martedì 7 marzo 2017

I martedì delle ragazze: citazioni e tazze di tè

Tempo di citazioni, come ogni martedì pomeriggio torna l'appuntamento con la rubrica che condivido con le mie amiche Deb di Leggendo Romance e Isa del Bosco dei sogni fantastici.
Ecco I Martedì delle ragazze: citazioni e tazze di tè





Deb - Leggendo Romance: «Non puoi volere bene a qualcuno e non sentire la sua anima
intrecciarsi alla tua».
 “The Last Valkyrie” di Jennifer Sage – Dunwich Edizioni
Uno di quei passaggi brevi che colpiscono per come rendono in immagine l’idea dell’amore e dell’affetto. Voler bene qualcuno realmente significa sentirlo vicino, complice, in un certo senso un pezzetto di noi.







Isa - Bosco dei sogni fantastici: «È chiaro che mio padre si stava punendo e che voleva punire anche me. Eravamo entrambi impunemente sopravvissuti alla sua adorata Bianca».
"Tutta colpa della mia impazienza" di Virginia Bramati - Giunti EditoreHo scelto questo passaggio perché mi fa molto riflettere: non si è mai pronti alla perdita della persona amata, non è facile reagire nel modo giusto né si riesce ad accettare un fato così terribile e doloroso. A volte si fanno scelte drastiche e non corrette, ma la lucidità non è facile mantenerla quando il cuore è così sconvolto da una miriade di sensazioni spesso contrastanti.






Virgi - Le Recensioni della Libraia «Sei incredibilmente leale, e io non merito il tuo amore, ma
lo accetto. E lo custodirò, senza mai rimpiangere un solo secondo. Poi, certo, sei anche una mezzosangue, ma ciò non fa di te una persona diversa da quella di cui mi sono innamorato»
Ritorno da te, Jennifer Armentrout - Casa editrice Nord
Ho scelto questa frase perché la torvo molto emozionante. Perché il sogno di tutti noi è quello di essere amato per quello che si è, anche se tutti non va bene all'altra persona. Superare le differenze e ciò che si pensava potesse essere un ostacolo è una gigantesca dichiarazione d'amore




Nessun commento:

Lasciami la tua opinione