mercoledì 31 ottobre 2018

Review party Halloween: E vissero?

Un appuntamento speciale con storie di paura perfette per la serata di Halloween. Sul blog trovate la recensione di "E vissero?" le fiabe horror (ma non solo) di Aurora Stella - Panesi Edizioni

E Vissero?
Aurora Stella
Panesi Edizioni

Trama
Lo sapevate che nella versione originale Cappuccetto Rosso veniva mangiata dal Lupo? E che la Sirenetta non ha mai conquistato il Principe? Aurora Stella si siede con noi attorno al fuoco e racconta fiabe horror di nuova generazione, riportando il genere alle sue oscure origini. Fra incubi domestici, cataclismi e finali multipli, nulla sarà più come prima…

Lucifero, gli extraterrestri, fantasmi e anime alla deriva. Ma anche la fine del mondo o realtà alternative. Aurora Stella con E vissero? ci porta nel mondo della favola, quella antica, che non finisce con il "e vissero tuti felici e contenti" ma che insegna molto: il rispetto degli altri, del mondo, l'ascoltare i consigli e non dimenticarli...
Dieci racconti, alcuni anche con finali plurimi, per lasciare al lettore la scelta di quello che preferisce o che lo terrorizza di più. Halloween non potrebbe essere migliore di così con una raccolta di racconti firmati da un'autrice che apprezzo per la sua capacità narrativa, per le sue idee fuori dal comune e per la capacità di insegnare sempre qualcosa attraverso le sue parole. Proprio come quelle fiabe antiche che ci ricorda nel prologo. 

«Presto la terra sarebbe stata definitivamente vuota.
Un giorno, mentre verificavano i confini della loro proprietà, si avvicinarono a un muro per guardare oltre. Lo spettacolo allucinante dei cadaveri ammucchiati uno sopra l'altro, nel tentativo di scalare quella muraglia ed entrare, forse in cerca di auto, forse di chissà cosa, li lasciò esterrefatti»

Il mio racconto preferito è L'Uomo nero, che ci mostra questa figura che da sempre fa tanta paura ai bambini da un punto di vista completamente diverso. Perché anche in questo caso è la domanda che ci fa sorgere l'autrice alla fine della storia a fare la differenza. Una domanda che è quella che ci poniamo ogni giorno quando pensiamo che le apparenze possano ingannare e che forse il male si nasconde dove meno potremmo pensarlo.
Fiabe in un accezione moderna, che spingono a riflettere anche sull'attualità e sul nostro mondo. Leggibili anche singolarmente per regalare un pizzico di tensione alle nostre giornate. 
Lo stile narrativo di Aurora Stella è una garanzia, la sua fantasia non ha limiti (lo scoprirete leggendo ogni racconto) e magari concedetevi di dare anche un'occhiata al prologo per comprendere al meglio questa autrice e i suoi personaggi, che noterete essere soprattutto gatti e donne.
Se volete conoscere di più di questa bravissima autrice, che ho avuto il piacere di conoscere di persona e intervistare, vi rimando a un articolo che avevo scritto in occasione della giornata contro la violenza sulle donne QUI

Perché leggerlo → Perché non c'è niente di meglio di una favola horror (e non solo) per trascorrere la notte di Halloween.

Buona lettura!

Potete trovare le altre recensioni dedicate a questa giornata di paura  nei blog citati nel banner qui sotto.


Nessun commento:

Lasciami la tua opinione