venerdì 10 maggio 2019

Review tour Anima e corpo di Simona La Corte


Musica e passione sono gli ingredienti principali di Anima e corpo di Simona La Corte, ecco la mia recensione.

Anima e corpo
Di Simona La Corte

Trama
Miranda Visconti è una giovane e talentuosa stilista che ha lasciato Palermo per stabilirsi a Londra, la città che le ha offerto il lavoro dei suoi sogni. Nella Carter’s Hall, una delle più celebri case di moda londinesi, ha l’occasione di essere ingaggiata come costumista dei Black Hearts, la rock band più popolare dell’ultimo decennio. Nella vita privata, Miranda ha sempre ostentato un atteggiamento compassato nei confronti degli uomini, ma l’incontro con Benjamin Sander, il dissoluto frontman della band, le cambierà la vita.Benjamin Sander ha vissuto un’esistenza piena di sregolatezze, finché la bella Miranda non metterà in discussione tutto, per primo il suo cuore blindato.La forza prorompente dell’attrazione reciproca obbligherà entrambi a perdere il controllo su loro stessi.Una storia d’amore intensa e sofferta, di passione e tormento. Perché, a volte, un grande amore ha bisogno di compiere giri immensi.



Certi amori hanno bisogno di fare giri immensi prima di arrivare al loro punto di inizio.
Certe storie sono più tortuose di altre, più dolorose.
È proprio il caso di Benjamin e Miranda, due personaggi gli antipodi che cercheranno di trovare un punto di incontro. Sono loro i protagonisti di Anima e corpo di Simona La Corte. 
Benjamin è un musicista, è un ragazzo abituato ad avere le donne ai sui piedi e a fare della sua vita ciò che vuole senza dove chiedere. Ho apprezzato molto questo personaggio, con le sue tantissime fragilità e i tanti punti oscuri, forse perché ho trovato i suoi errori decisamente umani, riconducibili a quelli di un'altra persona altrettanto innamorata e spaventata dei sentimenti.
Miranda è giovanissima eppure sa li fatto suo tanto da aver lasciato l'Italia per seguire il suo sogno a Londra. Di talento, forse se dovessi cercarle un difetto dovrei dire che non crede abbastanza in sé stessa.


Benjamin e Miranda si conoscono per motivi di lavoro, ma la passione tra i due nasce ancor prima che possano rivolgersi la parola. Un'attrazione difficile da nascondere e da ignorare. C'è come un'energia tra i due, che esce dalle pagine e viene trasmessa anche al lettore.
Ma possono una star mondiale della musica e una stilista trasformare il fuoco che li unisce in qualcosa di più solido?
Lo potrete scoprire leggendo il libro, sappiate solo che ogni cosa tra i due non sarà semplice perché le luci della ribalta accecano anche i sentimenti più puri.
Molto interessanti i personaggi secondari, in particolare uno di cui spero di leggere in futuro molto di più. Così come particolare è l'ambientazione che mescola la moda e la musica, due mondi che potrebbero sembrare similari se non addirittura complementari, ma che in realtà in questo caso non lo sono per niente .


Lo stile di Simona La Corte è scorrevole, intrigante. Dalla metà il libro prende realmente il volo  e smettere di leggerlo è impossibile.
Unica avvertenza: vi arrabbierete spesso e moltissimo
Perché leggerlo → Perché è una storia romantica ma che al tempo stesso ci spinge a riflettere su come le fragilità di ogni singolo individuo possano mettere i bastoni tra le ruote anche ai grandi amori.
Buona lettura!

Nessun commento:

Lasciami la tua opinione