mercoledì 10 febbraio 2016

La verità su di noi

"Ho sempre pensato che prima o poi avrei trovato la chiave della vita ideale e che a quel punto ogni giorno sarebbe stato il più bello della mia vita, e che tutto avrebbe trovato un'armonia. Ma la vita non è così. Ci sono solo momenti di assoluta perfezione, come questo, e poi c'è la vita quotidiana che si trasforma in un percorso luminoso sempre visibile, anche nell'oscurità"

La verità su di noi
di Kristan Higgins
Herper Collins Italia

Trama
Jenny Tate disegna abiti da sposa e dovrebbe quindi essere un'esperta di storie a lieto fine. Forse è per questo che dopo il divorzio ha continuato ostinatamente a essere amica dell'ex marito. E della sua nuova moglie. Forse la migliore amica che abbia mai avuto. No, non può andare bene, non è normale. No? Per questo Jenny decide di lasciarsi Manhattan e il suo ex alle spalle e di trasferirsi nella propria città natale, Cambry-on-Hudson, poco distante da New York, dove si crogiolerà nella perfetta felicità di sua sorella Rachel e della sua splendida famiglia. Un piano niente male per ricominciare. Peccato che al suo arrivo, Jenny si trovi davanti l'apice di una crisi coniugale coi fiocchi: il marito perfetto ha una storia con una collega. Rachel non è certo il tipo da concedere seconde occasioni, ma ora che si trova in mezzo alla bufera, i casi sono due: rimanere single a quarant'anni o intrappolata in un matrimonio che evidentemente non è felice come si era immaginata. Il suo punto di riferimento è l'idilliaca vita coniugale dei genitori, ed è quella felicità che Rachel vuole nella propria vita. Jenny dovrà quindi aiutarla e sostenerla in questo momento non facile. Sarà il caso di svelarle una certa cosetta riguardo al matrimonio di mamma e papà, rischiando di rovinare tutto per sempre?
Senza dubbio sarà un'estate di segreti, bugie, tentazioni e rivelazioni, durante la quale le due sorelle potranno contare l'una sull'altra, tra ironia e momenti di gioia.

***
Trovo i romanzi di Kristan Higgins divertenti, ricchi di spunti per riflettere, interessanti per come pongono al centro la tematica della famiglia e dei rapporti. Ma "La verità su di noi" è riuscito comunque a stupirmi, perché in questo nuovo libro uscito per Harper Collins (che ringrazio con tutto il cuore per la copia) è riuscita a mettere molto di più. Le protagoniste sono due sorelle alle prese con la vita, un'esistenza diversissima ma comunque segnata da idee maturate nel passato. Il loro è un legame solido, fatto anche di amicizia. Ciò che Jenny e Rachel si trovano ad affrontare nel corso del romanzo non è incredibile, ma anzi troppo comune. Ed è qui che la bravura dell'autrice emerge senza alcun dubbio, nella capacità di fare immedesimare il lettore profondamente nelle vicende delle due sorelle. 
Da una parte abbiamo Jenny, mollata dal marito, con cui ha ancora un ottimo rapporto, che decide di tornare nella cittadina dov'è nata per stare più vicina alla famiglia. Stilista di successo, arguta, intelligente e con la voglia di amare e di avere una famiglia. Dall'altra c'è Rachel, con cui mi sono immedesimata di più, mamma di tre gemelle, moglie esemplare, forse un po' timida, che un giorno si vede crollare la vita che ha costruito sotto gli occhi. Ho sofferto con entrambe e mi sono sentita parte di quello che stavano vivendo, ma Rachel l'ho compresa nel profondo, tanto che ho iniziato a guardare con sospetto il mio povero marito.
Gli uomini sono solo lievi sfumature in "La verità su di noi": ci sono, muovono i fili di molti degli eventi, ma restano sullo sfondo, non si impongono. Detto questo ho adorato Leo, avrei voluto schiaffeggiare Adam (ancora adesso, giuro), mi ha fatto tenerezza Gus.
Lo stile di scrittura è abbastanza intimo, l'autrice ci porta a conoscere molti degli aspetti psicologici delle protagoniste e conoscerne i pensieri ci induce all'empatia. Non sono mancate le risate (tre gemelle stanno pur capaci di cose indicibili, ma incredibilmente divertenti, no?) e le lacrime.
Buona lettura

2 commenti:

  1. Bellissima recensione Virgy. Le bimbe sono bellissime.
    Questi uomini 🙈, non sanno cosa vogliono dalla vita.
    Un bacione XD

    RispondiElimina
  2. Dalla tua recensione mi sembra di capire che si tratta di un libro diverso dai precedenti della Higgins. Sono molto curiosa, perché amo questa autrice *-*

    RispondiElimina