giovedì 10 novembre 2016

Segnalazione: Il giallo di caserme rosse

Una vicenda che scava nel passato è quello sulla quale deve indagare l'investigatore privato Galeazzo Trebbi nel nuovo libro di Massimo Fagnoni - Frilli
Ecco trama e bio dell'autore. Leggendo la sinossi, mi sembra che tutta la vicenda narrata sia molto intrigante, voi cosa ne pensate?

Il giallo di Caserme Rosse
di Massimo Fagnoni
Fratelli Frilli Editore

Trama
Dicembre 1943. Andrea Fanti, un giovane bolognese decide di abbandonare Bologna per unirsi ai partigiani e scompare nel nulla. Bologna 2014. Durante l’inaugurazione di una lapide a memoria dei deportati delle Caserme Rosse il presidente di una grossa cooperativa bolognese dichiara che l’associazione per il recupero della memoria cittadina vuole aprire un’indagine per indagare sulla scomparsa di alcuni uomini e donne avvenuta durante la seconda guerra mondiale, cominciando proprio dal giovane Andrea Fanti, scomparso all’età di 17 anni. Trebbi verrà ingaggiato per risolvere questo caso freddo e per concludere la missione si spingerà fino in Polonia. Inizia il terzo caso per l’investigatore privato Galeazzo Trebbi che dovrà immergersi in una oscura vicenda fra misteri mai svelati, segreti inconfessabili e nuovi poteri emergenti. Come al solito la verità non sarà né facile, né scontata.

Massimo Fagnoni. Cinquantasei anni, bolognese, laureato in Filosofia, ha lavorato a lungo nei servizi sociali e psichiatrici della sua città. Da 13 anni fa parte della Polizia Municipale di Bologna. Dalla collaborazione con le forze dell’ordine è nato il desiderio di narrare storie noir. È anche autore di: Bologna all’Inferno 2010, Giraldi editore, La ragazza del fiume, 2010, 0111 edizioni, Belva di città, 2010 Eclissi editore, primo romanzo della serie del maresciallo Greco che nel 2011, ha vinto il primo premio al concorso letterario “Lomellina in giallo“, Cielo d'agosto, 2012 Eclissi editore, secondo romanzo della serie del maresciallo Greco, Solitario bolognese, 2013, Giraldi editore, Lupi neri su Bologna, 2013, Minerva Edizioni, Il silenzio della bassa, Fratelli Frilli Editori 2014, Bologna non c’è più, Fratelli Frilli Editori 2105, primo premio al concorso letterario “I Sapori del giallo, poliziotti che scrivono”, Vuoti a perdere, 2015 Eclissi Editrice, Bolognesi per caso, racconti. 2016 Giraldi Editore.

Nessun commento:

Posta un commento