martedì 13 marzo 2018

Review Party: Il sole a mezzanotte


Oggi parliamo di un libro che mi ha portato fuori dalla mia comfort zone, che mi ha fatto porre diverse domande e arrivare a una conclusione importante. Review Party de Il sole a mezzanotte di Trish Cook - Fabbri Editori. Potete leggere le recensioni anche di Leggere Romanticamente e fantasy, Il colore dei libri, Leggendo Romance, Bookish Advisor e Il bello di essere letti.

Il sole a mezzanotte
di Trish Cook
Fabbri Editori

Trama
Katie Price ha diciassette anni e una rara malattia che le impedisce di rimanere anche un solo secondo sotto la luce diretta del sole. Farlo le costerebbe la vita. Solo al tramonto il mondo di Katie le si dischiude davanti: con la sua chitarra esce da casa e si mette a suonare ovunque, a cantare le sue canzoni negli angoli della città, anche alla stazione dei treni, per tutti i viaggiatori che vanno e vengono. E lì una sera Charlie Reed incrocia la sua strada, proprio lui, la sua "cotta tremenda", l'ex atleta del liceo di cui Katie è innamorata da dieci anni in gran segreto, senza mai aver avuto l'occasione di poterlo incontrare e frequentare. Perché tutto nella vita, per chiunque tranne che per lei, succede al calore del sole. Ma questo incontro cambierà il destino di Katie, di Charlie e quello delle persone attorno a loro, per sempre. Perché per innamorarsi bisogna essere avventati, ma per lasciarsi amare ci vuole coraggio. Una storia romantica e fresca, due giovani e indimenticabili protagonisti che ci trascinano in un'avventura del cuore dolcissima e piena di attese.
Meglio vivere chiusi in una campana di vetro e osservare la vita, o viverla? Meglio un istante perfetto o anni ordinari? 
Sono le domande (alcune) che mi sono posta leggendo Il sole a mezzanotte di Trish Cook un romanzo che mi ha insegnato e ricordato una cosa fondamentale: vivere sempre e comunque
E mi ha fatto uscire dalla mia comfort zone, perché ho letto uno di quei libri che tanto mi fanno paura. Ma per capire di più dovrete leggerlo anche voi.

«Non permettere mai che un solo aspetto della tua vita ti impedisca di inseguire i tuoi sogni più sfrenati. Sforzati di avere un po' più di fiducia in te stessa e nel prossimo, e nelle infinite capacità che hanno gli esseri umani di amare e perdonare, nonostante i loro difetti»

Il sole a mezzanotte è un libro che si legge in un lampo, che ci fa piangere parecchio e ci lascia una sensazione di felicità addosso. Perché basta un istante perfetto per dare valore a una vita.
Katie subisce una metamorfosi incredibile nel corso del romanzo: da chiusa e impaurita, si trasforma in una ragazza che pretende il suo posto nel mondo, che vuole prendersi quelle cose di cui si è sempre privata, che vuole esserci. Charlie è un unicorno. Charlie è un ragazzo magico e raro, che non ha paura di tenere per mano la protagonista nei momenti più difficili, che ci vuole essere sempre e comunque.
Il loro è un amore che lascia il segno, di quelli che non si dimenticano: puro, giovane, totale e pieno di speranza.

«A volte l'unico modo di affrontare le cose brutte è riderci su»

Il sole a mezzanotte è un romanzo che ci ricorda di goderci ogni singolo istante. Che ci spinge a non avere paura. Che ci fa capire che l'amore è la forza che ci può sostenere anche quando affrontiamo i momenti più difficili e dolorosi della nostra vita.
Uno stile frizzante e leggero, per affrontare tematiche difficili come la malattia, la paura di morire, il desiderio di vivere, amare, la passione per le cose che ci fanno stare bene. E il linguaggio non cozza con i temi trattati, anzi,  è perfetto e calzante con Katie, con la sua vita, con il suo modo di essere: coraggiosa e piena di vita!
Buona lettura!



Nessun commento:

Lasciami la tua opinione