mercoledì 20 novembre 2019

Segnalazione lampo: Rebecca Town a Roma di Manuela Siciliani


Oggi è tempo di "Segnalazione lampo" la rubrica nella quale Annalisa ci presenta dei romanzi con brevi segnalazioni, più dettagliate di quelle normali. Ecco  Rebecca Town a Roma di Manuela Siciliani VandA.ePublishing.

Rebecca Town a Roma
Manuela Siciliani
VandA.ePublishing

Trama
Passione e mistero è il terzo romanzo della serie che ha come protagonista Rebecca Town.Cupido aveva fatto scoccare la sua freccia nella romantica Parigi, e Becky e Ben erano entrati prepotentemente nella vita uno dell’altra. Si erano però lasciati male. A Londra una telefonata di Ben aveva schiarito il cielo sopra una Becky arrabbiata dopo l’inaspettata verità sulla morte dei suoi genitori.Nello scenario della caput mundi, al colmo della felicità per un sogno d’amore che sembra essere divenuto realtà, mentre è intenta ad ammirare la Cappella Sistina, un uomo si accascia privo di vita. All’apparenza una morte naturale. Le indagini sono presto ostacolate dall’alto, ma non sarà questo a rendere la nostra protagonista sempre più inquieta. Dubbi e paure pian piano l’assalgono, finché il suo fiuto da detective la mette di fronte a una scelta difficile, quella tra l’uomo che ama e l’amore per la verità. Quale dei due sceglierà Becky?


I protagonisti principali
  • Rebecca Town, giornalista americana e scrittrice di guide turistiche per la Writers & C.;
  • Benjamin Green, nuovo amore di Rebecca ed (ex) dipendente dell’ambasciata parigina;
  • Jessie, l’amica, Veronica Ronchi, commissario di Polizia, Jacopo Micheli, agente scelto.
I luoghi della storia: Roma con le sue bellezze storiche.

Generi di appartenenza: romanzo, investigativo, giallo.

A chi lo consiglio:
  •  a chi ha voglia di un romanzo leggero ma con un po’ di suspense;
  •  a chi apprezza le serie;
  • a chi interessa anche la parte artistica e storica delle ambientazioni;
  • a chi piacciono le protagoniste “ficcanaso” ma con molti assi nella manica.
Particolarità: questo è il terzo volume di una serie. Gli altri sono, in ordine: Rebecca Town a Parigi (I), Rebecca Town a Londra (II), Rebecca Town a Praga (IV).

I miei highlights:
I bagagli ci misero un’infinità ad arrivare, ma appena varcata la porta scorrevole dell’uscita, a vetri opachi, Becky si trovò in mezzo a un vespaio di gente che urlava in una lingua incomprensibile: i romani!


Ripensò a zia Cecil quando le spiegava storia dell’arte sui libri. Aveva visto svariate volte le opere di Botticelli, Pinturicchio, Perugino e di Michelangelo Buonarroti, ma quando entrò, guidata in modo più che esperto da Benjamin, e si trovò davanti il Giudizio Universale, non poté che restare sbalordita.

Rimasta sola nella piccola stanza, Veronica Ronchi ripensò all’oroscopo della mattina: ”Oggi sarà una giornata fortunata, ma starà a voi riconoscere la dea bendata quando qualcuno

- Annalisa - 

Nessun commento:

Lasciami la tua opinione