martedì 13 novembre 2018

Review party: Legend


Torniamo nello straordinario mondo di Caraval con il secondo volume di Stephanie Garber: Legend, edito da Rizzoli. Siete pronti a intraprendere questo nuovo viaggio?

«Legend era decisamente all'altezza del nome che si era dato. Tella si domandò se i suoi giochi avessero mai fine, o se il suo mondo fosse un interessante intreccio di realtà e fantasia, dove chiunque entrasse restava per sempre sospeso in un limbo»

Legend
Stephanie Garber
Rizzoli

Trama
Dopo la travolgente avventura nel mondo magico e misterioso del Caraval, Donatella Dragna è riuscita finalmente a sfuggire al padre e a salvare la sorella Rossella da un disastroso matrimonio combinato. Ma Tella non è ancora libera; per ritrovare la madre Paloma ha stretto un patto disperato con un criminale misterioso, che vuole in cambio qualcosa che solo lei può dargli: il vero nome di Legend, il Mastro di Caraval. L'unica possibilità per scoprire il vero nome di Legend è vincere il nuovo Caraval, che si terrà a Valenda, l'antica capitale dove una volta regnavano i Fati, in occasione del genetliaco di Elantine, la sovrana dell'Impero di Mezzo. Tella dovrà quindi immergersi di nuovo nella competizione magica, tra le attenzioni di un inquietante erede al trono, una storia d'amore impossibile e una ragnatela di segreti, tra cui anche quelli di Rossella. Se fallirà non potrà mantenere il suo patto e rischierà di perdere tutto, compresa forse la vita. Ma se vincerà, Legend e il Caraval saranno distrutti per sempre.

Quando il primo libro di una serie è qualcosa di magico (nel vero e proprio significato del termine) allora ci si avvicina alla lettura del secondo con un pizzico di timore. Sarà all'altezza? Mi trasmetterà le stesse sensazioni straordinarie?
Posso dirvi senza alcuna remora che Legend di Stephanie Garber - Rizzoli supera perfettamente l'esame.
I personaggi sono strepitosi e affascinanti. Il mistero sempre più fitto. L'avventura lascia senza respiro. L'amore impregna ogni pagina. 
Ho vissuto una nuova avventura incredibile completamente diversa dalla precedente. Perché se in Caraval (QUI la recensione) era tutto una scoperta, qui l'asticella del gioco si è alzata e tutto sembra essere più vero.
I volti di alcuni attori sono noti, i sentimenti hanno preso piede, alcuni misteri verranno svelati.

«Tella si chiese se fosse quello il vero fascino di Caraval; non la magia, non il mistero, ma la capacità degli artisti di far provare certe emozioni»

Quello che non è cambiato è la magia, che esce dalla pagine ed entra direttamente nel lettore. Una magia vivida, pulsante, che sembra davvero qualcosa di reale
Il gioco di Caraval è un'illusione e i personaggi lo devono tenere bene a mente, così come il lettore. Ma quante volte tutto questo ci sfugge e ci ritroviamo a pensare che sia la verità?
La protagonista del gioco questa volta è Tella. Ironica, coraggiosa e altruista. Tella non ha paura e si lancia nelle situazioni con la pancia e con il cuore.
Intorno a lei ci sono tantissimi personaggi, alcuni più importanti di altri, non ve li voglio citare perché potrebbero svelarvi un pezzetto di questa storia straordinaria. Vi posso dire che sono affascinanti, ognuno a modo loro,  e misteriosi.
Legend è l'altro protagonista della storia, vive nelle pagine, si cercano di dissipare i misteri su di lui, sulla sua identità, sulle sue ragioni. È lui il vero protagonista di questo nuovo romanzo.
L'amore è la chiave di lettura di molte delle avventure: quello romantico, quello per la famiglia, quello per il divertimento e l'avventura e infine quello per sé stessi.

«La magia può essere alimentata dal tempo, dal sangue e dalle emozioni. Grazie alle speranze e ai sogni di coloro che partecipano a Caraval, il potere di Legend raggiunge il culmine durante il gioco»


Lo stile dell'autrice è ricco, le descrizioni sono magnifiche, piene di fantasia. I personaggi sono vividi e il lettore assiste allo spettacolo e allo svolgersi degli eventi con una continua meraviglia.
E si arriva all'ultima pagina anelando il romanzo successivo.
Cosa accadrà dopo? Non vedo l'ora di scoprirlo.
Perché leggerlo → Perché è un libro che ci porta letteralmente in un'altra dimensione dove la magia è la vera protagonista!
Buona lettura!

Nessun commento:

Lasciami la tua opinione