sabato 27 maggio 2017

Blogtour: Il mio segreto - Focus on: l'adozione



Se avete amato La lettera allora siete nel posto giusto, perché oggi affrontiamo una delle questioni che emergono nel nuovo romanzo di Kathryn Huges: l'adozione. Ma prima di entrare nel vivo parlando di questo istituto giuridico, scopriamo di più di Il mio segreto pubblicato i primi di maggio da Casa Editrice Nord.

Il mio segreto
di Kathryn Hughes
Casa Editrice Nord

Trama
Quando si deve smettere di sperare? Beth se lo chiede ogni giorno, guardando suo figlio Jake in un letto di ospedale. Jake avrebbe bisogno di un trapianto, ma né lei né Michael, il marito, sono compatibili. Ma ecco che accade il miracolo: frugando tra alcune vecchie carte, Beth scopre di essere stata adottata. E, oltre lo sconcerto e la tristezza, Beth intravede una possibilità: da qualche parte, vicino a lei, potrebbero esserci parenti biologici compatibili con Jake.
Inseguire quella speranza diventa per Beth un'ancora di salvezza in un oceano di dubbi. Armata solo del proprio coraggio e di pochissime informazioni, Beth inizia a combattere contro un muro di silenzi, reticenze e segreti. Ma non si arrende. Perché sa che l'amore è una luce impossibile da spegnere, e sarà quella luce a mostrarle la via. Perché questa è una battaglia che deve vincere a ogni costo. Perché solo ritrovando il proprio passato potrà salvare il futuro di suo figlio.

venerdì 26 maggio 2017

Parola all'editore #10: Caro congiuntivo



#10 Caro congiuntivo

Tanto tanto tempo fa, quando nel grande calderone della lingua italiana stavano nascendo le parole, ecco che spuntarono i verbi, con i loro modi e i loro tempi. Tra questi, in una notte buia e tempestosa, nacque il congiuntivo!
Chi era costui?, vi starete chiedendo. E a ragione, visto che ormai è diventato sempre più raro incontrarlo per strada! Ripassiamone un po’ l’uso, allora!

Recensione: Love for love

«Nell'istante in cui ti fermi a pensare a tutto ciò che manca nella tua vita, l'universo trova il modo di sbattertelo in faccia»

Love for love - Hearts Series
di Claire Contreras
Newton Compton

Trama
C'è stato un tempo in cui Jensen e Mia erano inseparabili. Poi le cose sono cambiate. Jensen sa che è colpa sua, sa di aver perso Mia. No, non l'ha persa. In realtà l'ha gettata via. Lei era la sua migliore amica, la sua musa ispiratrice, l'unica che credesse in lui Sa di averle spezzato il cuore, ma all'epoca pensava di non aver altra scelta. Ora, a distanza di anni, lui e Mia si sono ritrovati a lavorare insieme e averla davanti ogni giorno gli ricorda il motivo per cui ha perso la testa per lei. Questa volta, però, Jensen non commetterà errori: ha intenzione di fare tutto quello che è in suo potere per non lasciarla andare.

giovedì 25 maggio 2017

Libri & Cucina con Francesca: voglia d'estate



Ciao, questa settimana rubrica in collaborazione con la nota chef Virginia, che ci mette a disposizione la sua insalata di farro "svuotafrigo". E in linea con la voglia d'estate che mi ha suscitato la ricetta, ho ripensato alla morbida estate di Banana Yoshimoto ne "Il coperchio del mare". Buon appetito e buona lettura!

Il coperchio del mare
di Banana Yoshimoto
Rizzoli

Trama
Mari si è appena laureata ed è tornata a vivere nel suo paese natale, dove ha deciso di aprire un piccolo chiosco di granite. Quest'estate sua madre ospita Hajime, la figlia di una cara amica, che sta attraversando un periodo molto difficile a causa della morte della nonna. Mari non è affatto entusiasta: è indaffarata col chiosco appena avviato e pensa di non avere tempo per fare compagnia a una ragazza così piena di problemi. Oltre a brutte cicatrici che le ricoprono il corpo, dopo la morte della nonna Hajime si rifiuta di mangiare e di uscire di casa. Ciononostante le due ragazze a poco a poco diventano amiche e Hajime inizia ad aiutare Mari nel lavoro. Il resto del tempo lo trascorrono tra nuotate in mare, passeggiate sulla spiaggia e lunghe chiacchierate, sempre sullo sfondo di un incantevole paesaggio marino. E il mare sembra essere il vero protagonista del romanzo, con i suoi misteri e le creature che si celano negli abissi, una presenza costante e rassicurante nella vita di Mari, e un balsamo per l'anima ferita di Hajime. Sul finire dell'estate, quando l'acqua diventa di giorno in giorno più fredda e il vento sulla spiaggia solleva i granelli di sabbia nella tiepida luce di settembre, Hajime parte per fare ritorno a casa. Mari è molto triste, ma il ricordo della loro amicizia l'aiuterà a superare anche la solitudine dei lunghi mesi invernali. Forse non è riuscita a risolvere del tutto i problemi dell'amica, ma sicuramente l'ha aiutata a guardare al futuro con maggiore fiducia.

