giovedì 18 maggio 2017

Libri & Cucina con Francesca: sorprendersi

Questa settimana mi viene in aiuto l'amica Silvia, che mi ha preparato una splendida cheesecake salata al salmone presentandola in sfiziosi bicchierini. Ho chiesto a lei di scegliere anche il libro abbinato: il romanzo fantasy Alice nel paese delle vaporità di Francesco Dimitri, il quale ci parla di "un mondo in cui niente è come sembra" che si confà a una cheesacake che ci sorprende per l'essere salata.
Buon appetito e buona lettura!

Alice nel paese della vaporità
di Francesco Dimitri
Salani Editore

Trama
«Magnifico, pensò, davvero magnifico. Devo raggiungere un gruppo di guerriglieri attraverso una terra di tossici, portandomi dietro un mutante ritardato. E c’è un gigantesco coniglio psicopatico che mi dà la caccia».
Ben è un giovane londinese che soffre di allucinazioni. Per lavoro legge manoscritti. Una notte gli arriva un libro che si chiama Alice nel Paese della Vaporità. Noi con lui seguiamo la storia di Alice, un’antropologa che vive in una Londra Vittoriana che non c’è mai stata. Alice viaggia nella Steamland, una terra invasa da un gas che provoca allucinazioni e mutazioni. Una terra in cui la realtà cambia a ogni istante, in cui ‘giusto’ e ‘sbagliato’ sono soltanto parole, e in cui le parole stesse si trasformano in odori e sensazioni. Quella di Alice parte come una ricerca, ma si trasforma subito in una lotta per la vita e per la morte. Alice dovrà sopravvivere in una terra oscura, in cui non c’è differenza tra orrore e meraviglia.
Ben legge la sua storia.
E qualcosa succede anche a lui.




Cheesecake salata al salmone

Ingredienti per 4 bicchierini: 
150 grammi di salmone affumicato a fette
Il succo di mezzo lime
300 g di Philadelphia
40 grammi di pistacchi sgusciati
120 grammi di crostini integrali
30 grammi di burro
Sale q.b.
Pepe rosa q.b.
Prezzemolo q.b.





Senza il Bimby:
Frullare i crostini, aggiungere i pistacchi e poi la scorza di mezzo lime, il pepe rosa e un pochino di sale e frullare ancora. Fondere il burro a bagnomaria, aggiungerlo ai crostini e frullare di nuovo. Mettere nei bicchierini il composto pressandolo bene con un cucchiaino e riporre in frigo per almeno mezzora. Nel frattempo preparare la crema con il Philadephia e il salmone tagliato a pezzettini (lasciarne un po' per la guarnizione). Aggiungere uno strato di crema nei bicchierini e guarnire con il salmone a fette, il pepe rosa, una fettina di lime e prezzemolo tritato. Riporre in frigo fino a una mezzora prima di servire.


Con il Bimby:
Nel boccale fondere il burro, 2 minuti a 60 gradi velocità 3. Mettere da parte. Senza sciacquare il boccale, inserire i crostini, i pistacchi, la scorza di mezzo lime, il pepe rosa e il sale e frullare 30 secondi in principio a velocità 8 e poi 4. Aggiungere il burro fuso e proseguire altri 30 secondi a velocità 4. Mettere nei bicchierini il composto pressandolo bene con un cucchiaino e riporre in frigo per almeno mezzora. Nel frattempo preparare la crema: tritare il salmone (lasciarne un po' per la guarnizione) con qualche colpo di turbo; quindi aggiungere il Philadelphia e frullare 30 secondi velocità 4. Aggiungere uno strato di crema nei bicchierini e guarnire con il salmone a fette, il pepe rosa, una fettina di lime e prezzemolo tritato. Riporre in frigo fino a una mezzora prima di servire.

Nessun commento:

Lasciami la tua opinione