mercoledì 21 dicembre 2016

Libri & cucina con Francesca: la tradizione

In questa settimana prenatalizia vi propongo una delizia, la Panarellina, che degli amici ci hanno portato domenica a pranzo… grazie quindi a Fabio e Sara (ma anche alla mamma del mio amico Stefano che mi ha fornito la stessa ricetta con tanto di mandorle amare allegate) che l'hanno inoltre farcita dandomi la possibilità di assaggiare finalmente la celebre crema Bimby, che potrete utilizzare anche per farcire il pandoro o da sola per un dessert al cucchiaio. 
Doppia ricetta quindi per augurarvi buone feste!
Il tutto abbinato a un grande classico natalizio (perché qui di classici si parla): "Canto di Natale" di Charles Dickens

Canto di Natale 
di Charles Dickens
Bur - Rizzoli

Trama
Una grande storia sulla possibilità di cambiare il proprio destino. Una riflessione sull'equilibrio difficile fra il presente, il passato e il futuro. Una denuncia dello sfruttamento minorile e dell'analfabetismo. Ma soprattutto una favola, una delle più commoventi che siano mai state scritte. Protagonista è il vecchio e tirchio finanziere Ebenezer Scrooge - personaggio che servirà da modello per il Paperon de' Paperoni disneyano - che nella notte di Natale viene visitato da tre spettri. Lo indurranno a un cambiamento radicale, a una conversione che farà di lui uno dei più grandi personaggi letterari di tutti i tempi. Questo piccolo, amatissimo libro è un un'opera immortale, capace di mantenere inalterata nel tempo la fragranza della propria magia e del proprio spirito. Lo spirito del Natale, dell'infanzia, di ciò che è buono e rassicurante, ma anche prezioso abbastanza da volerlo proteggere a ogni costo. Prefazione di Gianrico Carofiglio.



Panarellina e crema Bimby 

Ingredienti per la Panarellina
100 grammi di mandorle spellate
6 mandorle amare spellate o aroma di mandorla
200 grammi zucchero a velo
4 uova
170 grammi di burro
80 grammi di farina 00
80 grammi di fecola di patate
1 bustina di lievito per dolci

Con il Bimby
Mettere nel boccale lo zucchero 30 secondi a velocità turbo. Unire le mandorle 30 secondi a velocità turbo. Aggiungere le uova un minuto a velocità 6. Unire il burro 40 secondi a velocità 6. Aggiungere la farina e la fecola 30 secondi a velocità 5. Aggiungere il lievito 10 secondi velocità 5 ( e la fialetta se non avete messo le mandorle amare). Imburrare una teglia da 28 barra 30 cm di diametro. Versare il composto. Cuocere in forno a 180° per 30-35 minuti.
Una volta raffreddata, tagliare a metà in orizzontale e farcire con la crema Bimby.


Senza il Bimby
Nel mixer tritare le mandorle (anche quelle amare), quindi aggiungere lo zucchero, la farina, la fecola, il lievito, il burro e le uova una alla volta (e la fialetta se non avete messo le mandorle amare).Imburrare una teglia da 28 barra 30 cm di diametro. Versare il composto. Cuocere in forno a 180° per 30-35 minuti. Una volta raffreddata, tagliare a metà in orizzontale e farcire con la crema Bimby.



Ingredienti per la crema Bimby
Un pezzetto di scorza di limone o una bustina di vanillina 
100 grammi di zucchero 
500 grammi di latte intero 
2 uova 
40 grammi di farina 


Con il Bimby 
Mettere nel boccale la scorza di limone o la bustina di vanillina e lo zucchero, polverizzare 20 secondi a velocità 7. Aggiungere il latte, le uova, la farina e cuocere 7 minuti a 90 gradi e velocità 4.

Senza il bimby 
Tritare nel mixer la scorza di limone (o la vanillina) insieme allo zucchero. Versare in un pentolino, scaldare a fuoco basso aggiungendo il latte, le uova e la farina mescolando per circa 7 minuti o fino a che non avrà raggiunto la densità desiderata.

1 commento:

  1. Canto di Natale è un grande classico che amo rispolverare ogni anno. In merito alla Panarellina, sai che non ne avevo mai sentito parlare? Comunque dalla foto sembra davvero molto invitante!

    RispondiElimina