venerdì 3 novembre 2017

Blogtour: Caraval - La magia



Oggi lo spettacolo di Caraval arriva anche sul blog per parlare di magia. Siete pronti a immergervi in questo mondo fantastico nato dalla penna di Stephanie Garber e portato in Italia da Rizzoli? Ma attenzione ricordatevi che... è solo un gioco!

Caraval
Stephanie Garber
Rizzoli



Trama
Il mondo, per Rossella Dragna, ha sempre avuto i confini della minuscola isola dove vive insieme alla sorella Tella e al potente, crudele padre. Se ha sopportato questi anni di forzato esilio è stato grazie al sogno di partecipare a Caraval, uno spettacolo itinerante misterioso quanto leggendario in cui il pubblico partecipa attivamente; purtroppo, l’imminente, combinato matrimonio a cui il padre la sta costringendo significa la rinuncia anche a quella possibilità di fuga. E invece Rossella riceve il tanto desiderato invito, e con l’aiuto di un misterioso marinaio, insieme a Tella fugge dall’isola e dal suo destino… Appena arrivate a Caraval, però, Tella viene rapita da Legend, il direttore dello spettacolo che nessuno ha mai incontrato: Rossella scopre in fretta che l’edizione di Caraval che sta per iniziare ruota tutta intorno alla sorella, e che ritrovarla è lo scopo ultimo del gioco, non solo suo, ma di tutti i fortunati partecipanti. Tutto ciò che accade in Caraval sono solo trucchi ed illusioni, questo ha sempre sentito dire Rossella. Eppure, sogno e veglia iniziano a confondersi e negare la magia diventa impossibile. Ma che sia realtà o finzione poco conta: Rossella ha cinque notti per ritrovare Tella, e intanto deve evitare di innescare un pericoloso effetto domino che la porterebbe a perdere Tella per sempre…

La magia a Caraval 

Benvenuti a Caraval dove la magia ha inizio!
Vi ritroverete in un mondo dove ogni cosa ha un prezzo: un vostro desiderio, qualcuno che vi fa paura, un segreto mai detto. O due giorni della vostra vita.
Caraval vi trascinerà in un mondo dove nulla è come sembra, gareggerete di notte, alla ricerca di un premio. Potrete essere spinti da una motivazione nobile e grande, oppure vi piacerà perdervi nel mondo labirintico ideato da Stephanie Garber.




La magia a Caraval è alimentata da tante cose diverse
Come il tempo. Che scorre in maniera diversa da tutti gli altri luoghi. Addirittura ci sono posti, dentro lo stesso spettacolo, dove il tempo è differente da tutto il resto. "Un secondo a Caraval pareva più intenso di un secondo normale".

via GIPHY

Il desiderio, perché desiderare una cosa la rende un pochino più possibile.

Il sangue, attraverso il sangue si possono trasmettere molte magie. Inaspettate.

E poi ci sono le pozioni, filtri, profumi: bottigliette che possono essere utili per le motivazioni più disparate. C'è la tintura dell'oblio, l'estratto di domani perduti o l'elisir di protezione... basta visitare il mercatino di Castillo Maldito e troverete ciò di cui avrete bisogno.

Il vostro premio, alla fine, potrà essere quello di esprimere un desiderio...


→Voi quale magia scegliereste?
State bene attenti a dare la risposta giusta...

Si conclude qui il nostro viaggio a Caraval, ma oggi pomeriggio vi ricordo che vi aspetta la mia recensione, vi anticipo già che sarà entusiasta!
Se volete recuperare le altre tappe, passate dalle mie compagne di avventura. 




1 commento:

  1. Io scelgo il DESIDERIO perchè condivido quello che hai detto: se non si desidera una cosa con tutta se stessa è più difficile ottenerla, non c'è quella passione che fa muovere una persona verso il suo obiettivo!

    RispondiElimina