mercoledì 7 marzo 2018

Blog tour: Come un'eclissi - Intervista ad Alessia D'Ambrosio


Continua il blog tour alla scoperta di Come un'eclissi, secondo volume della Uncrossed Series, pubblicato da Les Flaneurs Edizioni. Oggi facciamo quattro chiacchiere con l'autrice: Alessia D'Ambrosio

Come un'eclissi  - Uncrossed Series #2
Alessia D'Ambrosio
Les Flâneurs Edizioni

Trama
"Ho incrociato le nostre rette parallele".
È con quel pensiero rassicurante e la promessa di stare insieme per sempre che Christopher saluta Isabella in aeroporto e la guarda partire alla volta di Roma, senza rendersi conto che la felicità ha un prezzo e quello che dovrà pagare lui sarà molto alto.
Matt è un uomo distrutto dal dolore per aver perso Ia donna che ama. Cerca in tutti i modi di andare avanti e lo fa rifugiandosi tra altre braccia, per non pensare, per non crollare.
Isabella ha preso la sua decisone, sofferta ma necessaria. Ha deciso di affrontare i suoi demoni, chiudere con il passato e ricominciare da capo. Ma quando ritroverà quegli occhi davanti a sé, sarà costretta a rimettere in discussione tutte le sue scelte e ammettere che forse, solo forse, la vita è troppo imprevedibile per poterla pianificare a tavolino.
Perché certe volte l’amore ha la stessa durata di un’eclissi: un brevissimo istante per riconoscersi e un lungo e doloroso addio prima di ritrovarsi di nuovo.
Intervista ad Alessia D'Ambrosio

Chi è Alessia D'Ambrosio nella vita di tutti i giorni?

Sono una mamma, una moglie e una commessa part-time. Gestisco un blog: Ci Sto Dentro Ma Non Troppo, che parla di donne e mamme e non so neanche io dove trovo il tempo per fare tutto, quindi vi prego...non chiedetemelo:)

Com'è nata l'idea della Uncrossed Series?

Avevo appena finito di leggere Quanto Dura Per Sempre di Valentina Ferraro, che mi aveva lasciata davvero con l'amaro in bocca. Ero alla ricerca di un libro che reggesse il confronto. A volte quando leggo qualcosa che mi piace molto impiego del tempo per trovare il "libro giusto". Ero in maternità, senza niente da leggere e con una bambina da allattare. Così mi sono messa al pc e ho buttato giù una traccia. C'era un nobile, una ragazza un po' sfigata e un viaggio. Non era niente di che, ma ho pensato: proviamo! Ho iniziato a scrivere e quel bozzetto si è trasformato in Come Rette Parallele. Sarebbe dovuto finire lì, ma avevo in mente altri mille idee e mi sembrava davvero troppo presto per lasciare andare quel personaggi di cui mi ero innamorata e così è nata l'Ucrossed Series.

Il tuo personaggio preferito e quello che tolleri meno della tua serie?

Il mio personaggio preferito è Aaron, perché nella mia mente non è come lo vedete voi, ma lo scoprirete presto. Quello che tollero meno è Olivia Palmer, la mamma di Chris. Non è così che dovrebbe comportarsi una mamma che ama il proprio figlio.

Ci sono libri o serie TV che hanno ispirato il tuo modo di scrivere e le trame dei tuoi libri?

Io sono una divoratrice di serie TV, guardo tutto purché sia in serie. Adoro le storie romantiche e i libri romance new adult. Non c'è qualcosa in particolare che mi abbia ispirato, forse tutto. So solo che nel momento in cui scrivo smetto di leggere perché ho paura di scopiazzare senza volerlo da qualche altra autrice, e sarebbe un errore che odierei commettere.

Parliamo di cover, titoli e nomi dei personaggi. Come scegli i tuoi?

Per quanto riguarda la cover, soprattutto in Come un'Eclissi, ho tenuto ben presente la storia che stavo raccontando. Chi sono davvero i personaggi e cosa voglio trasmettere. Per quanto riguarda il titolo mi viene del tutto naturale mentre scrivo. A metà libro mi è venuta in mente una scena e ho scritto il titolo. Il nome dei personaggi invece è tutt'altra faccenda... scelgo a caso digitando "nomi e cognomi stranieri" su Google:) Tranne un nome: Iris ha un significato importante.

Quali sono le parole che non sopporti leggere durante una scena ad alto tasso erotico?

Non mi piaccioni i linguaggi espliciti: cazzo, fica e bla bla bla. Li trovo volgari, a meno che non si stia leggendo un erotico, allora tutto è lecito.

È appena uscito il secondo romanzo della tua serie Uncrossed. Sai già come finirà la serie? Hai altri progetti in mente dopo la storia di Isabella, Chris e Matt?

Nella mia testa ho tutto chiaro, so già che cambierò la storia mille volte, ma il finale è stabilito e non si tocca:) Scrivere mi piace e ho tante storie da raccontare. Spero un giorno di riuscire a trasformare in libro una storia drammatica che continuo a rivedere...chissà.

Vieni accusata da una collega di plagio. Come reagisci?

Innanzi tutto cerco di capire di cosa stiamo parlando e se davvero c'è un plagio. Se sono in torto mi scuso, ma se così non è liquido con un'alzata di spalle. Sto diventando abbastanza brava a farmi scivolare lo cose negative.

Completa la frase: "L'uomo davvero felice è colui che...?".
.. si addormenta la notte con un sorriso sulle labbra.

Se potessi dare un consiglio alla "te" diciottenne, quale sarebbe?

Goditela, goditela, goditela e non ci pensare troppo, stai andando alla grande.


Nessun commento:

Lasciami la tua opinione