martedì 7 febbraio 2017

Recensione: Remember

«Stai cominciando a capire chi eri davvero, non ci eri. Sei cresciuto, Levi. 
Il cambiamento non è una cosa negativa»

Remember - Un amore indimenticabile
di Ashley Royer
DeAgostini

Trama
Dopo la tempesta arriva sempre il sereno. Levi ne era davvero convinto. Per tutta la vita ha osservato la pioggia e rincorso gli arcobaleni, credendo ciecamente nel lieto fine. Ma un giorno le cose sono cambiate: il giorno in cui Delia, la sua ragazza, è morta in un tragico incidente d’auto. Da quel momento il temporale l’ha inghiottito, e la luce non è più tornata. Così Levi ha smesso di parlare. Furioso con il mondo intero, Levi ha deciso di non permettere a nessuno di forzare l’armatura dietro cui si è barricato. Né a sua madre che lo ha spinto a lasciarsi alle spalle il passato e l’Australia, né a suo padre che gli ha aperto le porte di casa in Maine, e nemmeno a Delilah, la ragazza che gli è apparsa come in un sogno e gli ha ricordato terribilmente Delia. Delilah in realtà è più che contenta di stargli alla larga: l’ultima cosa di cui ha bisogno è un tipo così scontroso e imprevedibile. Ma più passano i giorni, e più si rende conto che, dietro quel modo di fare insolente e sprezzante, si nasconde un’anima profondamente ferita, un cuore spezzato che deve ritrovare se stesso. E solo lei può aiutarlo.
Dalla penna di un’autrice giovanissima, una storia sorprendente che racconta in modo delicato l’amore, il lutto e la malattia.
Un romanzo indimenticabile che ha conquistato il premio votato dai lettori di Wattpad come esordio letterario dell’anno. Un nuovo, straordinario fenomeno nato dal web.




Cosa succede quando si deve scendere a patti con il dolore della perdita? Levi non lo sa, sa solo che il suo senso di colpa lo ha portato a non vivere: non parla, praticamente non ha rapporti con nessuno, non va più a scuola. Per questo i suoi genitori decidono di dare una svolta alla sua vita: lo fanno partire dall'Australia, dove vive con la madre, per il Maine dove lo aspetta il papà.

«Gli aeroporti si consumano a suon di addii e arrivederci, 
abbracci amorevoli e accoglienze calorose. 
È un posto dove ti lasci alle spalle ciò che conosci, o cominci qualcosa di nuovo»

Questa è la premessa di "Remember  - Un amore indimenticabile" di Ashley Royer, romanzo nato su Wattpad dove ha ottenuto grandissimi consensi. E il perché è chiaro sin da subito: l'autrice riesce nell'impresa di tratteggiare il dolore, sordo e inconsolabile, della perdita del grande amore. Levi è fermo a quel momento, non vuole andare avanti e sembra impossibile che si possa smuovere qualcosa.

«E quando l'unica persona al mondo che può farti felice se ne va, 
sembra la fine del mondo»

Levi ed io non siamo andati granché d'accordo, lo ammetto. Empatia pochissima, feeling praticamente meno di zero. E non fraintendetemi, non è successo perché a soffrire è un ragazzo, ma perché l'ho trovato quasi compiaciuto - a tratti - della sua condizione. Inconsapevolmente compiaciuto... Però la storia è bella, i personaggi che gli ruotano intorno sono santi, martiri e fantastici. Delilah, ad esempio, l'ho trovata una coprotagonista eccezionale. Con lei è stato amore al primo incontro. Così come con Lucy, la sorellina di 5 anni: un personaggio che emerge dalla storia e che mi ha fatta innamorare.

«Spesso le cose migliori che ci capitano non sono quelle che stavamo cercando»

L'autrice, però, riesce bene nel suo intento e ci mostra con chiarezza il dolore, il senso di colpa, la voglia di non esistere, ma anche l'affetto degli altri, il coraggio di guardare in faccia il malessere, l'altruismo.

Un libro bello con un'unica pecca: Levi ed io non ci siamo piaciuti.

Buona lettura



3 commenti:

  1. Non vedo l'ora di averlo tra le mani per poterlo leggere!! :)

    RispondiElimina
  2. Il mio rapporto con questo libro è sempre stato di amore odio e ancora non l'ho letto, vedremo prima o poi <3

    RispondiElimina
  3. è lì che mi aspetta, appena posso cerco di leggerlo, sono curiosa di capire se anch'io avrò poca sintonia con Levi. Baci <3

    RispondiElimina