giovedì 20 luglio 2017

Recensione: Non avrai segreti

«La vita è un anagramma, racchiude significati nascosti. Si può guardare alla vita alla luce delle difficoltà o delle benedizioni. È tutta una questione di punti di vista»

Non avrai segreti
di Penelope Ward
Tre60

Trama
Sin dal loro primo incontro, l’attrazione tra Elec e Greta è irresistibile. Ma se lei è dolce e gentile, lui si comporta in modo stranamente scontroso e aggressivo. Greta però non riesce a smettere di cercarlo: è sicura che sotto quella corazza di tatuaggi e muscoli lui nasconda un cuore tenero e che, dietro il suo sguardo glaciale, ci sia un desiderio feroce, capace di portarla all’estasi. Quando finalmente Greta riesce a conquistarlo, provando sensazioni a lei sconosciute sino a quel momento, una questione famigliare costringe Elec a tornare in California… Dopo sette anni, Elec e Greta s’incontrano ancora. Lei si è ricostruita una vita, mettendo da parte i sentimenti che l’hanno tenuta a lungo legata a lui. Lui ha una nuova compagna di cui sembra essere sinceramente innamorato. Ma è davvero tutto cambiato? Quando un brivido le percorre la schiena, Greta ha un cattivo presentimento: il suo cuore sta per spezzarsi ancora…




"Non avrai altri segreti" di Penelope Ward edito da Tre60 è un libro struggente sulla vita, i sentimenti, le scelte e le parole non dette.  Il fulcro di questo romanzo dolce, e al tempo stesso amaro, è Elec. Elec è un ragazzo, e poi un uomo, al quale la vita ha tolto tantissimo, senza dargli la possibilità di riscatto. Quella felicità lui se la deve trovare da solo, senza confronti con chi gli ha causato il dolore, semplicemente facendo pace con la vita. Il percorso che intraprende lo porterà a a trovare quell'appagamento? 
Lo scoprirete leggendo il libro!

«Stanotte mi hai donato un pezzo del tuo cuore... E io ti ho donato un pezzo del mio. Voglio che tu serbi quel pezzo di me. E quando un giorno deciderai di donare a un altro il resto di te, ti prego, trova qualcuno che ti meriti davvero»

Così come imparerete a capire che l'amore non è sempre facile, non è sempre una percorso dritto verso una meta. Anzi! Spesso quella meta si potrebbe anche non raggiungere mai. 
A raccontarci la storia è Greta, carica di un dolore e di ferite, profonde e ancora aperte, inflitte dall'amore. Greta che ha aperto il cuore ai sentimenti e che ne è rimasta completamente schiacciata.

«Attraverso la morte sbocciava la vita. Dall'odio si propagava amore»

Preparate i fazzoletti, perché "Non avrai altri segreti ti prende pancia e cuore e li mette in un frullatore! Credetemi quando vi dico che non potrete mollare il libro, perché così è successo a me: sono dovuta arrivare fino all'ultima pagina.
La scrittura di Penelope Ward è profondomanete emotiva e al tempo stesso cnematografica, leggendo avevo ben chiare le scene, lo svolgersi dei fatti e ho pensato che sarebbe bello se da questo libro nascesse un film.

Se avete voglia di farvi trascinare dalle emozioni, di leggere un bel libro e di conoscere una storia bella, dolce e anche dolorosa allora "Non avrai altri segreti" è il libro che fa per voi!

Buona lettura

Nessun commento:

Posta un commento