venerdì 29 settembre 2017

Cinque cose che... 5 libri che hanno cambiato il mio modo di vedere le cose

Arriva una nuova rubrica sul blog: Cinque cose che... Si tratta di un appuntamento a cadenza settimanale, i temi cambiano ogni venerdì e la rubrica è stata ideata dal blog Twins Book Lovers.
Il tema di oggi è cinque libri che hanno cambiato il mio modo di vedere le cose.




Cinque cose che...  


→ 5 libri che hanno cambiato il mio modo di vedere le cose



Ecco i cinque libri che in qualche modo hanno cambiato il mio modo di vedere le cose



Harry Potter e la pietra filosofale,  primo libro della fortunatissima (e bellissima) serie della Rowling ha cambiato il mio modo di vedere le cose perché dal momento in cui l'ho letto ho iniziato ad amare i fantasy! Prima ero solo gialli e narrativa.


L'ombra del vento di Carlos Ruiz Zafòn  ha cambiato il mio modo di vedere le cose, perché mi ha fatto diventare più attenta a quello che mi circonda. Ho trovato questo libro in un sacchetto fra un cassonetto della spazzatura e il mio scooter: se non ci avessi fatto caso sarebbe finito al macero e io non avrei mai letto (forse) uno dei miei libri preferiti di sempre.


Alta fedeltà di Nick Hornby è un libro che ritorna spesso nei miei elenchi, perché per diverse ragioni mi ha particolarmente colpita. E sì, mi ha cambiato la vita. Perché è stato il libro che ho regalato a quello che sarebbe diventato il mio fidanzato prima e marito poi, per fargli capire che forse... Quindi da donna che io matrimonio e figli mai, come sapete, mi sono felicemente tramutata in moglie e mamma.



Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen mi ha fatto scoprire il lato "romance" della scrittura, che fino a quel momento avevo un po' snobbato. E da quel momento ho iniziato a divorare libri dalle tinte del rosa. Quindi grazie a due libri meravigliosi (vi ricordo Harry Potter prima) sono diventata una lettrice onnivora.



Il Gabbiano Jonathan Livingston di Richard Bach ha cambiato di molto il mio modo di vedere le cose. Innanzitutto mi ha insegnato che nella vita bisogna inseguire i propri sogni e poi che la ricerca di crescita ci porta a grandi stadi di consapevolezza. È il libro che mi ha aperto le porte alla scrittura di questo straordinario scrittore, del quale vi consiglio ogni libro.


Non è stato semplice condensare in soli cinque libri, i grandi cambiamenti che mi ha regalato la lettura. Sicuramente domani mi verrà in mente almeno un centinaio di titoli altrettanto validi e incredibili nella mia vita... 
Buona lettura!






7 commenti:

  1. Jane Austen *_* Qualche titolo mio - "Il primo ultimo bacio", "Dorian Gray" e L'Usignolo. Ma ce ne sono tantissimi! Baci

    RispondiElimina
  2. Ciao, in effetti è davvero difficile fare solo 5 scelte quando si potrebbe parlare per ore di questo argomento :)
    Anche io ho citato la saga di Harry Potter perché è stata un pezzo fondamentale della mia infanzia, orgoglio e pregiudizio non l'ho inserito solo perche ne parlo sempre in questi post, ma anche io adoro quel libro e mi piacerebbe riuscire a leggerlo in lingua originale :)

    RispondiElimina
  3. Il caso che ci fa incontrare i nostri libri preferiti è una delle cose più belle e incredibili, non trovi?
    E anche io ho apprezzato molto (anche se non forse quanto avrei voluto) Il gabbiano Jonathan Livingston! :)

    RispondiElimina
  4. I primi due libri non sono bellissimi ma di più. 💜

    RispondiElimina
  5. Anche per me l'Ombra del vento è uno dei mie libri preferiti... E come te ero una malata solo di thriller...

    RispondiElimina
  6. Sono estremamente affezionata a "il gabbiano Jonathan Livingstone" e sono molto felice di trovarrlo nella tua lista <3 L'ombra del vento è un pilastro anche della mia storia di lettrice! A presto ;)

    RispondiElimina