il mese troverete le recensioni di libri che sto recuperando sul blog.
Oggi romanzo da cinque stelline pubblicato in Italia da Always Publishing: In due sotto un tetto di Helena Hunting.
Due sotto un tetto
Helena Hunting
Always Publishing

Trama
La vivace, estrosa Ruby Scott è indietro di mesi sull’affitto e non sembra riuscire ad accaparrarsi un solo lavoro a Broadway.
Ma il suo sogno è il palcoscenico e Ruby non vuole rinunciarci, persino davanti alla minaccia di suo padre di tagliarle i fondi per vivere nella Grande Mela se non accetta di lavorare con lui nel suo impero farmaceutico.
L’unica possibilità per salvarsi da questo destino è l’importante audizione per cui si sta preparando da giorni, ma quando arriva il grande momento, una terribile influenza manda all’aria – nel modo più umiliante possibile – la sola occasione di Ruby.
Tutto per colpa di un misterioso, quanto affascinante estraneo che, alla festa della sera prima, ha ben pensato di baciarla… per poi tossirle in faccia!
Quando tutto sembra perduto e Ruby sta per rimanere senza casa, la sua migliore amica trova una soluzione geniale: badare agli animali esotici del cugino del suo fidanzato, il facoltoso magnate degli alberghi Bancroft Mills, e alloggiare nel suo attico superlusso mentre lui è in Europa per affari. L’idea è perfetta, ora non resta che convincere Bancroft a lasciar vivere una perfetta sconosciuta in casa sua.
Ma, dopotutto, Ruby potrebbe non essere davvero una perfetta sconosciuta dato che Bancroft Mills non è altri che l’uomo che l’ha fatta ammalare, rimanere senza casa... e le ha anche rubato il miglior bacio della sua vita!
Così l’esuberante attrice e il magnate con un passato ribelle da rugbista stringono un accordo dagli esiti esilaranti: dividere l’appartamento fino a che la vita di Ruby non prenderà una nuova piega, ma ci sarà abbastanza spazio per due cuori sotto lo stesso tetto?


Irresistibile ed emozionante: sono questi i due aggettivi che mi saltano alla mente se penso a In due sotto un tetto di Helena Hunting autrice pubblicata in Italia da Always Publishing.
Un libro frizzante, divertente, romantico sulle relazioni e su come nella vita ci si possa innamorare anche a distanza, con semplici telefonate.
Abbiamo Bancrof un Magnifico Baciatore, ma anche bello, sensibile, divertente e con molte grandi qualità tutte da scoprire. E poi abbiamo Ruby, che ha deciso di non affidarsi ai soldi di papà, ma di inseguire i propri sogni a Broadway.
E se il loro incontro è di quelli destinati a rimanere nella memoria come uno dei più divertenti della letteratura rosa, c'è da dire che il resto del romanzo non delude le alte aspettative del lettore. Il libro nel complesso risulta perfettamente orchestrato, giusto nei tempi, non frettoloso, in grado di alternare momenti divertenti e bollenti, con altri più riflessivi.
In particolare è lo scontro tra quelle che sono le aspettative degli altri e i sogni individuali a essere messo sotto la lente dall'autrice, che ci regala diversi spunti su cui riflettere.
Più volte durante la lettura mi sono chiesta cosa sceglierei  tra la sicurezza e i miei desideri e la risposta è sempre stata a favore della seconda opzione. Perché in fondo è proprio quello che ho fatto io per tutta la vita, con un lavoro ormai difficile, ma per cui sono valse tutte le lacrime. Perché quello che lasciano i sogni è sempre speciale e indimenticabile.

Ci vuole molto più coraggio a trovare la propria strada da soli, piuttosto che a seguirne ciecamente una già segnata

I due protagonisti di In due sotto un tetto sembrano (apparentemente) due personaggi diametralmente opposti, in realtà il contesto sociale da cui provengono è lo stesso, anche se nel momento in cui si incontrano le possibilità economiche sono decisamente diverse.
Ma da subito tra i due scatta la scintilla, complice un bacio dato per errore. Naturalmente il fuoco non potrà fare altro che divampare, ma i tempi saranno lunghi e questo regala non poche pagine di sospiri a noi lettrici.
Che spettacolo!
Perché, mentre a volte mi sento un po' titubante per quanto riguarda le storie che raccontano un amore improvviso, resto sempre estasiata da quelle che ci fanno assaporare l'ebrezza del corteggiamento, del desiderio, di parole dette a metà.
Insomma i preliminari nelle storie d'amore sono la mia parte preferita e il romanzo della Hunting ha ampiamente accontentato la mia voglia.


Lo stile di Helena Hunting è scorrevole, malizioso quanto basta, divertente al momento giusto. I tempi sono sempre perfetti, i personaggi costruiti in maniera credibile, i secondari talmente interessanti da volerne sapere di più.
In due sotto un tetto è un romanzo intrigante, che ci racconta anche di fallimenti, perché la vita non è sempre tutta rose e fiori, di scelte difficili, per inseguire quei sogni tanto preziosi quanto  -  a volte - inafferrabili, e di amore. Un amore che sa di amicizia, quella vera, di un sentimento che nasce piano piano una telefonata dopo l'altra e di cura per gli animali, che vanno rispettati e amati.
Perché leggerlo → Perché fa ridere, battere il cuore e sognare.
Buona lettura!

Nessun commento:

Lasciami la tua opinione