Recensione: Bad Love

«Ognuno di noi è di più della semplice  somma delle sue parti, Bax»

Bad Love  - Welcome Series
Jay Crownover
Newton Compton

Trama
Sexy, dark, pericoloso, Bax non cammina solo sul binario sbagliato… lui è il binario sbagliato. Criminale, delinquente e attaccabrighe, ha preso un sacco di pessime decisioni, e una di queste lo ha portato in prigione per cinque anni. Ora Bax è fuori e in cerca di risposte, e non gli importa cosa dovrà fare o chi dovrà ferire per trovarle. Ma non ha fatto i conti con Dovie, una ragazza innocente e pura… Dovie Pryce sa bene cosa comporti vivere una vita difficile. Ha sempre cercato di essere buona, di aiutare gli altri, e non si è mai lasciata trascinare giù dalla tristezza. Eppure le cose per lei non hanno fatto che peggiorare. A quanto pare, l’unica persona che può aiutarla è l’ex-detenuto più spaventoso, sexy e complicato che sia mai uscito da The Point. Bax le fa paura, risveglia in lei sentimenti che non avrebbe mai pensato di provare. Ma a Dovie non serve molto per capirlo: certe volte le persone migliori per noi sono proprio quelle che dovremmo evitare…

martedì 23 maggio 2017

Recensione: Storie della buonanotte per bambine ribelli

È importante che le bambine capiscano gli ostacoli  che le aspettano lungo il cammino. Ma è altrettanto importante che sappiano che questi ostacoli non sono insormontabili. Che non solo possono trovare il modo di superarli, ma possono anche rimuovere questi ostacoli per le bambine che verranno dopo di loro, proprio come hanno fatto queste grandi donne.

Storie della buonanotte per bambine ribelli
di Elena Favilli e Francesca Cavallo
Mondadori

Trama
C'era una volta... una principessa? Macché! C'era una volta una bambina che voleva andare su Marte. Ce n'era un'altra che diventò la più forte tennista al mondo e un'altra ancora che scoprì la metamorfosi delle farfalle. Da Serena Williams a Malala Yousafzai, da Rita Levi Montalcini a Frida Kahlo, da Margherita Hack a Michelle Obama, sono 100 le donne raccontate in queste pagine e ritratte da 60 illustratrici provenienti da tutto il mondo. Scienziate, pittrici, astronaute, sollevatrici di pesi, musiciste, giudici, chef... esempi di coraggio, determinazione e generosità per chiunque voglia realizzare i propri sogni. Età di lettura: da 8 anni.

Blogtour: Un mistero per Lady Jessica - Recensione


Si chiude qui su Le Recensioni della Libraia il blogtour dedicato a Un mistero per Lady Jessica il romance storico scritto da Laura Rocca. Prima di farvi leggere la mia opinione scopriamo le informazioni sul libro.

Un mistero per Lady Jessica
di Laura Rocca
Self Publishing

Trama
Inghilterra, 1840.
Lady Jessica Baker, figlia del conte di Kerrik, si annoia nel collegio in cui è stata relegata per apprendere le regole della buona società e prepararsi al debutto. Non riesce a sopportare le infinite lezioni sul comportamento da tenere durante i ricevimenti o sull’arte della conversazione. È certa di dover trascorrere altri interminabili mesi in quel lugubre luogo, ma inaspettatamente è richiamata a casa dalla madre.
Dalla lettera, vergata con l’inconfondibile tono gelido della contessa, apprende che la famiglia l’attende per l’incontro con il suo futuro marito e che le nozze sono già state programmate.
Lady Jessica, poco incline alle convenzioni e alla sottomissione, stranamente accetta di buon grado e si prepara al rientro.
La giovane fanciulla è certa di conoscere l’identità dello sposo: chi altri potrebbe essere se non il visconte di Crawford? Michael ‒ figlio dei loro vicini di tenuta e fratello maggiore di lady Abby, la sua migliore amica ‒ è il ragazzo con cui è cresciuta e che occupa il suo cuore fin da bambina.
Il lieto fine sembra assicurato ma lady Jessica, mentre conta i giri di ruota della carrozza che la sta conducendo verso casa, non sa che il destino ha ben altro in serbo per lei. Scoprirà molto presto che, per ottenere davvero il futuro da lei sognato, dovrà tirare fuori tutto l’ingegno e il carattere che gli anni di collegio hanno tentato di reprimere. Non potrà fidarsi di nessuno poiché i nemici si celeranno dietro i volti più impensati.

lunedì 22 maggio 2017

Viaggi da poltrona #76

Partiamo anche questo lunedì per i viaggi alla scoperta di luoghi nuovi e inesplorati, ma anche già conosciuti, grazie al magico potere dei libri.
Partite con i Viaggi da Poltrona con me e Deb di Leggendo Romance.

1) Dove ero?
2) Dove sono?
3) Dove andrò?

Deb - Leggendo Romance

1. Ero in viaggio da Los Angeles a New York con Hendrix e Corinne in “La più bella storia d'amore” di Brendan Kiely – Mondadori Chrysalide
2. Sono a Milano con Lizzie e Adrian in “La nostalgia degli altri” di Federica Manzon – Feltrinelli Editore
3. Andò a Endora con Diago e Killian in “Endora. Il tempo degli inganni” di Fernanda Romani – Self publishing

Virgi - Le Recensioni della Libraia

1. Ero nell'Inghilterra dell'Ottocento con Lady Jessica di Laura Rocca - Self publishing
2. Sono con Keira e Dave negli Stati Uniti - Dove vai tu di Benedetta Cipriani - Self publishing
3. Andrò con Michela in un paesino pugliese - Da domani mi alzo presto di Simona Toma - Sperling&Kupfler









sabato 20 maggio 2017

Release Blitz Tander


Partecipo con piacere al release blitz dedicato a Tander di Cristina Vichi, un urban fantasy dalla trama particolare... scopriamo di più assieme?


