giovedì 17 settembre 2015

Quel silenzio tra noi

"L'imperfetto vuole un altro imperfetto che lo ami imperfettamente. Riprovarci non è un peccato, è un miracolo"


Quel silenzio tra noi
di R. M. Stuart

Trama
Elisa Di Tommaso è una ragazza decisamente sopra le righe. È alle soglie dei trent’anni, non sa cucinare, legge troppo, si abbuffa di popcorn alla cioccolata guardando Arrow, e non va mai in palestra. Non ha un fidanzato da secoli e crede di essere innamorata del tenente Fabio Maurizio Giuliani. Però il suo è un amore a senso unico e Davide Ranieri, amico-nemico fin dall’adolescenza, non perde occasione di ricordarle l’amara e sacrosanta verità. 
In più Elisa e Davide litigano costantemente, si punzecchiano, e si guardano senza guardarsi. Nonostante ciò, c’è qualcosa di più, qualcosa di speciale, e un bacio inaspettato stravolgerà i loro propositi, portando a galla il passato. 
Tra cene vegane con le amiche Melissa e Virginia, le coccole di un cagnetto dispettoso e l’ironia del padre, Elisa dovrà affrontare il proprio orgoglio in una battaglia all’ultima battuta, mentre Davide dovrà fare i conti con una piccola bugia che sarà solo la punta dell’iceberg. 
Può l’odio nascondere l’amore? E l’amore diventare odio?

***
"Quel silenzio tra noi" ci racconta una storia d'amore, delicata, dolce e bellissima. L'autrice ci prende per mano e ci porta a conoscere Elisa e Davide, raccontandoci ciò che accade ed è accaduto, alternando i loro punti di vista. Non pensiate sia la classica storia, perché c'è una profondità e un'analisi dei personaggi e di ciò che vivono, che vi stupiranno. Elisa e Davide si racconteranno tra presente e ricordi, portando alla luce le loro paure, i momenti in cui la vita li ha messi di fronte a prove difficilissime, spiegandoci la loro amicizia, finché alla fine avremo il quadro completo perché ognuno di questi tasselli ci permetterà di conoscerli più profondamente.
Senza dubbio sono due ragazzi che hanno sofferto. Da una parte c'è Elisa una fantastica nerd, innamorata della lettura e alla ricerca dell'amore: è brillante, intelligente e terrorizzata dall'idea di soffrire. Dall'altra abbiamo Davide ex militare, con una grande sofferenza dentro, ma le idee molto chiare su cosa e chi vuole. David è impertinente, divertente e sincero.
Il libro di Rosie mi è piaciuto non solo perché l'autrice ci regala una bella storia, ma anche perché ci presenta personaggi che potrebbero essere reali, eventi che potemmo vivere tutti noi e, infine, prima di raccontarci l'amore parla di amicizia, vera e sincera.
Tante le citazioni (anche "telefilmiche"), ve ne riporto una perché da fan di Grey's Anatomy non resisto alle perle di saggezza di Christina Yang: 
"Ogni volta che crediamo di conoscere il futuro anche solo per un secondo, questo cambia. Possiamo scegliere di avere paura. Oppure possiamo fare un passo avanti, nell'ignoto, con il solo pensiero che quello che accadrà sarà fantastico"
Lo stile di scrittura è molto emozionale, porta il lettore a sentire ciò che provano i protagonisti. Ho trovato questa scelta stilistica perfetta per la storia che Rosie ci ha voluto raccontare. Il libro scorre veloce e non ho mai trovato il racconto noioso o lento.
I dialoghi sono serrati e ironici, un aspetto che apprezzo molto nel libri, perché trovo che la parte parlata di una storia sia una delle componenti più difficili da rendere su carta in maniera reale e verosimile.
Bravissima Rosie! E voi che aspettate a conoscer Elisa e Davide?
Buona lettura

8 commenti:

  1. Ecco questo é proprio il libro che fa per me!!Voglio assolutamente leggerlo.Amo che si parli approfonditamente dei personaggi e le protagoniste chiuse nel loro mondo fatto di libri e con il timore do soffrire.Devo prenderlo!,Bacio

    RispondiElimina
  2. Sembra interessante... specie i pop corn al cioccolato che non li avevo mai sentiti! :D scherzo! :D Seriamente, piacciono anche a me le analisi approfondite dei personaggi e le citazioni telefilmiche :D poi vabbè, le storie d'amore sono sempre belle.. lo terrò a mente. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pop corn e cioccolato che siano insieme o separati sono una tentazione irresistibile per me :)
      Baci

      Elimina
  3. grandiosa la citazione di cristina yang!
    http://www.audreyinwonderland.it/

    RispondiElimina