mercoledì 23 dicembre 2015

Libri & cucina: L'incastro (Im)perfetto e biscotti

Ci sono libri che vanno letti, ma che necessitano di un aiutino. Mi spiego meglio. Cosa c'è di meglio di di ingerire del dolce quando qualcosa ci rattrista o ci fa riflettere? Ecco perché ho deciso di abbinare a "L'incastro (Im)perfetto", della fantasmagorica Hoover, la ricetta per fare i biscotti che mi ha regalato Francesca e che ho già quasi finito. 

"Non voglio essere un ordine del giorno. Voglio essere un progetto. Una mappa. Voglio essere una mappa verso il suo futuro".
L'incastro (Im)perfetto
Collen Hovver
Leggereditore
Link Amazon

Trama
Quando Tate Collins trova il pilota Miles Archer svenuto davanti alla sua porta di casa, non è decisamente amore a prima vista. Non si considerano neanche amici. Ciò che loro hanno, però, è un’innegabile reciproca attrazione.
Lui non cerca l’amore e lei non ha tempo per una relazione, ma la chimica tra loro non può essere ignorata. Una volta messi in chiaro i propri desideri, i due si rendono conto di aver trovato un accordo, almeno finchè Tate rispetterà due semplici regole: mai fare domande sul passato e non aspettarsi un futuro.
Tate cerca di convincersi che va tutto bene, ma presto si rende conto che è più difficile di quanto pensasse. Sarà in grado di dire di no a quel sexy pilota che abita proprio accanto a lei?

***
Colleen Hoover ha colpito ancora. La lettura di "L'incastro (Im)perfetto" mi ha letteralmente tramortita. C'è talmente tanta bellezza, ma anche tanto dolore, c'è talmente tanta "vita" che, come ogni volta che prendo in mano un suo libro, la lettura mi ha lasciata sconvolta. Non penso che ci siano molte autrici capaci di fare la stessa cosa. Leggere la Hoover è un terremoto emotivo. Quindi prendete i fazzoletti, sedetevi e gustatevi un altro dei suoi romanzi. 
Da tempo "L'incastro (Im)perfetto" mi aspettava con pazienza sul mio e-reader. Mi aspettava perché in realtà ero io che attendevo che arrivasse il momento giusto. Perché non sempre si è pronti ad essere spezzati. Questa volta però ho barato, lo ammetto, ho saltato un paio di pagine, quelle centrali, quelle chi mi avrebbero fatta stare troppo male. Lo so, non si fa, ma se lo avete letto o lo leggerete capirete anche perché per me erano off limits.
Abbiamo una protagonista tosta, evviva le donne come lei, perché Tate mi è piacita per la sua forza e la sua capacità di andare oltre, anche se poi quando subentrano i sentimenti cambia tutto. Ma abbiamo anche la parte lesa dei due Miles, che questa volta è un lui e che trascina dentro di se un bagaglio emotivo così pesante da sotterrare chiunque. Ma anche il dolore più grande può essere superato, non dimenticato, non lasciato da parte, ma si può scegliere di tornare a vivere.
"L'incastro (Im)perfetto" è la storia di come un evento terribile possa distruggere una vita e di come la vita possa regalare una nuova opportunità.
La scrittura è quella della Hoover e questo dovrebbe bastare.
Leggetelo, perché si

***
Biscotti pan di zenzero e al cioccolato


Concludiamo in bellezza proprio a ridosso del Natale la nostra rassegna di proposte golose per le festività: questa volta doppia ricetta per due tipi di biscotti ottimi anche da regalare, di pan di zenzero e intramontabili al cioccolato.