Tander
di Cristina Vichi
Self Publishing
Link Amazon

Trama
Niki ha diciotto anni e, come tutte le ragazze della sua età, si prepara ad affrontare l’ultimo anno delle superiori, con conseguente esame di maturità.
Da quel primo giorno di scuola, però, di normale nella sua vita rimane ben poco.
È l’arrivo di Erkan, un ragazzo affascinante e pericoloso, a sconvolgere ogni equilibrio e non solo nel suo cuore.
Ben presto Niki si ritrova catapultata al centro di segreti che per millenni hanno governato l’universo, senza che gli umani ne avessero mai saputo nulla.
I Tander e le Dee della Natura sono esseri con doti soprannaturali che vivono sulla terra con leggi e scopi ben precisi. Nelle vene di Erkan scorre l’energia irrefrenabile dei fulmini, e solo quando conosce Niki capisce che la forza dell’amore è ancora più difficile da controllare.

Biografia
Cristina Vichi vive a Riccione, insieme al marito e tre figli.
Ha sempre amato molto inventare storie, ma dopo la stesura del primo romanzo la scrittura diventa una passione vera e propria. L’incontro con la Editor Emanuela Navone è illuminante, perché le permette di sperimentare l’universo della scrittura con maggior consapevolezza e nuovi stimoli.
Quando si conclude un romanzo non conta solo il risultato in sé, ma soprattutto il percorso che l’autore ha compiuto per arrivare a mettere la parola fine alla sua opera.
Di seguito le sue opere:
“Celeste: L’Ardore di una Donna” (Seconda edizione: 24/07/2016). Romance/Avventura autoconclusivo e prequel di “Celeste: La Forza di una Regina”.
“Destini Ingannati” (Seconda edizione: 06/01/2017). Romance/Mistery autoconclusivo.
“Celeste: La Forza di una Regina” (10/08/2016). Romance/Avventura autoconclusivo e sequel di “Celeste: L’Ardore di una Donna”.
“E se poi te ne penti?!” (01/12/2016). Romance/Humor, autoconclusivo.
“Tander: Dentro di noi l’energia dei Fulmini” (20/05/2017). Urban/Fantasy autoconclusivo.

Blog Autore: Cristina Vichi Blog
Pagina Facebook: Cristina Vichi Autrice


Volete saperne di più? Ecco un estratto di Tander

«Niki desiderava stringersi a lui e lasciarsi andare a quelle meravigliose sensazioni. Voleva sentire il profumo della sua pelle. Gli prese il viso fra le mani.
«Ehi, ragazzina, dobbiamo stare attenti», sussurrò Erkan con un filo di voce. Cercava tutta la forza razionale per bloccare le emozioni. «Posso trattenere la rabbia, il dolore, la paura... ma controllare l’amore, la passione, è difficile accanto a te».
Nonostante l’avvertimento, Niki strofinò la guancia contro la sua e, inebriata da quel profumo, sospirò accanto al suo orecchio.
«Ti giuro che mi allontanerò non appena le sensazioni diventeranno troppo forti o anche minimamente dolorose».
Per Erkan la voglia di lasciarsi andare era sempre più forte, eppure resisteva. La strinse a sé, preoccupandosi di dosare bene la forza, e trattenne il respiro per non stimolare sensazioni troppo intense.
Pochi minuti dopo si trovarono stesi l’uno sull’altra. Ogni tanto si rotolavano sull’erba.
Lui reprimeva le emozioni e i suoi gesti erano prudenti, consapevole che ogni movimento produceva scariche elettriche. Non voleva perdere il controllo nemmeno per un istante, non doveva liberare troppa energia. La sua fatica era incalcolabile. Tuttavia, nel momento in cui Niki esplorò il suo orecchio con la lingua, la passione, così a lungo trattenuta, esplose in tutta la sua potenza. E neanche la sua prodigiosa razionalità riuscì più ad arrestarla.
Le loro bocche si cercarono, bramose di un bacio appassionato, e si sentirono appagate solo quando si unirono in un unico respiro. Un urlo straziante squarciò il silenzio della campagna».


I blog che partecipano al RELEASE BLITZ sono oltre 60.
Correte a leggere recensioni in anteprima, interviste, estratti e curiosità su Tander: Dentro di noi l’energia dei fulmini.

