lunedì 25 novembre 2019

Blog Tour: Spring Girls di Anna Todd - La playlist di Amy


Un omaggio a un classico della letteratura: con Spring Girl, Anna Todd vuole ricordare le sorelle March di Piccole Donne. Le ritroviamo in chiave moderna, alle prese con il mondo di oggi. Il romanzo è stato pubblicato in Italia da Sperling & Kupfer.


Spring Girls
Anna Todd
Sperling & Kupfer

Trama
Meg, Jo, Beth e Amy Spring sono sorelle. Diversissime tra loro, eppure unite da un legame più forte di ogni contrasto. Vivono con la madre in una base militare nei pressi di New Orleans, mentre il padre, ufficiale dell'esercito americano, è in missione in Iraq. La più grande, Meg, attende con ansia la proposta di matrimonio del fidanzato, ma il ritorno di un vecchio «amico» e un'ombra del suo passato sembrano turbare i suoi piani di felicità. Beth, la più introversa, è a disagio in mezzo agli sconosciuti; adora stare a casa, cucinare e prendersi cura della famiglia. Se fosse un profumo, sarebbe l'aroma dei biscotti appena sfornati. Jo è la ribelle del gruppo: impulsiva e appassionata, sogna di fuggire a New York, diventare una giornalista e cambiare il mondo. Niente può fermarla, nemmeno l'amore - qualunque cosa esso sia. Finché l'incontro con Laurie, un giovane vicino di casa, inizia a mettere in dubbio qualche sua certezza. Amy è la più piccola; impaziente di assaporare la vita, non può che stare a guardare le sorelle - e intromettersi come può - mentre si destreggiano tra primi amori e delusioni, amicizie sincere e tradimenti, cyberbullismo e social network. In un anno cruciale per il destino della famiglia Spring, le quattro sorelle affronteranno - ognuna a modo suo - sfide impreviste, paure, cambiamenti. Alla ricerca di un destino da costruire con le proprie mani, di una vita di cui andare fiere. Anna Todd rende omaggio a un classico che ha ispirato le lettrici di ogni generazione, "Piccole donne", adattandolo al linguaggio, ai costumi e agli interrogativi del ventunesimo secolo. Una storia senza tempo, per provare a raccontare cosa significhi essere ragazze: ieri, oggi, sempre.

LA PLAYLIST DI AMY

Prima di lasciarvi con la playlist dedicata al personaggio a mio parere più controverso tra le "Spring Girls", facciamo una panoramica sul romanzo.
Come accade ogni volta che un autore decide di celebrare un romanzo che ha amato, è bene ricordare che l'interpretazione e il modo di raccontare le cose è assolutamente personale. 
In questo blog tour vi racconteremo qualcosa di più sul romanzo di Anna Todd, dalle ricette, ai film e gli adattamenti, fino a una giornata a New York con Jo. Non mancherà la recensione e un divertente booktag. 
Fate questo viaggio in Spring Girl con noi? 

Ora arriviamo ad Amy che, come dicevo prima, è forse il personaggio meno amato delle quattro sorelle. Basti ricordare che nella versione originale è tra le sorelle quella capricciosa, vanitosa, un po' egoista, che non capisce quando è il momento di stare al proprio posto.
Ma del resto è la più piccola delle quattro e si deve limitare a guardare e sognare la vita delle sorelle. Sorelle che non possono essere più diverse di così una dall'altra.
Beth che è una ragazza tranquilla e che non ama stare in mezzo alla gente, Jo la più ribelle che sogna di cambiare il mondo e Meg  la più grande e che desidera l'amore e l'abito bianco.
Amy ha voglia di vivere, di fare nuove esperienze e proprio con questo spirito ho realizzato una playlist che credo possa essere perfetta per rappresentarla, ma voi fatemi sapere se la pensate come me, o se avreste inserito altri brani.
Buon ascolto.




Nessun commento:

Lasciami la tua opinione