mercoledì 6 dicembre 2017

Recensione: Wintersong

«Scegli la vita, Elisabeth. C'è un fuoco dentro di te, mantienilo acceso. Alimenta quella fiamma con la musica e le torte al cioccolato e le fragole e il Gugelhupf di tua nonna. Falla crescere con l'amore della tua famiglia. Fai in modo che sia una sorgente di luce capace di guidare il tuo cuore, per rimanere fedele a te stessa. Fallo perché io ti possa ricordare così: fiera e piena di vita»

Wintersong
di S. Jae-Jones
Newton Compton


Trama
Sin da quando era una bambina, Liesl ha sentito infiniti racconti sui Goblin. Quelle leggende hanno popolato la sua immaginazione e ispirato le sue composizioni musicali. Adesso ha diciotto anni, lavora nella locanda di famiglia e sente che tutti i sogni e le fantasticherie le stanno scivolando via dalle mani, come minuscoli granelli di sabbia. Ma quando sua sorella viene rapita dal Re dei Goblin, Liesl non ha altra scelta che mettersi in viaggio per tentare di salvarla. E così si ritrova catapultata in un mondo sconosciuto, strano e affascinante, costretta ad affrontare una decisione fatale. Ricco di musica e magia, personaggi straordinari e storie avvincenti e romantiche,Wintersong trasporta il lettore in un’atmosfera indimenticabile.

Onirico, struggente, nostalgico: quante parole possono descrivere un libro? Nel caso di Wintersong molte, moltissime anzi. Perché è un romanzo così ricco, così intenso da stordire il lettore durante la lettura. 
Wintersong di S. Jae - Jones edito da Newton Compton è un libro che parla di misteri, leggende, musica, sentimenti. 
Se dovessi definire un protagonista di questa storia sceglierei la musica: è lei che smuove tutto, è lei che tratteggia le emozioni, è lei che decreta il futuro. La musica regge la storia ed è triste, divertente, sensuale, funebre, dolorosa. La musica è la sinfonia costante su cui si muovono i personaggi di Wintersong. 
Come Liesl la protagonista. L'autrice ha creato un personaggio complesso, sfumato, che muta profondamente nel corso della lettura. Liesl è una giovane donna, ma è anche stata una bambina, innamorata della musica. Le scorre dentro, lei compone e si è data totalmente alla causa del giovane fratello: un giovanissimo talento del violino. Il successo del fratello viene prima di lei. La sorella, invece, è quella bella, quella dalla quale gli altri sono attratti come le falene con la luce.
A Liesl non resta fare altro che essere la mediocre.
Ma lei si accontenta?
No, vuole, desidera ardentemente tutto.

«Nel tumulto di corpi accaldati, un mare di volti identici m fissava. Non assomigliavano più a hans e a Käthe, ma al re dei Goblin. E a me. Era la mia faccia che mi guardava, riflessa in un milione di piccoli specchi. E anche la sua faccia, o meglio, tante sue facce, che ridevano e mi canzonavano. La sua faccia, più umana delle altre, affilata, languida e crudele. Una bellezza che tagliava quasi quanto una lama. E almeno una dozzina di coltellate mi colpirono il cuore»

Soggiogata dal senso di colpa si addentra in un mondo fatto di insidie. Un mondo in cui anche il lettore si sentirà al tempo stesso perduto e ammaliato, un luogo in cui lei dovrà mettersi totalmente alla prova e in cui troverà se stessa.
Un vero e proprio labirinto fatto di sogni, tranelli, terra e radici, musica, dolore e amore.
Leggendo verrete trascinati nel Sottosuolo. Forse vi farà un po' paura, forse sentirete la morsa pressante della claustrofobia chiudervi la gola, forse vi capiterà: a me è accaduto.
Ma assisterete al cambiamento, lascerete che la febbre della musica divori anche voi, così come i sentimenti e la brama di sapere.
Lo stile di scrittura di S. Jae - Jones prende alla pancia, è una penna ricca, intensa, emozionante. Le sue descrizioni sono magiche, la sua capacità di fare entrare il lettore in una storia così compessa e onirica è impressionante. 


Alla fine della lettura resta il desiderio di leggere il prossimo volume: Shadowsons, che dovrebbe uscire in lingua a febbraio secondo quando riportato su Goodreads. Vi lascio la copertina. Non vi riporto la trama perché non voglio fare nessun tipo di spoiler, per chi è interessato a leggerla consiglio di passare su Goodreads. 


Buona lettura!


6 commenti:

  1. Non vedo l'ora di metterci le mani sopra :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono curiosa di sapere cosa ne penserai dopo la lettura, a me questo libro è rimasto dentro:)

      Elimina
  2. A me invece purtroppo ha convinto molto poco, ma mi fa piacere che ti è piaciuto si vede dall'entusiasmo di questa recensione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy, cosa non ti ha convinto? Mi piace conoscere opinioni diverse dalla mia :) Hai scritto una recensione?

      Elimina
  3. Adoro la cover di questo libro e sono stata super fortunata vincendone una copia! Non vedo l'ora di metterci sopra le mani! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cover stupenda, è vero, ma vedrai il contenuto cos'è <3

      Elimina