Recensioni in anteprima: 
LES FLEURS DU MAL; Capitolo Zero; TantaVogliaDi... Leggere; L'angolo della cultura di Becky; Opinioni librose; LIBRI AL CAFFE; Libri, libretti, libracci; Perché lo dice Krilli; Lo specchio dell'anima; Twins Books Lovers; Esmeralda viaggi e libri; The reading love; Il tempo dei libri; Atelier di una Lettrice Compulsiva

Interviste:
Emanuela Navone Editor; Il Regno dei Libri; Words of books; I romanzi si raccontano; Hook a Book; Libri e Librai

Estratti e curiosità:
Cristina Vichi Blog; bookspedia; La libreria di Luce; La spacciatrice di libri; La casa dei libri di Sara; Le mie ossessioni librose; Pretty in Pink Blog; La biblioteca di Eika; Toglietemi tutto, ma non i miei libri; Peccati di Penna; New Adult Italia; Linda Bertasi Blog; 365 Days Of Books; Se ne dicon di parole; L'incanto dei libri; Briciole di Parole; La Fenice Book; Il Salotto del Gatto Libraio; Nel cuore dei libri; La Cercatrice di Storie; La Tartaruga si Muove; Bookish Girl Blog; Ragazza in rosso; Lo scrigno delle letture; Lady Eiry; Un angelo caduto; Fantasticando sui libri;  Non solo libri; la biblioteca di Mary; Nicholas ed Evelyn e il Diamante Guardiano; Il rumore dei libri; Emozioni di una Musa; Connie Furnari; Storie attorno al fuoco - blogger; Everpop; Il Baule d'inchiostro; Scheggia tra le Pagine;  IL MAGICO MONDO DEI LIBRI; Sweety Reviews; La libreria incantata; La lettrice sulle nuvole; Feeling Reading Le recensioni della libraia; Leggendo Romance



venerdì 19 maggio 2017

Blogtour: Love for love - Cinque ottimi motivi per leggere Love for Love


Oggi parliamo di un bel libro, che mi è piaciuto tanto così come tutta la Hearts Series, si tratta di Love for love di Claire Contreras edito da Newton Compton.
Scopriamo prima insieme il libro e la trama.

Love for love
di Claire Contreras
Newton Compton 

Trama
C'è stato un tempo in cui Jensen e Mia erano inseparabili. Poi le cose sono cambiate. Jensen sa che è colpa sua, sa di aver perso Mia. No, non l'ha persa. In realtà l'ha gettata via. Lei era la sua migliore amica, la sua musa ispiratrice, l'unica che credesse in lui Sa di averle spezzato il cuore, ma all'epoca pensava di non aver altra scelta. Ora, a distanza di anni, lui e Mia si sono ritrovati a lavorare insieme e averla davanti ogni giorno gli ricorda il motivo per cui ha perso la testa per lei. Questa volta, però, Jensen non commetterà errori: ha intenzione di fare tutto quello che è in suo potere per non lasciarla andare.


giovedì 18 maggio 2017

Libri & Cucina con Francesca: sorprendersi

Questa settimana mi viene in aiuto l'amica Silvia, che mi ha preparato una splendida cheesecake salata al salmone presentandola in sfiziosi bicchierini. Ho chiesto a lei di scegliere anche il libro abbinato: il romanzo fantasy Alice nel paese delle vaporità di Francesco Dimitri, il quale ci parla di "un mondo in cui niente è come sembra" che si confà a una cheesacake che ci sorprende per l'essere salata.
Buon appetito e buona lettura!

Alice nel paese della vaporità
di Francesco Dimitri
Salani Editore

Trama
«Magnifico, pensò, davvero magnifico. Devo raggiungere un gruppo di guerriglieri attraverso una terra di tossici, portandomi dietro un mutante ritardato. E c’è un gigantesco coniglio psicopatico che mi dà la caccia».
Ben è un giovane londinese che soffre di allucinazioni. Per lavoro legge manoscritti. Una notte gli arriva un libro che si chiama Alice nel Paese della Vaporità. Noi con lui seguiamo la storia di Alice, un’antropologa che vive in una Londra Vittoriana che non c’è mai stata. Alice viaggia nella Steamland, una terra invasa da un gas che provoca allucinazioni e mutazioni. Una terra in cui la realtà cambia a ogni istante, in cui ‘giusto’ e ‘sbagliato’ sono soltanto parole, e in cui le parole stesse si trasformano in odori e sensazioni. Quella di Alice parte come una ricerca, ma si trasforma subito in una lotta per la vita e per la morte. Alice dovrà sopravvivere in una terra oscura, in cui non c’è differenza tra orrore e meraviglia.
Ben legge la sua storia.
E qualcosa succede anche a lui.

Review Party: Ogni cosa a cui teniamo


Oggi parliamo di un libro bello bellissimo: Ogni cosa a cui teniamo di Kerry Lonsdale edito da Leggereditore. E lo faccio insieme a un gruppo di fantastici blog! Un review party che vi consiglio di seguire per scoprire di più su questo romanzo. Inoltre è in corso il blog tour, avete visto la mia tappa di ieri? La trovate QUI.

Ogni cosa a cui teniamo
di Kerry Lonsdale
Leggereditore

Trama
L’aiuto cuoco Aimee Tierney ha trovato la ricetta per la vita perfetta: sposare il ragazzo che ama fin da quando è una bambina, creare una famiglia e poi chissà, un giorno rilevare il ristorante dei genitori. Il futuro che aveva sognato le passa però davanti in un lampo, come strappato dal vento, quando il suo fidanzato James perde la vita in un incidente in barca. Dal giorno in cui la chiesa che avrebbe dovuto ospitare il loro matrimonio è diventata il triste scenario per il funerale di James, Aimee non ha pace. Sa che per rimettere assieme i pezzi della sua vita deve scendere a patti con il dramma che l’ha colpita e far piena luce sulle circostanze della morte di James. Cos’è realmente accaduto quel giorno maledetto, su quella barca? Aimee scoprirà così un abisso di segreti che metteranno in discussione quanto credeva di aver costruito nella sua vita, perché sotto la superficie della sua esistenza forse si nasconde una verità inattesa, che potrebbe liberarla dalle catene del passato o imprigionarla per sempre. Un romanzo profondo, che con tocco delicato esplora le pieghe dell’animo umano.


mercoledì 17 maggio 2017

Blogtour: Ogni cosa a cui teniamo - Incipit e ambientazione


Oggi ospito una tappa del blogtour dedicato a Ogni cosa a cui teniamo di Kerry Lonsdale edito da Leggereditore (e che trovate da domani anche in versione cartacea). Un libro che vi consiglio di leggere perché veramente bello. 
Ora passiamo a incipit e ambientazione, non prima però di aver scoperto di più di questo romanzo.

