martedì 12 aprile 2016

Tra due cuori

"Lo sai quanto sei bella? Così bella. Ho sempre pensato che non ci fosse nulla di più bello che guardare le stelle. Mi dava la sensazione di essere parte di qualcosa di più grande di qualunque altra cosa immaginabile. E' una delle mie sensazioni preferite... e la sento ogni volta che ti guardo"

Tra due cuori
di Samantha Young
Leggereditore

Trama
Charley Redford non avrebbe mai immaginato che un giorno si sarebbe sentita tanto speciale. Jake Caplin, un ragazzo come non ne ha mai conosciuti, è riuscito a farla sentire unica, desiderata, amata. Da quando si è trasferito nella cittadina dell’Indiana dove lei è cresciuta, tra loro si è creato un legame profondo e inscalfibile. Ma il giorno in cui un tragico incidente sconvolge la vita di Jake le cose prendono una piega inaspettata. Jake decide di ricostruire la propria vita senza Charley, lasciandola sola con il proprio dolore. 
Quattro anni dopo, in occasione di una festa a Edimburgo, dove si trova per una vacanza studio, Charley incontra di nuovo Jake. Per entrambi è un brusco ritorno al passato: per Jake la presa di coscienza di aver lasciato andare qualcosa di irripetibile, per Charley la conferma che il dolore per quella separazione non è ancora del tutto sopito. Quando la scintilla torna a riaccendersi, le loro esistenze entrano in crisi e le relazioni con le persone con cui hanno condiviso la vita negli ultimi anni sembrano perdere senso. 
Avranno il coraggio di dare una seconda chance a quel rapporto in cui, anni prima, non hanno creduto fino in fondo?
Con il suo stile inconfondibile Samantha Young firma un romanzo intenso e coinvolgente. Preparatevi a lasciare il cuore tra queste pagine.

***
"Vidi gli angoli della sua bocca incurvarsi in un mezzo sorriso e lessi un milione di cose nella sua espressione. Un milione di storie, un milione di battute, un milione di sogni..."

Samantha Young con Tra due cuori (già uscito in ebook, in cartaceo dal 14 con Leggereditore che ringrazio di cuore per la copia digitale del romanzo) è riuscita un'altra volta ad emozionarmi nel profondo. Quella che ci racconta è la storia di un grande primo amore, uno di quelli che capita raramente, che ti segna la vita e che è capace di donarti o la fortuna più grande oppure di tenerti ancorato per sempre a un passato che non puoi dimenticare. In Tra due cuori l'intruso è il destino che mischia le carte, allontana e fa soffrire i due protagonisti.

Edimburgo è il luogo in cui si incontrano dopo quattro anni di silenzio i nostri due protagonisti, un anno di studio all'estero, un sogno da realizzare e un bagaglio emotivo pesante e che ha lasciato cicatrici ancora evidenti.

Charley è semplicemente fantastica: irriverente, arguta, intelligente tanto che anche se fosse bruttissima, e non lo è, avrebbe orde di uomini ai suoi piedi. Di Jake posso dire che, mentre l'ho trovato eccezionale nella parte del libro che racconta il loro passato, anche lui con quella risposta pronta sempre perfetta e intelligente che tanto bramo e che lo ha eletto a mio ennesimo fidanzato di carta, nei capitoli dedicati al presente l'ho trovato più spento, ma le spiegazioni ci sono, credetemi.

La storia è toccante, divertente e profondamente emozionante. Si entra in empatia da subito con Charley e Jake e si parteggia per quel loro amore così unico e speciale; io ho tifato dall'inizio alla fine, incrociato le dita, facendo supposizioni, pregato la Young...

Anche i personaggi secondari sono divertenti, a ognuno di loro l'autrice attribuisce caratteristiche che li rendono proprio il tipo di persone con cui trascorrerei volentieri qualche serata: divertenti, sinceri, intelligenti.

Lo stile è frizzante, ritmato e non ti lascia mollare il libro; i dialoghi perfetti, con quel pizzico di ironia che ti fa scoppiare a ridere durante la lettura, oppure intrisi di così tanta emozione da far scendere la lacrimuccia.

Lo consiglio? Assolutamente sì
Il libro ha un seguito, si tratta infatti di una duologia, e io lo bramo con impazienza.
Ecco le due copertine originali della Into the Deep series




Nessun commento:

Posta un commento