martedì 17 maggio 2016

I martedì delle ragazze: citazioni e tazze di tè

Anche oggi Isa de Il bosco dei sogni fantastici, Deb di Leggendo Romance e io vi ospitiamo nel nostro salotto virtuale per parlare di libri e berci un tè. Ecco le nostre citazioni preferite della settimana


Deb:  «Non sto dicendo che non dovresti seguire i tuoi sogni e i traguardi. Però non abbandonare il presente per l’incertezza di un futuro. Tanta felicità passa via senza che nemmeno la notiamo, e viene dimenticata, rimandata a un tempo lontano di anni e che potrebbe non arrivare mai. Non stare a contare le ore: il presente ti sfugge, per un domani senza certezza.»
"Bright Side. Il segreto sta nel cuore" di Kim Holden [Leggereditore]
Non solo questa frase ma tutto il libro gira attorno al concetto di vivere il presente in ogni suo attimo, senza lasciarsi sfuggire nulla in previsione di un futuro che potrebbe non arrivare o non essere come ci saremmo aspettati. Ho scelto questa frase perché mi piacerebbe poter fare mia questa filosofia di vita, probabilmente è uno dei segreti della felicità, ma ovviamente è anche molto difficile da mettere in pratica.

Isa: "Si diresse verso il camino, sapeva cosa fare. Avrebbe consegnato agli Inferi quello che spettavlo loro di diritto, ogni singola riga, ogni singolo foglio vergato con mano tremante, tutto. E tutto si sarebbe fermato, quell'assurdo meccanismo di cui il fato tirava le fila si sarebbe bloccato."
 Tratto da "L'Archivio degli Dei" di Miriam Palombi [Dark Zone] 
Mi piace molto il clima di 'mistero' e il ritmo adrenalinico che l'autrice sta creando: da queste poche righe si percepisce uno stato d'ansia, che verrebbe spezzato in qualche modo proprio per potersi liberare di quello che è opprimente e soffoca l'intera situazione. Il pensiero al 'fato', che tutto controlla e tutto decide, lascia ad intendere che vi sia speranza, prima o poi, che le cose possano andare nel modo desiderato, forse.

Virgi: “I giorni perfetti sono per le persone con sogni piccoli, realizzabili. O forse sono per tutti, solo che lo capiamo con il senno di poi: sono perfetti solo ora che contengono qualcosa di irrevocabilmente e irrimediabilmente perduto". 
“Dimmi tre segreti" di Julie Buxbaum [De Agostini]
L'ho scelto perché mi ricorda che i bei momenti vanno goduti fino in fondo, perché in un attimo non ci sono più




1 commento:

  1. Virgi, sto sottolineando praticamente ogni pagina de “Dimmi tre segreti"! <3

    RispondiElimina