Ogni cosa a cui teniamo
di Kerry Lonsdale
Leggereditore

Trama
L’aiuto cuoco Aimee Tierney ha trovato la ricetta per la vita perfetta: sposare il ragazzo che ama fin da quando è una bambina, creare una famiglia e poi chissà, un giorno rilevare il ristorante dei genitori. Il futuro che aveva sognato le passa però davanti in un lampo, come strappato dal vento, quando il suo fidanzato James perde la vita in un incidente in barca. Dal giorno in cui la chiesa che avrebbe dovuto ospitare il loro matrimonio è diventata il triste scenario per il funerale di James, Aimee non ha pace. Sa che per rimettere assieme i pezzi della sua vita deve scendere a patti con il dramma che l’ha colpita e far piena luce sulle circostanze della morte di James. Cos’è realmente accaduto quel giorno maledetto, su quella barca? Aimee scoprirà così un abisso di segreti che metteranno in discussione quanto credeva di aver costruito nella sua vita, perché sotto la superficie della sua esistenza forse si nasconde una verità inattesa, che potrebbe liberarla dalle catene del passato o imprigionarla per sempre. Un romanzo profondo, che con tocco delicato esplora le pieghe dell’animo umano.

martedì 16 maggio 2017

Recensione: La Mustang rossa

La Mustang rossa decappottabile correva lungo Laurel Canyon. Era una notte tiepida e senza luna.

La Mustang rossa
di Elisabetta Villaggio
La Ruota Edizioni

Trama
Alex, bella, ricca, poliglotta, piena di glamour, producer di video musicali. Maria, gestrice di un bar-mensa, madre di due bimbi, forte accento messicano, piccolina, non attraente e certamente non il tipo di amica che ci si aspetta si porti dietro una come Alex. Due vite diverse che si mescolano a Los Angeles in nove giorni dell'aprile 1988. Sullo sfondo i Miller Studios, dove si realizzano spot pubblicitari e video musicali, tra Highland Avenue e Santa Monica Boulevard. Oltre a Maria e ad Alex, una serie di altri personaggi ruotano attorno a loro: Bob, capo degli Studios e perdutamente innamorato di Maria; Anthony, Michael e il loro gruppo rock che cercano di sfondare nella scena musicale di L.A. senza tanta convinzione. Le due amiche si muovono in quel mondo variopinto, dove i sogni di tutti si confondono con i desideri e dove la realtà può essere più crudele di quanto si possa immaginare. Nove giorni di quella fatidica primavera cambieranno le loro vite per sempre.
Due donne agli antipodi esternamente, ma con un vuoto da colmare dentro di loro, otto giorni in cui la loro vita cambierà completamente e per sempre e la Los Angeles degli anni Ottanta. Sono questi gli ingredienti di "La Mustang rossa" il libro scritto da Elisabetta Villaggio ed edito da La Ruota Edizioni.

Non capiva la connection tra quelle due ragazze così diverse tra loro. Alex, bella, ricca, poliglotta, piena di glamour. Maria invece parlava inglese con un forte accento messicano, era piccolina, con i capelli crespi ed egli non aveva ben capito cosa facesse. Non era attraente e non era certamente il tipo di amica che ti aspetti si porti dietro una come Alex. 

Un romanzo che racconta come la vita possa mutare completamente in solamente otto giorni, in base alla scelte che si fanno. Ho trovato la storia scritta da Elisabetta piena di spunti di riflessione. Soprattutto sui vuoti che ci portiamo appresso come bagaglio emotivo. Ognuno di noi ne ha, chi più chi meno, e ogni giorno lavora per colmarli. Chi con l'effimero, chi con scelte sbagliate, altri con decisioni più giuste. Ma trovare il riempitivo emozionale è una delle battaglie che affrontiamo ogni giorno. Così fa Alex, bellissima e ricca, che cerca l'approvazione e l'affetto, ma spesso lo fa scegliendo persone che non riescono a darle quello che desidera. Come gli uomini nei quali sembra cercare i grandi sentimenti, ma dai quali contemporaneamente fugge. Come Maria che cerca il riscatto e anche lei l'amore, ma per entrambi commette le scelte più pericolose. 
Due donne agli antipodi che si incontrano e trovano l'una nell'altra, per breve tempo, una risposta ad alcune domande.

Viveva come un animale braccato e timoroso ma era pronta ad aprire il suo cuore a chiunque le avesse dimostrato interesse e affetto. Con Alex si sentiva così ma aveva paura, una paura fottuta di ricadere nello stesso tranello che contemplava attese, grandi richieste senza poi ricevere nulla in cambio, e abbandoni. 

