venerdì 13 ottobre 2017

Recensione: Il diario di Phil in nerd - Le 1000 luci di Hollywood

«Siate nerd con il sorriso, siate nerd con tanti amici e, come diceva Steve Jobs, il più grande nerd: siate affamati, siate folli»

Il diario di Phil il nerd - Le 1000 luci di Hollywood
di Philip Osbourne
Edicart Junior



Oggi vi parlo di un libro davvero carino che mi ha fatta sorridere e intrattenuta per un paio d'ore: Il diario di Phil il nerd: Le 1000 luci di Hollywood di Philip Osbourne.
Venite con me nel mondo di Phil il nerd fra citazioni di film e telefilm, ET e Dart Fwner e situazioni davvero surreali!

Che ne dite di fare un viaggetto nella scintillante Hollywood per partecipare a un reality show? Si tratta di America Loves Talent, ma attenzione la caratteristica principale che dovrete sfoderare è quella di essere un genio della matematica.
Phil ci accompagna in questa avventura, facendoci conoscere il suo gruppo di amici i Ping Pong Theory (avete già capito il tenore della storia, vero?) un papà che ha un amore spassionato per gli alieni, ma solo quelli buoni, e un professore di matematica molto particolare e con un odio viscerale  per i nerd.


Ma apriamo una piccola parentesi sul papà del protagonista. Per farvi comprendere quanto sia invischiato nella faccenda degli UFO vi basti sapere che ha spedito il cane ad Hollywood con Fedex per poter viaggiare insieme a un gigantesco pupazzo di Alf (ve lo ricordate?) 
Da questa vicenda potete capire su che binari divertenti e particolari viaggia tutta la vicenda.


Trovo che Il diario di Phil il nerd - Le 1000 luci di Hollywood sia una lettura davvero carina e perfetta anche per trasmettere alle nuove generazioni un po' della nerditudine degli anni Ottanta e Novanta, ma non solo! Lo stile di diario, il linguaggio semplice, le tante citazioni e i disegni lo rendono la lettura ideale per un pubblico giovane.
Buona lettura!




1 commento: