martedì 15 marzo 2016

I martedì delle ragazze: citazioni e tazze di tè

Buon martedì, anche questa settimana con Deb di Leggendo Romance e Isa de Il Bosco dei sogni fantastici vi proponiamo alcune delle nostre citazioni preferite nella rubrica I martedì delle ragazze: citazioni e tazze di tè. Accomodatevi e servitevi insieme a noi una tazza di tè. 



Isa"Se sei un uomo di qualità, fonda la tua dimora, ama la tua sposa con passione, rendila felice per tutta la vita. Una donna dal cuore felice controlla l'energia vitale". 
Tratto dalle Massime di Ptahhotep, troviamo questo passo nel romanzo di Christian Jacq intitolato "Il Figlio di Ramses - La Tomba Maledetta" edito dalla Tre60. Mi colpisce, poiché viene citato in un momento particolare tra due dei personaggi principali: viene sottolineata l'importanza della cultura, dello studio, del rispetto verso la donna, del valore della famiglia. Forse in certe società antiche si rispettavano degli insegnamenti che, adesso, andrebbero ristudiati.

Deb«A volte scappiamo dalle cose che più desideriamo perché sono anche quelle che ci fanno più paura» 
La citazione è tratta da "La prima volta per sempre" di Sarah Morgan. Quando mi chiedono perché uno dei miei generi preferiti è il romance spesso rispondo che è proprio in questo tipo di libri che trovo frasi e sensazioni che spesso danno voce anche alle mie. Quando ho letto la citazione che vi sto proponendo mi ci sono completamente ritrovata, mi sono ricordata delle tante volte in cui la paura mi ha fatto allontanare proprio dalle cose che più volevo. Mi ha fatto riflettere nella sua verità, quanto spesso scappiamo per il timore di soffrire o per paura di lasciare qualcosa di certo per altro che non conosciamo?

Virgi"Diventa responsabile della tua felicità… Quelle parole erano un insegnamento di vita. Dovevo smettere di chiedermi: “e se…” Dovevo fare qualcosa. Qualsiasi cosa".
È tratta da "Regole d'amore per amici confusi" di Ellie Cahill De Agostini.  L'ho scelta perché troppo spesso ci capita di demandare la nostra felicità ad altri quando in realtà dobbiamo essere noi i primi responsabili della gioia. È un memo da tenere appuntato e da rileggere ogni giorno



1 commento:

  1. La tua è un'altra di quelle frasi che mi segno, e il libro è in wl. Baci <3

    RispondiElimina