Elisabetta Villaggio con questo libro mi ha dato anche gli strumenti per riflettere sull'amicizia, quella tra donne che esplode all'improvviso e diventa un sentimento necessario. Amicizia che può anche durare pochissimo, svanendo in un istante così come era iniziata. 

Sullo sfondo c'è Los Angeles, un po' matrigna, molto affascinante, culla di vizi e di talento. Elisabetta ce la fa vivere con gli occhi di chi la conosce in profondità, costellandola di facce note, e altre meno note, di luoghi vissuti e persone conosciute.
Nulla di autobiografico aleggia in questo romanzo, solo qualche personaggio rubato qua e là nel suo passato, qualche luogo vissuto e tanta fiction.

Leggendo vi sembrerà di vedere un film, di viaggiare su quella Musang rossa, di ridere, bere margaritas e fumare su terrazze immerse nel bosco. "La Mustang rossa" è un libro che potrebbe essere film. Una scrittura diretta, senza artifici, che descrive ma fa contemporaneamente vivere al lettore la storia. 

Buona lettura.

lunedì 15 maggio 2017

Viaggi da poltrona #75

Viaggiate con me e Deb di Leggendo Romance anche questa settimana?
Ecco dove siamo dirette, ma anche dove siamo state grazie al magico potere dei libri. 
Valige fatte? Pronti via


1) Dove sei stata?
2) Dove sei?
3) Dove andrai?


Deb  - Leggendo Romance

1) Ero in viaggio con Darius e Nazafareen tra il Great Salt Plain fino alla capitale Persepolae in “The Midnight Sea. Il quarto elemento” di Kat Ross – Dunwich Edizioni
2) Sono in Italia con Vani in “Non ditelo allo scrittore” di Alice Basso - Garzanti
3) Viaggerò tra Los Angeles e New York con Corinna e Hendrix in “La più bella storia d’amore” di Brendan Kiely – Mondadori

Virgi - Le Recensioni della Libraia
1) Ero a New York con Jensen e Mia di Love for Love di Claire Contreras - Newton Compton
2) Sono a Los Gatos con Aimee protagonista di Ogni cosa a cui teniamo di Kerry Lonsdale - Leggereditore
3) Andrò nell'Inghilterra del 1840 con Jessica Baker protagonista di Lady Jessica di Laura Rocca- self Publishing

Blogtour: Madonna


Voi dovete sapere che io amo Madonna, i Queen e lei sono state le prime musicassette della mia vita, mi ha fatto ballare, cantare e divertire... insomma ha fatto parte della mia vita da sempre. Per questo sono felice di fare parte di questo blogtour colorato e musicale alla scoperta di un'icona dei nostri tempi.

Madonna
di Silvia K
Hop!

Trama
Il libro inaugura una collana di biografie illustrate all ages, consigliate a partire dai 12 anni. Ritratti di donne note che, con tenacia e impegno, hanno raggiunto il successo e hanno prodotto un rinnovamento straordinario nel campo in cui si sono distinte. La regina del pop è la protagonista di un coloratissimo picture book che ripercorre per immagini la sua vita. Le prime tavole sono dedicate all'infanzia, con l'episodio fondamentale della morte della madre, per poi proseguire con il trasferimento a New York fino al raggiungimento della fama mondiale. Appare chiaro il percorso di Madonna, fatto di intuizioni, contrasti, scelte a volte difficili, grandi sacrifici e in testa un solo obiettivo: diventare una cantante unica. Professionista rigorosa e perfezionista, camaleontica e sempre all'avanguardia, Madonna è responsabile di una svolta epocale nella discografia mondiale: con lei è nato il fenomeno della star, che non è solo una cantante affermata, ma incarna un messaggio preciso da trasmettere al pubblico, nel suo caso l'emancipazione - anche sessuale - della donna. Sylvia K interpreta la storia di successo di Madonna attraverso immagini ispirate alla Pop Art e ai cartoni americani, con intuizioni fantasiose e soluzioni molto creative.

sabato 13 maggio 2017

Blogtour: 200 anni di Harper Collins Publisher: Un albero cresce a Brooklyn



Buon compleanno HarperCollins Publisher!
Chi di voi è stato a Tempo di Libri ha potuto ammirare che parte dello stand della casa editrice ospitava tutte le copertine che hanno fatto la storia di questi 200 anni.

Ma da chi  e dove è partito tutto?

venerdì 12 maggio 2017

Parola all'editore: le virgolette

#9 Le virgolette

Torniamo a parlare di grammatica italiana, e lo facciamo andando a vedere quale sia l’uso corretto delle virgolette.
Innanzitutto distinguiamo tre tipi di virgolette:

giovedì 11 maggio 2017

Release Party: Ignite me



Esce oggi il terzo capitolo della bellissima saga scritta da Tahereh Mafi (che io adoro adoro adoro) e io partecipo molto volentieri al Release party dedicato a Ignite Me. Scopriamo insieme questo nuovo volume.

Ignite Me
Tahereh Mafi
Rizzoli

Libri&Cucina con Francesca: maledetta primavera

Visto che la primavera stenta a decollare, l'altra sera ci siamo consolati con un piatto ancora un po' invernale... un risotto al vino rosso con fonduta di parmigiano: una ricetta semplice ma di effetto e molto gustosa! Cucinandolo pensavo alle bottiglie di Fortana che tintinnavano ed esplodevano nel bagaglio dell'Alfa del commissario Soneri durante un inseguimento: il libro abbinato è La casa del comandante di Valerio Varesi.
Buon appetito e buona lettura!


