giovedì 7 luglio 2016

"L'estate dei nuovi inizi" e le verdure che avrebbe preparato Rose in Libri & cucina

Onestamente anche io vorrei provare un panino all'aragosta, oppure tentare l'aragostata sulla spiaggia, o cimentarmi nella preparazione di piatti al profumo di lavanda… per farlo forse dovrei prendere un biglietto per il Maine, ma nel frattempo gustiamoci un bel libro e un'ottima ricetta di Francesca, sognando quei bellissimi posti.
"L'estate dei  nuovi inizi" e le verdure che avrebbe preparato Rose in Libri & cucina.

"La prima cosa su cui posó gli occhi fu un tripudio di colori: fiori oro, arancioni con un bottone nero al centro, petali bianchi e delicati, gigli in piena fioritura e, ovunque, rise selvatiche. (...) respiró l'aria fresca e pulita, che odorava di oceano. Mentre il sole le accarezzava la pelle, ebbe la sensazione di non poter più restare entro i limiti del proprio corpo. Era come se fosse troppo piccola per contenere tutta quella bellezza, come se fosse colma di luce"
L'estate di nuovi inizi
di Brenda Bowen
BookMe

Trama
Può un vecchio, incantevole cottage cambiare le vite di chi sceglie di trascorrervi un intero mese di vacanza? Robert SanSouci, il proprietario, non ha dubbi: Hopewell House, un vero gioiello tra le splendide ville che punteggiano Little Lost Island, non è un posto qualunque, ma un magico rifugio in cui ciascuno può ritrovare se stesso. E, con un po’ di fortuna, incontrare il vero amore. Puntualmente, l’annuncio affisso all’ingresso di una scuola di Brooklyn accende le fantasie di due donne molto diverse tra loro: Rose, la moglie altera e riservata di uno scrittore di successo, e Lottie, un tipo allegro e alla mano, sposata con un Peter Pan incallito e madre di un bambino dolcissimo, Ethan. D’impulso, Rose e Lottie decidono di unire le forze e, arruolati via internet altri due inquilini, partono per l’agognata vacanza. Nulla va come previsto tra le mura scricchiolanti del pittoresco cottage. Eppure, in un turbine di equivoci, incontri e rivelazioni di ogni tipo, ciascuno proverà a conquistare il proprio, meritatissimo lieto fine.

***
Una casa su un'isola del Maine, niente mezzi di trasporto se non la barca, nessuna comunicazione, un mese di tempo e quattro sconosciuti alla ricerca di qualcosa. "L'estate dei nuovi inizi" di Brenda Bowen fa venire voglia di fare la valigia, caricarla di libri, buoni propositi e salpare in solitaria. Fa venire voglia di aragosta, bicchieri di vino ghiacciato e di natura.
Sono stata anche io con Lottie, Rose, Beverly e Caroline. Sono stata con loro e ne ho compreso le ricerche, i bisogni e i desideri, tutte domande che hanno trovato risposta in quello che io considero il protagonista assoluto del romanzo: il cottage sull'isola di Little Lost Island. Hopewell House ha un nome che è tutto un programma, tantissime stanze che si scoprono giorno dopo giorno, solo dopo un'accurata ricerca e una spiccata personalità. All'interno delle sue mura il destino farà il suo corso e le persone troveranno la strada da prendere.
"L'estate dei nuovi inizi" è un libro corale, che trasmette quella magia che solo i luoghi vissuti possono regalare con le loro tazze sbeccate, i ripostigli pieni di tesori e le foto ingiallite di un'altra epoca.
Lo stile è molto evocativo, ricco, ma colmo di quella pace e di quella bellezza che l'autrice trasmette soprattutto attraverso la descrizione di questi luoghi meravigliosi e nei pensieri del personaggio che in assoluto mi è piaciuto di più: Lottie.
Partite anche voi, vi aspetta un mese di agosto  indimenticabile.
Buona lettura

***
Questa settimana vi propongo una ricetta che si può fare anche al microonde in 8 minuti... si tratta di
una rivisitazione della classica parmigiana, senza fritto e anche senza pretese, ma veloce e gustosa!

Ingredienti per 4 persone:
2 melanzane
400 grammi salsa di pomodoro
1/2 cipolla
30 grammi di olio evo
2 mozzarelle o altro formaggio filante
50 grammi di parmigiano reggiano
6-8 fette prosciutto cotto
Pepe qb
Sale grosso qb
Sale fino qb
Origano qb

Preparazione:
Pulire e tagliare a fette le melanzane, quindi disporre le fette nello scolapasta con l'aggiunta di grani di sale grosso e un peso in cima per far perdere l'acqua.
Intanto preparare il sugo di pomodoro facendo soffriggere la cipolla con un po' d'olio, quindi aggiungere la salsa di pomodoro e il sale e fare andare per una ventina di minuti.
Tagliare la mozzarella a dadini e tritare il parmigiano.
Grigliare le melanzane e disporle su un piatto.
Procedere all'assemblamento della parmigiana: in una teglia adatta per il microonde versare due cucchiaiate di pomodoro, disporre le fette di melanzana e quelle di prosciutto, coprire con i dadini di mozzarella e una spolverata di parmigiano, organo e pepe. Procedere così fino ad esaurimento degli ingredienti e per l'ultimo strato abbondare con il parmigiano.
Coprire la teglia con una pellicola trasparente adatta per il microonde e praticare numerosi forellini con uno stuzzicadenti . Cuocere nel microonde per 8 minuti alla velocità massima. Far raffreddare per circa mezz'ora quindi servire (è molto buona anche il giorno dopo, anzi a detta della famiglia sarebbe anche migliore, ma raramente ci arriva!).

Con il Bimby:
Tritare il parmigiano a tochetti (20 secondi velocità 10). Mettere da parte. Senza lavare il boccale inserire la mozzarella e dare due colpi di turbo. Mettere da parte. Sciacquare il boccale e preparare il sugo: soffriggere la cipolla con l'olio per 3 minuti a velocità 1 a 100 gradi. Aggiungere la salsa di pomodoro e il sale e fare andare per 20 minuti a 100 gradi e velocità 1, coprendo il coperchio con il cestello per evitare gli schizzi. Procedere come sopra.
Buon appetito!

Nessun commento:

Lasciami la tua opinione