mercoledì 28 marzo 2018

Recensione: Separarsi non è mai stato così facile. Quindi (non) fatelo


Separarsi non è mai stato così facile
Francesco Biagini
GoWare
Trama
«Per me uno spritz» esordisce quell’uomo eccentrico sulla cinquantina, mentre riconsegna al cameriere il menu. «Per me invece nulla» prosegue con fare altezzoso e tono scostante la signora al suo fianco, senza distogliere nemmeno un attimo lo sguardo dal mansueto Lago di Garda. Osservo la scena da qualche metro di distanza, con la coda dell’occhio, mentre sorseggio la pinta di birra ghiacciata ordinata qualche minuto prima. Essenziale per trovare un po’ di refrigerio in questa caldissima estate del 2003. Quella coppia ha catturato la mia attenzione da quando è arrivata nel locale, anche se non capisco ancora perché. Quelle due persone lanciano dei segnali, anche se non mi è ancora chiaro quali.



Avreste mai voluto spiare da un buco della serratura cosa accade quando una coppia unita da matrimonio decide di separarsi?
Oppure siete proprio voi che volete vederci più chiaro su tutta la faccenda?
Se volete fermarvi al celebre film la Guerra dei Roses (di cui si parla anche in questo libro) allora sappiate che non sempre è tutto così. 
Invece se volete un punto di vista più chiaro, realista e condito con un pizzico di ironia sedetevi e leggete. 
Oggi vi parlo di Separarsi non è mai stato così facile di Francesco Biagini, un libro che ci racconta il mondo delle relazioni: dei matrimoni, delle separazioni e dei divorzi. 
E lo fa coinvolgendoci e accompagnandoci alla scoperta di tante storie. Dalle più emozionanti, per cui la lacrimuccia sarà d'obbligo, alle più divertenti. 
E le storie le faranno proprio le persone. Da chi non è così sicuro di compiere il grande salto, fino a chi non vuole più sapere nulla dell'altro. E in mezzo ci sono tutte le casistiche più disparate. Ci sono, ad esempio coloro che decidono di riprovarci, oppure quelli che trascinano la storia per anni vivendo da sconosciuti nella stessa casa.

La lettura di Separarsi non è mai stato così facile mi ha mostrato alcuni dati interessanti
Chi si separa prende appuntamento dall'avvocato dopo le sei di sera, in genere, ma se lo fa di mattina allora significa che la questione è un pizzico più spinosa. 
Gli accompagnatori: donne con i papà, uomini con le mamme. E vi lascio immaginare gli atteggiamenti diversi.
Ancora: l'uomo che si separa come si presenta al cospetto dell'avvocato? E la donna?
Tante storie, condite con un pizzico di ironia che non guasta mai, tanti casi che coinvolgono e ci spingono a riflettere sull'amore e sulla vita. Perché non sempre tutto finisce come avevamo programmato.

«Con quella donna se ne stava andando un pezzo della sua vita. Per sempre. I ricordi belli, anzitutto, come il giorno del matrimonio, il primo vagito del figlio in sala parto, o la firma davanti al Notaio per acquistare la casa scelta insieme. Ma anche i ricordi brutti, le pagine nere della vita, la morte di un genitore, una malattia improvvisa, un problema di lavoro...No, non era solo pena. Era la consapevolezza di veder scorrere i titoli di coda sulla parte più importante della propria esistenza»


Durante la lettura mi ha colpito molto un capitolo dedicato alla "controparte" la persona dall'altra parte. Che può essere chi subisce oppure chi ha innescato la separazione. Biagini in "Si scrive controparte, si legge persona" ci racconta una storia interessante di infedeltà coniugale, di amore non finito e di accordi che si faticano a concludere. Fino a un inaspettato finale.
Questa è una parte del libro che mi ha spinta a riflettere, perché nella vita non si può mai sapere cosa accadrà domani, gli eventi sono inaspettati e possono portare su percorsi completamente differenti. 
Non si può parlare di separazioni, senza affrontare un argomento spinoso: l'adulterio. In questa parte l'autore ci racconta storie veramente interessanti. Dai cliché, alle vicende più strane, senza dimenticare i matrimoni che iniziano e finiscono in un lampo.
Citazioni cinematografiche e letterarie, canzoni, opere famose: Separarsi non è mai stato così facile di Francesco Biagini è un libro che si legge con piacere e velocemente, che alla fine ci lascia un po' più consapevoli e ci fa scoprire di più sulle persone e sulle tanti variabili che possono influire in un matrimonio.
Un libro che ci emoziona e ci fa scoprire anche la parte più emotiva del dirsi addio.

Per conoscere di più sull'autore potete visitare la sua pagina Facebook Biagini Francesco (Cliccate sul nome) oppure visitare il sito web che trovate cliccando QUI
Ecco il booktrailer: 
#separarsi #ad


Nessun commento:

Lasciami la tua opinione