lunedì 15 settembre 2014

Seduttore dalla nascita


Seduttore dalla nascita
Susan Elizabeth Phillips
Leggereditore

Trama
Blue e Dean: possono esistere due persone più diverse? Maldestra, malvestita e cinica lei; impeccabile nei modi e nell'aspetto lui. Pittrice svagata e nomade lei; atleta scattante che ha trovato una famiglia nella squadra lui. Eppure, il giorno in cui Dean raccatta Blue per la strada, quello che sta facendo salire a bordo è il suo destino. Una fattoria da rimodernare nel Tennessee, due genitori in cerca di stabilità, una bimba e una cagnolina "abbandonate", una vecchia signora burbera e tanta, tanta musica, e il gioco è fatto. Come sempre, Susan Elizabeth Phillips ci dona un romanzo pieno di amore e risate.


 ***
Fazzoletti alla mano per l'ultimo libro della fortunata serie "Chicago stars", già perché se siete intenzionati a leggere la storia di Dean e Blue sappiate che è veramente molto emozionante!
Il protagonista di "Seduttore dalla nascita" lo avevamo già conosciuto e apprezzato in "Lady Cupido": bello da far perdere la testa, intelligente e un vero campione. Lasciate da parte steriotipi e pregiudizi perché vi conquisterà.
È a Blue che non eravamo pronti, artista peperina e dal cuore d'oro. Conoscendo questi due vi stupirà scoprire come spesso, dietro a differenze che sembrano incolmabili, ci siano paure e storie simili.
"Seduttore dalla nascita" è un libro che ci fa credere che la vita ci possa far incrociare per caso anche persone che magari in situazioni "normali" non avremmo notato, ma che poi si rivelano essere essenziali per la nostra felicità
E come ci ha ben abituati la Philips anche questa storia non è incentrata solamente sulla relazione fra i due, ma c'è molto di più.  Infanzie complicate e spesso dolorose, genitori ingombranti, paure difficili da superare. Tutto al ritmo di ottima musica (mi sono emozionata quando sono stati citati i Radiohead).
Bello, bello, bello!

Nessun commento:

Lasciami la tua opinione