Biscotti di pan di zenzero
Ingredienti:
un uovo
80 grammi di burro a pezzi
80 grammi di zucchero
50 grammi di miele
250 grammi di farina 00 + quanto basta
un cucchiaino di cannella
2 cucchiaini di zenzero in polvere
2 pizzichi di chiodi di garofano in polvere
un cucchiaino di bicarbonato di sodio per uso alimentare
Con il Bimby:
Mettere nel boccale l'uovo, il burro, lo zucchero, miele, la farina, la cannella, lo zenzero, i chiodi di garofano e il bicarbonato e impastare 30 secondi a velocità 5. Trasferire l'impasto su un piano da lavoro infarinato, compattare con le mani fino a formare un panetto e avvolgerlo nella pellicola trasparente. Riporre in frigorifero per un'ora. Preriscaldare il forno a 180° e rivestire la placca del forno con carta forno. Togliere l'impasto dalla pellicola e, sul piano di lavoro leggermente infarinato, e stenderlo con un matterello fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di circa 4 millimetri. Con delle formine ritagliare dei biscotti e sistemarli sulla placca preparata per il forno. Cuocere per 10-15 minuti a 180° stando attenti a non farli scurire troppo.
Senza il Bimby:
Nel mixer o sulla spianatoia impastare l'uovo, il burro, lo zucchero, miele, la farina, la cannella, lo zenzero, i chiodi di garofano e il bicarbonato. Trasferire l'impasto su un piano da lavoro infarinato, compattare con le mani fino a formare un panetto e avvolgerlo nella pellicola trasparente. Riporre in frigorifero per un'ora. Preriscaldare il forno a 180° e rivestire la placca del forno con carta forno. Togliere l'impasto dalla pellicola e, sul piano di lavoro leggermente infarinato, e stenderlo con un matterello fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di circa 4 millimetri. Con delle formine ritagliare dei biscotti e sistemarli sulla placca preparata per il forno. Cuocere per 10-15 minuti a 180° stando attenti a non farli scurire troppo.

Biscotti al cioccolato
Ingredienti:
100 grammi di burro a pezzi
100 grammi di cioccolato fondente a pezzi
120 grammi di zucchero
250 grammi di farina 00
20 grammi di fecola di patate
2 uova
mezzo cucchiaino di cannella in polvere
una bustina di lievito in polvere per dolci

Con il Bimby:
Mettere nel boccale il burro, cioccolato e lo zucchero e sciogliere 3 minuti a 80 gradi a velocità 1. Aggiungere la farina, la fecola, le uova, la cannella e il lievito e impastare 30 secondi a velocità 5. L'impasto risulterà morbido. Trasferire il composto in una ciotola. Preriscaldare il forno a 180°. Rivestire la placca del forno con carta forno. Con il composto formare delle palline della grandezza desiderata e disporle sulla placca distanziandole tra loro. Cuocere i biscotti in forno caldo per 10-12 minuti a 180°. Se l'impasto dovesse risultare troppo morbido distribuirlo sulla teglia a cucchiaiate.

Senza il Bimby:
Mettere in un pentolino il burro, cioccolato e lo zucchero e sciogliere a fuoco basso. In una ciotola o nel mixer impastare la farina, la fecola, le uova, la cannella il lievito e il cioccolato fuso (facendo attenzione a non scottarsi). L'impasto risulterà morbido. Trasferire il composto in una ciotola. Preriscaldare il forno a 180°. Rivestire la placca del forno con carta forno. Con il composto formare delle palline della grandezza desiderata e disporle sulla placca distanziandole tra loro. Cuocere i biscotti in forno caldo per 10-12 minuti a 180°. Se l'impasto dovesse risultare troppo morbido distribuirlo sulla teglia a cucchiaiate.
Buon appetito e Buone Feste da Francesca!

2 commenti:

  1. Il libro ce l'ho in libreria da un pezzo e aspetta solo di essere letto, mentre la ricetta l'ho fatta poco tempo fa! Buonissimi! <3

    RispondiElimina
  2. bene che dire, la ricetta ovviamente è super gustosa ma soprattutto sono totalmente d'accordo con te sulle parole per il libro...e io l'ho letto tutto, fazzoletti a go go <3

    RispondiElimina