giovedì 28 gennaio 2016

Segnalazione: Veronica è mia

È  online da oggi "Veronica è mia", romanzo erotico della vulcanica Giulia Mastrantoni e primo e-book ad aprire la collana rossa Lilith di Panesi Edizioni: una storia forte, pornografia dell'anima, grido di forza e di speranza, inno alla rinascita.


Veronica è mia
Autore: Giulia Mastrantoni
Editore: Panesi Edizioni www.panesiedizioni.it
Formati: epub e mobi
Lunghezza: stimata 45 pagine
Prezzo: € 1,99
Isbn: 9788899289348
Genere: erotico
Collana: Lilith
Data di uscita: 28/01/2016

Link Amazon

Trama

Veronica è una ragazza giovane, timida, innocente. La sua voglia di amare ed essere amata si scontra con quella di possedere di Max, ragazzo impassibile che entra nel suo corpo e nei suoi pensieri. Max di giorno, Max di notte, Max in ogni fibra del suo essere: Max è ossessione e sogno effimero. Veronica, nel tentativo di non dimenticarlo, lo ricerca e rivive nei corpi vuoti e indifferenti di altri uomini. Solo una grande forza interiore sarà in grado di rimettere tutto in discussione. "Veronica è mia" è pornografia dell'anima, grido di forza e speranza, inno alla rinascita.
Breve estratto:
C'è sempre un se stessi per cui vale la pena di lottare e nuove persone da incontrare che ci faranno sentire vivi. Nessuno è condannato per sempre, soprattutto non da qualcun altro. E nessuno può permettersi di usarci, di farci sentire poco più di niente o di mentirci spudoratamente. Nessuno può arrogarsi il diritto di giocare con i sentimenti di un altro essere umano. Chi lo fa si guarderà indietro un bel giorno e si accorgerà di non aver seminato altro che schifo intorno a sé. Veronica aveva di meglio da fare, aveva da vivere. Aveva da riscoprire se stessa e da mettersi alla prova. Aveva obiettivi, sogni e una lista infinita di cose che prima o poi avrebbe voluto fare.

1 commento:

  1. Un mmmega grazie a questo bel blog, che ha ospitato "Veronica è mia" e il suo messaggio di non violenza.
    Al di là del fatto che fa sempre piacere quando la propria pubblicazione riceve attenzioni, il caso di "Veronica è mia" per me è particolarmente importante, perché le tematiche che affronta sono - purtroppo - attuali e "urgenti". Spero che centri l'obiettivo e che sveli un lato particolarmente subdolo, sebbene accuratamente celato, della violenza sessuale.
    Buona lettura a tutti e... Blog On! :)

    RispondiElimina