La casa del comandante
di Valerio Varesi
Frassinelli

Trama
Nel paesaggio di acqua e nebbie della Bassa, il commissario Soneri si trova a suo agio. Insieme con gli anziani del posto è tra i pochi a conoscere quel tratto del Po, a sapersi muovere tra gli argini, le golene, i casolari sparsi in una terra che ormai sembra abitata da fantasmi. E dove invece le cose stanno cambiando: slavi che pescano il pesce siluro e forse trafficano con le armi; speculatori che rubano la sabbia dal letto del fiume; ragazzi sbandati senza un futuro; una banda che rapina i bancomat con l'esplosivo... Stavolta però succede anche di peggio: nel giro di un giorno spuntano due cadaveri. Il primo, come presto viene appurato, è di un giovane ungherese. Rinvenuto nel fango con un foro di proiettile in testa. Il secondo è dell'ex comandante partigiano Libero Manotti, morto di vecchiaia, di solitudine, di abbandono nella sua casa isolata in mezzo ai pioppi. Due storie diverse, eppure legate da un filo: Soneri ci mette un po' a trovarlo, avviando un'indagine che lo porta a scavare nel rivolo ambiguo del nuovo terrorismo rosso, ma anche nel passato, al tempo dell'occupazione tedesca.

mercoledì 10 maggio 2017

Recensione: Dove tutto è a metà

Pensò anche che siamo tutti vittime di un destino incostante, di un vento impercettibile ma irresistibile, che se ne frega dei nostri desideri e ci trascina via, ognuno in una direzione diversa.

Dove tutto è a metà
di Federico Zampaglione e Giacomo Gensini
Mondadori

Trama
Il Morrison Café è il tempio della scena musicale alternativa romana, e qui il giovedì sera suonano i Bangers, quattro ventenni che si affacciano alla scena musicale rock. Lodo, il cantante, ha tanto talento quanta allergia al palcoscenico. Lodo è innamorato di Giulia, una delle sue coinquiline, a Roma per studiare recitazione e cercare di sfondare come attrice. Libero Ferri è un cantautore pop che un tempo riempiva gli stadi, ma dopo un paio di dischi sbagliati non riesce a venir fuori da un terribile blocco creativo. Luna, la sua bellissima moglie, affermata press agent, sicura di sé, che da anni lo sostiene. Lodo sente che il mondo è là fuori, pronto a essere conquistato, ma talvolta gli sembra impossibile persino provarci. Vorrebbe essere più simile a Giulia, che affronta la grande città con coraggio, nonostante una famiglia lontana e ostile. Libero dal canto suo teme che il meglio per lui sia passato, ha bisogno di tornare a credere in ciò che fa, di ritrovare il se stesso di una volta. Luna invece vorrebbe spingerlo a vivere guardando avanti, magari mettendo al mondo un figlio. Strade che parrebbero destinate a non incontrarsi mai, quelle di Lodo e Libero, ma quando invece si incrociano, ecco scoccare la scintilla in grado di rimettere tutto in gioco. Tra amori e tradimenti, concerti travolgenti, party lussuosi, incomprensioni e riconciliazioni, successi, fallimenti e colpi di scena, i protagonisti si troveranno a fare i conti con i propri punti di forza e le fragilità, e a compiere scelte che condizioneranno le vite di tutti.

martedì 9 maggio 2017

Recensione: Un disastro perfetto

«Avevo i tuoi capelli del cavolo dappertutto. Ho avuto un bel po’ di difficoltà a togliermeli dalla faccia. Poi sono ricaduti a ventaglio circondandoti il viso e le spalle. Avevi un’aria così serena. È successo, e basta.» 
Ero perplessa. «Di cosa stai parlando?» 
Mise il broncio e mi rivolse uno sguardo disperato. 
«Mi sono innamorato di te. Va avanti da un po’. Ho cercato di non farlo.» 
«Sei innamorato di me», dissi. 
«Sono innamorato di te», ripeté lui. 
Era più una confessione che una dichiarazione. Avevamo deciso insieme come impostare il nostro rapporto, e lui stava rovinando tutto».

Un disastro perfetto
di Jamie McGuire
Garzanti 

Trama

Ellie ha appena finito il college quando, a una festa, incrocia lo sguardo magnetico di Tyler Maddox. Quei profondi occhi nocciola la affascinano. Ma si sa che Tyler ha il pugno facile e ama circondarsi di ragazze sempre diverse. In una parola, è il ragazzo sbagliato. Eppure c’è qualcosa di più in lui. Quando sfiora le sue mani, Ellie riconosce un’inaspettata dolcezza. E nel suo caldo abbraccio trova la sicurezza di cui ha bisogno. Un punto di riferimento incrollabile. Solo lui è in grado di leggere nel suo cuore. Del resto, è un Maddox. E i Maddox, quando s’innamorano, amano per sempre. Ellie, però, ha troppa paura di lasciarsi andare. Ha paura di fidarsi. Tyler potrebbe far cedere le sue difese e irrompere nella sua vita come un fiume in piena. Ha bisogno di tempo. Non può permettersi di sbagliare. Perché quando c’è di mezzo l’amore, tutto diventa inevitabilmente più complicato.


