mercoledì 27 giugno 2018

Review party: Moonlight


Dopo Startlight arriva Moonlight e ritroviamo Daisy, la protagonista della serie di Cristina Chiperi edita da Garzanti che ci parla di filosofia, di stelle e di sentimenti. QUI vi avevo raccontato qualcosa del primo volume Starlight, mentre QUI trovate la mia opinione in merito al primo volume della serie.

«Quando la notte indossa le stelle, pensa a me»

Moonlight
Cristina Chiperi
Garzanti

Trama
Daisy ha imparato che fidarsi nuovamente di qualcuno è possibile, anche se difficile. È stato Ethan a insegnarglielo. È stato Ethan a ritrovare la strada verso il suo cuore ricordandole che sono destinati a stare insieme come due stelle binarie che viaggiano accanto all'infinito nel firmamento. Ma quello che i due ragazzi non sanno è che il passato che li aveva divisi ha ancora molto da raccontare. E c'è una persona che vuole fare di tutto affinché quello che è successo anni prima non sia dimenticato: Tommy il suo amico da bambina che si iscrive alla stessa facoltà di Daisy e che inizia a frequentare i suoi amici come se nulla fosse. Tommy che piano piano insinua in lei il dubbio che abbia sbagliato a concedere ad Ethan una seconda possibilità. Perché ci sono troppe domande che non hanno una risposta. E cercarla vuole dire per Daisy soffrire di nuovo e soprattutto allontanarsi da Ethan, dalle sue braccia che finalmente la stringono forte, fortissimo. Eppure non c'è felicità se sepolta da mille segreti. Non c'è amore se offuscato da mille incertezze. Daisy si trova davanti ad un bivio e questa volta nemmeno i suoi amati filosofi possono aiutarla nella scelta. Nemmeno il cielo stellato che Ethan le ha insegnato a interpretare. C'è solo lei con il suo coraggio e la sua voglia di crederci ancora. Il sogno d'amore nato su una casetta sull'albero da bambini non può spezzarsi così facilmente. Non può essere una finzione. Bisogna lottare per salvarlo, nonostante tutto.

Quando due persone sono come stelle binarie possono essere separate? È la domanda che sorge spontanea durante la lettura di Moonlight il romanzo di Cristina Chiperi seguito di Starlight ed edito da Garzanti.

«Noi siamo due stelle binarie. Due stelle destinate a ruotare per sempre insieme, fino alla fine. Non esiste alcuna forza esterna in grado di separarci: non dare al passato il potere di spezzare il nostro legame»

Filosofia, stelle e sentimenti sono le colonne portanti di questa storia new adult che intreccia amicizia, amore e segreti del passato. Avevamo lasciato i protagonisti alle prese con un arrivo inaspettato, li ritroviamo impegneti nella costruzione del loro amore e con non poche difficoltà da affrontare. Per prima il passato che li lega e che per Daisy deve essere messo nero su bianco e compreso. Troppe cose sono ancora da chiarire e troppe quelle che non sono state dette. 
Ma non mancano anche personaggi ambigui ai quali bisognerà dare un ruolo e un vero volto.
Moonlight ci offre la chiave di lettura di quanto accaduto e ci mostra l'evolversi della situazione fra i protagonisti, ma anche fra i personaggi secondari.

«Eravamo un po' come la Via Lattea e Andromeda: sempre legati, anche a distanza, e in lento movimento l'una verso l'altra»

A fare da sfondo la filosofia  e le stelle: frasi di scienziati e pensatori aprono ogni capitolo e ci invitano a riflettere, offrendoci anche qualche spunto di riflessione sulla lettura in corso. Cristina Chiperi con Moolight ci da la possibilità di assaporare un pizzico di gioventù: lezioni universitarie, lavori per mantenersi, amori che tolgono il fiato e gelosie.
Riusciranno i protagonisti a far luce sul loro passato? E a ricucire gli strappi che si portano dietro da tanto tempo?
Quello di Daisy ed Ethan è un amore grande, di quelli che sembrano non poter finire mai, ma le difficoltà che dovranno vivere i due protagonisti non sono poche e neppure di semplice risoluzione.  
Uno stile scorrevole e leggero rende la lettura fluida e libera da intoppi.
Buona lettura!



Nessun commento:

Lasciami la tua opinione