lunedì 16 marzo 2015

Tag: Reader's problems

Leggere è una cosa seria e per chi, come me, non può fare a meno di avere almeno un libro fra le mani ci sono problemi che vanno affrontati con un certo spirito!
Ringrazio Lotus Heart Blog per avermi taggata (passate da lei e sbirciate nel suo piccolo bellissimo mondo, mi raccomando!) e ora vi lascio alle mie risposte.

***

1) Hai 20000 titoli sulla tua lista TBR (to be read). Come fai a scegliere la tua prossima lettura?
Mi lascio guidare dall'istinto e scelgo il libro che mi sembra più adatto al mio umore. 
Il problema è che la mia lista di libri da leggere è veramente lunga e in continua crescita, per cui a volte mi viene un pochino di ansia e cerco di dare la priorità ai romanzi che da più tempo sono in lista di attesa.

2) Sei arrivata a metà di un libro, ma proprio non ti piace. Lo abbandoni o lo finisci a tutti i costi?
Difficilmente non finisco un libro, anche se non mi piace. In questi casi ammetto di usare la lettura veloce (saltello qua e la fra i paragrafi). Se anche così non riesco ad andare avanti allora la smetto. Leggere deve essere un piacere, se non mi piace una storia meglio andare oltre.

3) Si avvicina la fine dell'anno e sei così vicina, ma allo stesso tempo così lontana dal completare la tua Reading Challenge su Goodreads. Provi a metterti in pari? Se sì, come?
Non ho una Reading Challenge su Goodreads perché mi farebbe vivere una delle cose che più amo con un'ansia di fondo. Leggo e basta. Che siano 50 o 100 libri l'importante è quello che mi hanno lasciato. 

4) Le copertine dei diversi volumi di una serie che ami non si abbinano (es. alcuni rilegati, altri in brossura, o in edizioni diverse e via dicendo). Come gestisci la cosa?
Prima mi innervosisco e dopo cerco di farmene una ragione. Prima, nella vecchia casa, i libri erano impilati un po' ovunque per mancanza di spazio; dove vivo ora invece li potrò sistemare per bene allora probabilmente le copertine incompatibili saranno un problema :(

5) Tutti sembrano amare un libro che proprio non sopporti. Con chi leghi e condividi i tuoi sentimenti?
Se un libro non mi piace lo dico, anche se è il best seller del momento. Comunque prima di giudicare lo provo a leggere

6) Stai leggendo e ti rendi conto che sta per scoppiare in lacrime in pubblico. Cosa fai?
Piango, tanto non riuscirei a trattenermi. Sicuramente essere in un luogo pubblico mi inibirebbe per cui sono (quasi) certa che non singhiozzerei. Nel caso comunque indicherei le pagine del libro in questione, come a dire: "È colpa sua"

7) E' appena uscito il sequel di un libro che ti è piaciuto molto, ma nel frattempo hai dimenticato quasi tutto del volume precedente. Lo rileggi, cerchi riassunti online, o piangi dalla frustrazione?
Sì che sono una che si commuove facilmente, ma piangere perché non mi ricordo tutto un libro che ho letto proprio no. Se esce il sequel di un romanzo che mi è piaciuto le mie reazioni sono: fare  i salti di gioia, acquistarlo, rifare i salti di gioia. Poi eventualmente rileggere qua e là quello precedente oppure qualche recensione per rinfrescarmi le idee.

8) Non vuoi che nessuno, ma proprio NESSUNO, prenda in prestito i tuoi libri. Come lo spieghi educatamente a chi ti circonda?
A qualcuno, di cui mi fido, li presto. Agli altri spiego educatamente che per me i libri sono come dei parenti da cui non voglio separarmi mai. E se proprio insistono, posso anche pensare di comprargliene una copia.

9) Hai iniziato ed abbandonato 5 libri nell'ultimo mese. Come esci da questo tunnel della lettura incompleta?
Non mi è mai successo, ma se accadesse penso che opterei per la lettura di un libro che sicuramente incontra i miei gusti. Comunque spero che non mi accada mai, perché mi potrei preoccupare.

10) Ci sono così tanti libri in uscita che vorresti leggere! Quanti ne compri, alla fine?
Ho una tecnica per farmi sentire meno in colpa: alcuni li compro, altri li inserisco in wishlist… poi appena ho meno acquisti da fare ne compro un paio.
Il risultato è che li compro tutti, ma a me sembra di farlo con parsimonia.

11) Dopo che li hai comprati, quanto tempo restano nella libreria in attesa di essere letti?
Dipende. Ci sono libri che aspetto da un sacco e che poi restano nella mia biblioteca fino a quando non arriva il momento giusto per iniziarli. Altri che inizio appena li ho tra le mani. Vado a sentimento.

Non taggo nessuno in particolare, ma invito tutti quelli che vorranno rispondere alle domande a farlo.


6 commenti:

  1. Che belle risposte!! Grazie per aver partecipato.
    Fantastica la tua risposta alla sesta domanda. Mi sono immaginata una ragazza con le lacrime agli occhi che indica il libro. XD Ti adoro!! Baci <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per avermi taggata!!! Hahahahahaha, sì la scena che ti sei immaginata è esattamente quello che farei :)
      baci baci <3

      Elimina
  2. Bellissime risposte, in alcune mi ci rispecchio moltissimo e abbiamo dato anche molte risposte simili!! Un altro tassello per conoscerti e conoscerci meglio <3
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora mi vado a rileggere le tue, così mi rinfresco la memoria su quali sono simili! :) Bacioni <3

      Elimina
  3. Si sei proprio tu quando dici che è colpa del libro con gli occhioni luccicanti <3
    Mammayoga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero?!? Quasi quasi mi viene voglia di commuovermi in pubblico per farlo… :P Bacini

      Elimina