mercoledì 6 gennaio 2016

Libri & cucina: Matilde e la torta della signorina Trinciabue

Buona Befana a tutti!!! Oggi, per celebrare l'ultimo giorno di festa, la rubrica Libri & Cucina ospita uno dei miei libri preferiti di quando ero bambina, abbinato a una ricetta altamente calorica. Si tratta di Matilde di Roald Dahl, personaggio che avevo amato per la sua intelligenza e per la passione per i libri. La ricetta la "rubiamo" proprio dal libro e Francesca vi dice come preparare la Torta al cioccolato della signorina Trinciabue. Se non vi ricordate di cosa sto parlando, oppure non avete mai letto il libro o visto il film, ecco a voi la scena in questione
Ringrazio il team Passione Blog per le dritte



Matilde
di Roald Dahl
Salani
Link Amazon

Trama
Matilde ha imparato a leggere a tre anni, e a quattro ha già divorato tutti i libri della biblioteca pubblica. Quando perciò comincia a frequentare la prima elementare si annoia talmente che l'intelligenza deve pur uscirle da qualche parte: così le esce dagli occhi. Gli occhi di Matilde diventano incandescenti e da essi si sprigiona un potere magico che l'avrà vinta sulla perfida direttrice Spezzindue, la quale per punire gli alunni si diverte a rinchiuderli in un armadio pieno di chiodi, lo Strozzatoio, o li usa per allenarsi al lancio del martello olimpionico, facendo roteare le bambine per le trecce e lanciandole lontano. L'intelligenza e la cultura - sembra dire l'autore - sono le uniche armi che un debole può usare contro l'ottusità, la prepotenza e la cattiveria. Età di lettura: da 7 anni.

***
La torta al cioccolato della signorina Trinciabue
Ingredienti

Per la torta
175 grammi di burro
225 grammi di cioccolato fondente a pezzi
175 grammi di farina lievitante
6 uova (bianchi e rossi separati)
125 grammi di zucchero raffinato
Per la glassa
225 grammi di cioccolato fondente
225 grammi di panna fresca (non quella vegetale)


Senza il Bimby:
Rivestire una teglia di circa 20 cm con della carta da forno e preriscaldare il forno a 180 gradi. Sciogliere il cioccolato e mescolarlo al burro precedentemente montato a crema. Rimuovere il composto dal fuoco, trasferirlo in una ciotola e unire, mescolando, i tuorli uno alla volta, la farina e lo zucchero. In un contenitore separato montare i bianchi a neve ferma e aggiungerli poco alla volta nel composto continuando a mescolare e incorporando aria. Cuocere in forno per circa 35 minuti. Nel frattempo preparare la glassa sciogliendo il cioccolato nella panna in un pentolino a fuoco basso. Glassare la torta quando si sarà raffreddata.


Con il Bimby:
Rivestire una teglia di circa 20 cm con della carta da forno e preriscaldare il forno a 180 gradi. Nel boccale inserire la farfalla e montare gli albumi a neve 3 minuti a velocità 4 e temperatura 37 gradi. Rimuovere e tenere da parte. Riposizionare la farfalla e montare il burro 30 secondi a velocità 2. Rimuovere la farfalla e il burro e tenere da parte. Senza lavare il boccale, inserire il cioccolato e sciogliere 3 minuti a 80 gradi vel 1. Unire il burro, i tuorli, la farina e lo zucchero e mescolare 30 secondi a velocità 4. Versare il composto in una ciotola e aggiungere gli albumi poco alla volta continuando a mescolare e incorporando aria. Cuocere in forno per circa 35 minuti. Nel frattempo preparare la glassa sciogliendo il cioccolato nella panna 3 minuti a 80 gradi a velocità 1. Glassare la torta quando si sarà raffreddata.

(Immagine tratta dal film)

3 commenti:

  1. Aw, Matilda! <3
    Adoro la ricetta!
    Un bacio

    RispondiElimina
  2. Omg!!!!!! No no mi rifiuto assolutamente di preparare questa torta, troppo buona, ma non posso!! (e fu così che la preparò nel fine settimana XD)
    Buonissima davvero! Bacio <3

    RispondiElimina
  3. Ma quindi.. il film "MATILDA SEI MITICA" è ispirato a questo romanzo?? O.O
    giuro, non lo sapevo! (Anche perché non l'ho mai letto... )
    Ne ho scoperta una nuova!! figo!

    RispondiElimina