venerdì 16 novembre 2018

Review Party: Sweet, una dolce ricompensa


Preparatevi a dolcezza e passione, perché oggi - in occasione del review party -  vi parlo di Sweet una dolce ricompensa di J Daniels - Always Publishing.

«Tutti hanno nella loro vita dei momenti migliori di tutti gli altri. Diventano un'ossessione, la propria ragione di vita, e in tutti i miei c'è Dylan»

Sweet una dolce ricompensa
J. Daniels
Always Publishing

Trama
Le scappatelle ai matrimoni non portano mai nulla di buono, a meno che non portino al tuo.
Per Dylan e Reese, il grande giorno non potrà mai arrivare abbastanza in fretta.
Tra madri invadenti e preparativi dell’ultimo minuto, per la futura sposa mantenere la sanità mentale fino alle nozze sembra una vera battaglia. Reese nel frattempo si trova a combattere per tenere la sua fidanzata al sicuro da inquietanti soci in affari, il tutto cercando di non perdere la testa fino al grande giorno.
Proprio quando Dylan e Reese pensavano che tra loro ogni cosa fosse sistemata, problemi tutti nuovi, insieme a vecchie conoscenze e vecchie seccature, tornano sulla scena per un’ultima prova
decisiva.
La pasticciera tutto pepe e il commercialista più innamorato di tutta Chicago sono davvero pronti per il loro “per sempre felici e contenti”?
Aggiungete un gruppo di amici un po’ pazzi, una fuga per il weekend per il degno addio al nubilato e al celibato, ed ecco la ricetta per il matrimonio più dolce dell’anno!


Se c'è una cosa che Sweet una dolce ricompensa promette e riesce a mantenere è la dolcezza. Le avventure di Dylan e Reese in preparazione delle nozze sono contornate da un giusto livello di dolcezza. E non è dettata solo dai dolci presenti nella storia, ma soprattutto dal profondo sentimento che li lega.
Li avevamo conosciuti in Sweet una dolce conquista (QUI la recensione) e l'autrice ora ci permette di sbirciare oltre il "E vissero felici e contenti".
Già perché leggendo questo romanzo scopriamo non solo cosa accade nella vita dei due innamorati mentre preparano il matrimonio, ma scopriamo anche cosa accade nella vita degli amici.
Dylan resta una tipa tosta e tutta pepe e zucchero (in questa recensione i riferimenti al cibo sono numerosi, perdonatemi), anche se forse un pizzico sottomessa al suo Reese. Perché se c'è un uomo dominante è proprio lui. Al limite del tollerabile in quando a gelosia, per i miei personalissimi gusti, ma sicuramente fedele, innamorato, passionale e onesto.

«Voglio la donna che ha protetto il suo cuore quando doveva. La donna che me l'ha donato quando era pronta. E la donna che in questo momento mi sta regalando il giorno più bello della mia vita»

Ma la strada verso il grande giorno è priva di intoppi?  Non lo è nella vita reale, e quindi figuriamoci in un libro. Non solo si dovranno fare i conti con la linea, le aspettative e un po' di sano stress prematrimoniale ma ci sarà anche qualcuno deciso a mettere i bastoni tra le ruote alla felicità dei due protagonisti. Tutto questo dà uno sprint maggiore al romanzo, rendendo le cose molto più interessanti. Perché l'antagonista di una storia è un elemento chiave, tanto quanto i protagonisti.
Non dimentichiamo il risvolto sexy, perché l'attrazione tra i due protagonisti è innegabile!
Leggerlo vi farà sentire per un po' in un gruppo di amici un po' folle, sicuramente capaci di divertirsi.


Lo stile dell'autrice è leggero, scorrevole e capace di coinvolgere il lettore e farlo sentire parte di una grande famiglia. Sapete cosa? Io non sono ancora pronta a lasciare questa combriccola di amici e spero di sentirne presto parlare un'altra volta.
Perché leggerlo → Perché ci regala quella giusta dose di buon umore e passione che non guasta mai!
Buona lettura!

Nessun commento:

Lasciami la tua opinione