Viaggi da poltrona #74

Questa settimana dove saremo dirette io e Deb di Leggendo Romance? Ecco i Viaggi da poltrona... voi dove siete stati?

1) Dove eri?
2) Dove sei?
3) Dove andrai?


Deb - Leggendo Romance
1) Ero a New York con i protagonisti di "The Tower. Il millesimo piano" di Katharine McGee - Piemme Freeway
2) Sono in Italia con Giada e sua figlia Mya in "Le mamme ribelli non hanno paura" di Giada Sundas - Garzanti
3) Non so ancora dove mi porteranno ma seguirò Keira e Dave in "Dove vai tu" di Benedetta Cipriano


Virgi - Le Recensioni della Libraia
1) Ero ad Arcola con Valentina, Vanda e Amalia di La linea del destino di Daniela Tresconi - Panesi Edizioni
2) Sono a The Point con Bax e Dovie di Bad Love Jay Crownover - Newton Compton
3) Andrò in Inghilterra a Beckford con Julia di "Dentro l'acqua" di Paula Hawkins - Piemme

lunedì 8 maggio 2017

Recensione: La linea del destino

«Non c'è violenza più grande dell'essere dimenticati»

La linea del destino
di Daniela Tresconi
Panesi Edizioni

Trama
Arcola è un tipico borgo arroccato che si affaccia sulla Vallata del Magra. Il suo Castello e la sua Torre Pentagonale da millenni osservano silenziosi le vicende delle genti che lo abitano. Valentina arriva in paese alla ricerca della tranquillità, ma ben presto tutte le sue scientifiche certezze verranno scosse da inquietanti e quanto mai misteriose sensazioni. Tre donne, tre epoche e tre mondi completamente diversi, eppure legati da un unico indissolubile destino e dal mistero di un atroce delitto. Quanto tempo per scoprire che non si può sfuggire a se stessi e che la fine spesso è solo un altro inizio?


Una storia che si snoda fra passato e presente, una storia di donne, che ne racconta la forza e il potere: La linea del destino di Daniela Tresconi (edito da Panesi edizioni) è molto di più di un libro che mescola mistery e paranormal, perché è un romanzo che parla di giustizia, di solidarietà e di un paese mostrandolo ai lettori per quello che è: ricco di fascino, mistero e storia.

Daniela Tresconi, Vanessa Pullo e la sottoscritta

Ho fatto una bella chiacchierata con Daniela al Festival della Parola di Chiavari e siamo partite proprio da Arcola, il suo paese, che è anche quello dove ha ambientato la storia che racconta in "La linea del destino".
Un paese di cui si percepisce l'anima e la bellezza e che, nonostante sia a due passi da casa, non ho mai visto, ma che adesso ho voglia di visitare.
Arcola potrebbe essere definito il quarto protagonista dell'opera, con le sue viuzze strette, il castello, la torre, le case antiche che se potessero parlare chissà quante storie narrerebbero ai passanti. 

«Non avrebbe mai veramente accettato la sua esistenza senza poterla chiamare per nome, senza trovare riscontri a quello che le raccontava, senza collocarla nello spazio e nel tempo»

Le altre sono donne, tre per l'esattezza, Valentina, Vanda e Amalia, figlie di epoche diverse e che conosciamo in periodi differenti della loro vita. Tre donne che combattono per fare luce su un omicidio rimasto senza colpevoli. Tre donne che trasmettono una grande forza d'animo e che mostrano come l'unione possa fare la differenza. La passione per la verità che fanno emergere è quella che vorrei spingesse ogni giorno le persone nell'affrontare la loro quotidianità.

E fra ricerche, fatti misteriosi e corse contro il tempo si svelerà piano piano il mistero. 
Una narrazione asciutta, veloce, ricca di momenti di tensione e con un narratore onnisciente che fa capolino qua e la, fanno del romanzo di Daniela Tresconi una storia da leggere in fretta, magari in una notte di pioggia per creare un po' di ambientazione. 
La linea del destino è un libro che si legge in fretta, con la voglia di vedere cosa accadrà, ma anche con un pizzico di inquietudine. E alla fine si reclama un secondo volume.

Buona lettura



sabato 6 maggio 2017

Segnalazione: I ragazzi di ponte Carrega

"I ragazzi di Ponte Carrega" di Maria Teresa Valle è la nona indagine della biologa genovese Maria Viani.
Nella prima parte del romanzo ci troviamo nella Genova del 1957. Non esistevano gli smartphone e i giochi elettronici e nei pomeriggi dopo la scuola la riva sotto Ponte Carrega si popolava di ragazzini in calzoni corti con le ginocchia perennemente sbucciate.
Maria Viani quarant’anni dopo sta eseguendo le analisi per un trapianto di organi di un uomo entrato in coma per un colpo di arma da fuoco. Ma qualcosa non quadra. Si tratterà veramente di suicidio?
Altro salto temporale. Genova, 17 aprile 1970, nei giardini antistanti alla Stazione Brignole durante un comizio di Giorgio Almirante una ragazza viene colpita alla testa da una bottiglia di vetro riempita di terra. Le condizioni gravi la portano ad una drammatica morte.
Su questi tre livelli temporali si dipana la trama del nuovo appassionante noir di Maria Teresa Valle.

I ragazzi di Ponte Carrega
di Maria Teresa Valle
Fratelli Frili

Trama