giovedì 26 gennaio 2017

Libri & cucina con Francesca: vegetariani



Questa settimana pensiamo a intolleranze e diete speciali con la ricetta di una frittata senza uova, che impiega la farina di ceci e alla quale ho aggiunto, per dare un tocco speciale, del curry. Una volta tanto si tratta anche di una ricetta piuttosto dietetica, 205 kcal per porzione!
Il libro abbinato è Pensieri vegetariani di Voltaire, regalatomi da una cugina tedesca vegetariana per ricordare con simpatia di quel Natale in cui servì trionfalmente in tavola il vitello tonnato di mia madre annunciandolo come "cadavere in salsa di cadavere"!
Buon appetito e buona lettura!




Pensieri vegetariani
di Voltaire
Piano B Edizioni

Trama
Cosa c'è di più abominevole che nutrirsi continuamente di cadaveri? L'autore di questa domanda così attuale, espressa in uno scritto "dimenticato" all'interno della sua vasta bibliografia è, contro ogni previsione, Francois-Marie Arouet, in arte Voltaire, il padre dell'illuminismo europeo. Con "Pensieri vegetariani" Voltaire riesce a far riflettere sulla moderna zootecnia e le odierne "fabbriche del cibo", dove gli animali sono degradati dall'inizio alla fine del loro "ciclo produttivo" a meri oggetti posti al servizio dell'uomo. Poco nota e ancor meno studiata è infatti la posizione vegetariana e animalista che Voltaire assunse soprattutto durante gli ultimi 20 anni della sua vita. Brevi estratti, dialoghi e racconti sparsi in opere completamente diverse fra loro per stile e oggetto, che sono però sufficientemente espliciti per rintracciare all'interno della sua opera un corpus di scritti omogeneo e di sorprendente attualità in chiave vegetarista e animalista: Voltaire fu forse il primo filosofo "vegetariano" della modernità.


Frittata senza uova

Ingredienti per 6 persone 
100 grammi di cipolla in quarti
30 grammi di olio extravergine di oliva
200 grammi di piselli
un cucchiaino di sale
2 pizzichi di pepe in polvere
un cucchiaio di curry
300 grammi di acqua
250 grammi di farina di ceci.


Con il Bimby:
Mettere nel boccale la cipolla, tritare 5 secondi a velocità 7 e riunire sul fondo con la spatola. Aggiungere l'olio extravergine di oliva e i piselli, un pizzico di sale e di pepe, cuocere 5 minuti a 100 gradi, antiorario, velocità 1. Trasferire in una ciotola capiente e tenere da parte. Senza lavare il boccale mettere l'acqua, la farina di ceci, un cucchiaio di sale e un pizzico di pepe, amalgamare 30 secondi a velocità 4. Trasferire il composto nella ciotola con le verdure e amalgamare bene il tutto. Coprire con la pellicola trasparente a contatto e lasciare riposare in frigorifero per un'ora.


Senza il Bimby:
Tritare la cipolla e fare soffriggere qualche minuto in una padella con l'olio extravergine di oliva. Aggiungere i piselli, un pizzico di sale e di pepe e cuocere 5 minuti. Trasferire in una ciotola capiente e tenere da parte. In un'altra ciotola capiente versare la farina di ceci, un cucchiaio di sale, un pizzico di pepe e aggiungere l'acqua a poco a poco amalgamando. Trasferire il composto nella ciotola con le verdure e amalgamare bene il tutto. Coprire con la pellicola trasparente a contatto e lasciare riposare in frigorifero per un'ora.
Cottura:
Preriscaldare il forno a 180°, bagnare e strizzare un foglio di carta da forno e rivestire una teglia tonda di 20 cm di diametro. Trasferire il composto nella teglia preparata e cuocere in forno caldo per 20 minuti a 180°. Impostare la funzione grill e continuare la cottura per 5 minuti. Togliere dal forno, lasciare intiepidire, aggiustare di sale se necessario e servire.

1 commento: