mercoledì 9 novembre 2016

Libri & Cucina di Francesca: un gateau di ricotta e cioccolato insieme a Fred Vargas

Volete provare una versione leggera (ma non troppo) della cheesecake? Ecco questa settimana un dolce facile e gustoso che potreste cucinare anche insieme ai bambini!
Il titolo francofono mi dà il la per proporre una delle mie autrici preferite e il suo commissario "spalatore di nuvole": Fred Vargas e il commissario Adamsberg, del 13esimo arrondissement di Parigi che qui, in "Sotto i venti di Nettuno", è sulle tracce di un misterioso giudice assassino, o meglio del suo fantasma…


Sotto i venti di Nettuno
di Fred Vargas
Einaudi

Trama
Una donna uccisa con tre ferite di arma da taglio, una catena di omicidi tutti uguali che affiora dal passato. Sul cammino di Adamsberg, il misterioso Tridente. Il commissario sa chi è l'assassino, ma anche il Tridente conosce Adamsberg. E torna, come il suo peggiore fantasma, per metterlo davanti all'unico nemico di cui avere paura: se stesso.



Gateau di ricotta e cioccolato 

Ingredienti
150 grammi di cioccolato fondente a pezzi
4 uova
150 grammi di zucchero
500 grammi di ricotta di pecora, scolata dal siero
100 grammi di biscotti ai cereali e cioccolato
30 grammi di burro

Con il Bimby:
Preriscaldare il forno a 170° e rivestire con carta da forno una tortiera con fondo apribile di circa 22 cm di diametro. Nel boccale versare i biscotti e tritare con qualche colpo di turbo. Mettere da parte. Nel boccale sciogliere il burro 2 minuti a 60 gradi velocità 3. Aggiungere i biscotti e amalgamare 30 secondi a velocità 4. Rivestire il fondo della tortiera con il composto, schiacciandolo bene con le mani per renderlo compatto. Riporlo nel freezer. Nel boccale mettere il cioccolato fondente e tritare 3 secondi a velocità 7. Trasferire in una ciotola e tenere da parte. Posizionare la farfalla, mettere nel boccale le uova e lo zucchero e montare 8 minuti a velocità 3. Togliere la farfalla. Aggiungere la ricotta e mescolare 20 secondi a velocità 4. Unire il cioccolato tritato e amalgamare 10 secondi, modalità antiorario a velocità tre. Trasferire il composto nella tortiera che era stata riposta nel freezer. Cuocere in forno caldo per 40-45 minuti a 170 gradi o fino a che non risulterà dorato. Togliere con attenzione dal forno e lasciare raffreddare prima di sfornare.

Senza il Bimby:
Preriscaldare il forno a 170° e rivestire con carta da forno una tortiera con fondo apribile di circa 22 cm di diametro. Tritare i biscotti nel mixer e mettere in una ciotola. Fondere il burro (ad esempio nel microonde 30 secondi) e aggungerlo ai biscotti amalgamando. Rivestire il fondo della tortiera con il composto, schiacciandolo bene con le mani per renderlo compatto. Riporlo nel freezer. Sbattere con le fruste le uova e lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere la ricotta e mescolare. Tritare il cioccolato fondente e aggiungerlo amalgamando bene il tutto. Trasferire il composto nella tortiera che era stata riposta nel freezer. Cuocere in forno caldo per 40-45 minuti a 170 gradi o fino a che non risulterà dorato. Togliere con attenzione dal forno e lasciare raffreddare prima di sfornare.

Buona lettura e buon appetito!

4 commenti:

  1. Devo assolutamente leggere qualcosa di Fred Vargas (e nel frattempo assaggerei anche una fetta di gateau ricotta e cioccolato, naturalmente! Io proverei con la ricotta vaccina anziché quella di pecora, che non amo, ma credo sia ugualmente ottima). Baci ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io spero che Francesca me ne abbia tenuta una fetta :)
      Un bacione

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Devi assolutamente leggere Vargas perchè Adamsberg ti trascina nel suo mondo ovattato durante le indagini...ti sembrerà di passeggiare con lui lungo la Senna! Interessante anche la Trilogia dei tre evangelisti, ma Adamsberg è Adamsberg...
    Per la ricotta va benissimo anche quella vaccina, basta che sia di consistenza soda per reggere la cottura. Se vuoi provare con quella di pecora cmq tranquilla che il gusto mescolasto al cioccolato e allo zucchero si stempera molto...facci sapere!

    RispondiElimina