martedì 18 ottobre 2016

I martedì delle ragazze: citazioni e tazze di tè

Come tutti i martedì torna la rubrica delle citazioni, questa settimana ne abbiamo tre molto speciali per voi. Ecco i passaggi preferiti di Deb di Leggendo Romance, Isa de Il Bosco dei sogni fantastici e miei



Deb di Leggendo Romance«Ora so che essere coraggiosi significa ascoltare la paura dentro di sé e conviverci, passo dopo passo. Il coraggio non prende il sopravvento, ma combatte con fatica a ogni parola, a ogni gesto. È una battaglia, una danza, per decidere chi debba dominare. Ci vuole coraggio per vincere, ma bisogna provare una grande paura per essere coraggiosi»
Tratto da “Flawed. Gli imperfetti” di Cecelia Ahern - De Agostini YA
Per me la paura è un argomento importantissimo e quando leggo come gli autori la descrivono o come la considerino le mie antenne si mettono sull’attenti per capire se ci sia qualcosa che si avvicina a ciò che sento o a come la interpreto. Quando mi sono imbattuta in questa frase ho capito subito che avrei dovuto sottolinearla e appuntarla da qualche parte, perché la paura è qualcosa che ci accompagna, che fa parte di noi in svariate forme, ma in realtà non è una debolezza, perché è grazie al questo sentimento che tutti noi crediamo negativo che il nostro coraggio si può palesare. Quello che si dovrebbe essere in grado di fare nella vita è accettare la paura, non volerla respingere ma semplicemente considerarla un’occasione per ascoltarci e trovare la nostra forza.



Isa di Il Bosco dei sogni fantastici: «È la curiosità che anima la conoscenza»
Tratto da "Il cucchiaio magico" di Francesca Pace e Daniela Ruggero
Non è un vero e proprio romanzo, ma è un ricettario ricco non solo di idee culinarie ma anche di consigli, accorgimenti, curiosità ...perché è proprio a causa della curiosità che noi infiliamo il naso tra le pagine, scopriamo storie e viaggiamo per mondi strani e diversi ogni volta che iniziamo un libro. Senza curiosità che faremo?






Virgi di Le Recensioni della libraia: «Fingi che io sia quell'onda tanto enorme che può
travolgerti, ma che quando lo fa ti rende felice. Ti rende parte di lei».
Tratto da "I colori di Juliet" di Cinzia La Commare 
Ogni tanto tutti noi abbiamo avuto bisogno di essere travolti, di non rimanere fermi e incastrati in una vita che non ci soddisfa. Quanti di noi hanno avuto qualcuno vicino che è stato quell'onda che ha spazzato via tutto... quanti di noi sono stati quell'onda Amo questa frase

2 commenti:

  1. Bellissime tutte e tre le citazioni. Quella tratta da Il cucchiaio magico credo sia molto veritiera :-)

    RispondiElimina
  2. Non vedo l'ora di poter leggere "Flawed" mentre gli altri titoli non li conoscevo, voglio informarmi <<3

    RispondiElimina