mercoledì 27 gennaio 2016

Libri & cucina: giallo che finisce anche a tavola

Buon mercoledì, oggi nella rubrica Libri & cucina vi presento un libro recentemente uscito per Newton Compton, che mi ha gentilmente offerto la copia digitale. Si tratta di "Guarda dietro di te" di Sibel Hodge, un thriller psicologico molto coinvolgente ambientato in Inghilterra. A questo libro con Francesca abbiamo abbinato il pollo al curry, perché viene cucinato un piatto simile (ma con del manzo) durante la storia.

Guarda dietro di te 
di Sibel Hodge
Newton Compton Editori
Link Amazon

Trama
Chloe Benson si risveglia improvvisamente in una sorta di caverna sotterranea, legata e imbavagliata, senza sapere come è finita laggiù, chi l’ha rapita e perché.
Fortunatamente riesce a scappare, ma una volta tornata a casa si rende conto che l’incubo è tutt’altro che finito. Chloe, infatti, non ricorda nulla delle settimane che hanno preceduto il suo rapimento, e le persone intorno a lei, quelle che dovrebbero aiutarla a recuperare la memoria, non prendono sul serio ciò che le è accaduto. Nessuno sembra crederle: né la polizia, né i medici, né tantomeno suo marito Liam… e alla fine anche Chloe comincia a dubitare di se stessa. Ma c’è qualcosa di strano nella storia che continuano a raccontarle, molti dettagli non combaciano e le impediscono di sentirsi davvero al sicuro. Chloe è certa che qualcuno sta osservando ogni sua mossa, e se vuole davvero uscire da quell’incubo, sa che dovrà ripercorrere le tappe della sua vita e cercare cosa si nasconde in quel buco nero che ha inghiottito il suo passato. Ma non è semplice cercare la verità quando non sai di chi fidarti…

***
"Guarda dietro di te" è un thriller inquietante, di quelli che ti tengono con il fiato sospeso fino alle ultime pagine. La perdita di memoria crea sempre un certo fascino sulla sottoscritta, perché chi la subisce si ritrova ad essere una tabula rasa. Se a questo si aggiunge anche il non essere creduti, riesco a immedesimarmi molto bene in questa angoscia.
La trama è tutta incentrata su questo: Chloe non ricorda nulla delle ultime sei settimane della sua vita, solo di essersi svegliata in una caverna, legata e di essere riuscita a fuggire. Ma nessuno le crede e, anzi, quando fa domande su quell'ultimo periodo le risposte che riceve la inquietano ancora di più e gettano molte ombre su la persona che lei crede di essere, che ricorda di essere.
Per tutto il romanzo l'angoscia non abbandona mai il lettore, ma anzi lo accompagna quasi come una compagna fidata. Nei pochi momenti in cui ci si può concedere di allentare la tensione, resta sempre il timore che qualcosa di terribile stia per accadere. 
Mi sono costruita anche diverse ipotesi sulla verità e devo dire che quella corretta era fra le mie più papabili, ma la vera domanda è: riuscirà a capirlo anche Chloe?
E parlando proprio di Chloe, posso dire che è una protagonista che mi è piaciuta parecchio per la sua forza di volontà, per la tenacia con cui vuole fare luce sulla verità, per le tante domande a cui si sottopone mettendo in dubbio tutto, anche se stessa.
Lo stile è incalzante, ricco di mistero e di analisi psicologica.
Se ve lo consiglio? Assolutamente sì, perché è un libro che scorre e che non vi lascerà andare tanto facilmente.
Buona lettura

***
Pollo al curry
Foto tratta da www.misya.info
Questa settimana vi propongo una mia versione del pollo al curry che trovo molto gustosa e cremosa! Se volete stare più leggeri potete sostituire la panna con dello yogurt o del latte di cocco.

Ingredienti:
4 etti di pollo tocchetti
200 ml di panna da cucina o da montare
30 grammi di olio evo
Farina qb
Una cipolla
Due carote
4 cucchiaini di curry in polvere
Un cucchiaino di curcuma in polvere

Per il pollo
Con il Bimby:
Infarinare il pollo e tenere da parte. Nel boccale tritare le 2 carote 20 secondi velocità 5 e metterle da parte. Senza lavare il boccale, tritare la cipolla con qualche colpo di turbo, aggiungere l'olio e soffriggere 3 minuti 100 gradi velocità 1. Aggiungere il pollo e cuocere 5 minuti 100 gradi antiorario velocità spatola. Versare la panna, il curry e la curcuma e amalgamare facendo cuocere altri 5 minuti.
Senza il Bimby:
Infarinare il pollo e tenere da parte. In una padella con dell'olio evo soffriggere la cipolla tagliata a cubetti, quindi aggiungere il pollo e farlo cuocere per cinque minuti o finché i pezzi saranno ben croccanti. Intanto tritare nel mixer le 2 carote, aggiungerle al pollo e fare andare 5 minuti. Versare la panna, il curry e la curcuma e amalgamare facendo andare altri 5 minuti a fuoco molto basso.

Per il riso basmati
In una pentola antiaderente disporre il riso formando una montagnola e bagnare con acqua fino a sommergerla. Coprire con un piatto o un coperchio rovesciato colmi di acqua. Il riso sarà pronto quando l'acqua nel piatto sarà evaporata.
Buon appetito!

8 commenti:

  1. Finito in wishlist, non posso perdermelo! <3

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Poi sono curiosa di leggere la tua opinione :)

      Elimina
  3. Ho già il libro, ma ora voglio fare la ricetta!!!
    Grazie mille dello spunto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoro il pollo al curry :) poi dimmi com'è venuta
      Baci

      Elimina
  4. Risposte
    1. Deb piano piano ti stai convertendo al thriller :)

      Elimina