mercoledì 2 dicembre 2015

Libri & cucina: idee per Natale e batticuori

È iniziato dicembre e con lui la frenesia per le feste di Natale. Quindi con Francesca abbiamo deciso di dedicare la rubrica a questo magico periodo. Oggi iniziamo con un libro molto romantico e adatto alle sognatrici, ma anche a chi ha voglia di tornare a sognare per un po'. A "Un amore firmato Louboutin" di Giulia Rizzi abbiamo abbinato un'idea regalo che sperimenterò in prima persona: il preparato in polvere casalingo per fare delle gustosissime cioccolate calde.

Un amore firmato Louboutin
di Giulia Rizzi

Trama
Rebecca Losi è la pecora nera della famiglia. A trent'anni suonati vive ancora a Verona, nell'appartamento che condivide con Alessandra e Fabrizia dai tempi dell'università, e si barcamena fra un lavoro poco redditizio e la passione per la scrittura. Nonostante le pressioni delle invadenti zie, non ha nessuna intenzione di sposarsi e “mettere la testa a posto”, come hanno fatto i suoi fratelli maggiori. Al contrario, lei è una donna indipendente e non ha alcun bisogno di un uomo, soprattutto ora, che il sogno di una vita sembra essere incredibilmente vicino e l'idea di pubblicare il suo romanzo d'avventura si fa sempre più concreta. Rebecca è talmente convinta delle proprie idee che è pronta a dichiararle alla trasmissione televisiva alla quale è stata invitata, per presentare il suo Lit-blog “Lib(e)raMente”. Ha tutto sotto controllo: domande concordate, risposte accattivanti, scarpe griffate tacco dodici e essenza di Fiori di Bach in abbondanza. Il destino, però, decide di metterla alla prova, facendo finire le sue Louboutin, dalla suola rossa fiammante, dritte nelle mani di Leonardo Davies. Per fortuna Reby è una tipa tosta, praticamente immune allo sguardo magnetico e al sorriso disarmante del bel modello inglese...oppure no?
Fra sketch tragicomici e odissee famigliari, Rebecca si lascerà trascinare in un'avventura fuori dagli schemi, accompagnata dalle amiche di sempre, sullo sfondo di un'incantevole Verona.
Il romanzo è autoconclusivo.

***
Prendi la città di Romeo e Giulietta, una giornalista di provincia con un blog sui libri e la passione per la scrittura e un modello super: ecco il mix perfetto per creare un libro divertente, ricco di personaggi divertenti e di sentimenti.
Rebecca è la ragazza della porta accanto, quella in cui tutte noi possiamo immedesimarci: vive con le amiche, ha un lavoro che le piace, ma che non le regala così tante soddisfazioni, e dei sogni. Ma la nostra simpatica protagonista ha anche una sfortuna sfacciata: viene notata dal super modello Leonardo.
L'autrice è stata molto brava con il protagonista maschile, perché lo ha reso interessante, oltre la bellezza, rendendolo qualche cosa di più di un gran bel faccino.
La loro storia è molto romantica e ci permette di sognare un po', perché diciamoci la verità chi di noi non vorrebbe essere notata da un bello bellissimo anche quando non è proprio in forma smagliante?
Interessanti anche i personaggi secondari, soprattutto le amiche e le loro storie che le rendono personaggi molto reali.
La scrittura è frizzante, i dialoghi divertenti e la location stupenda, perché io amo Verona, la trovo una città dal fascino indelebile. Il libro di Giulia è un self, ma onestamente leggendolo non si direbbe grazie alla cura riservata al controllo del testo. Questo è un aspetto che ho notato molte volte anche in altre autrici e autori e che mi piace e apprezzo moltissimo.
Sognatrici fatevi avanti questo libro è per voi, ma anche per le disincantate che hanno voglia di un po' di romanticismo.
E poi tutte a comprare delle magiche Louboutin… non sia mai che...
Buona lettura

***

Preparato in polvere per cioccolata calda

In una fredda giornata invernale avete voglia di cioccolata calda ma avete finito il Ciobar? Niente paura, con la ricetta che segue potrete farvi il preparato velocemente a casa e persino personalizzarlo con l'aroma che preferite.

Ingredienti per 400 grammi di preparato (circa 13 tazze):
150 grammi di cioccolato fondente a pezzi
100 grammi di maizena
120 grammi di zucchero
30 grammi di cacao amaro
cannella a piacere q.b. (al posto della cannella potrete usare ad esempio anche caffè, peperoncino in polvere o l'aroma di vaniglia)

Con il Bimby:
Nel boccale polverizzare lo zucchero 10 secondi a velocità 9. Aggiungere il cioccolato fondente e polverizzare 20 secondi a velocità turbo (l'intermittenza serve a non farlo sciogliere). Inserire gli altri ingredienti 15 secondi a velocità 6.
Il preparato si può conservare a lungo in un barattolo di vetro con chiusura ermetica.
Per preparare la cioccolata calda, considerare 30 grammi di preparato (3 cucchiai) e 130 ml di latte per ogni tazza e scaldare 3 minuti a 80 gradi a velocità 4.

Senza il Bimby:
Nel mixer polverizzare lo zucchero. Aggiungere il cioccolato fondente tritato già il più possibile a coltello e polverizzare facendo andare le lame a intermittenza (l'intermittenza serve a non farlo sciogliere). Inserire gli altri ingredienti e mescolare fino a ottenere una polvere omogenea.
Il preparato si può conservare a lungo in un barattolo di vetro con chiusura ermetica.
Per preparare la cioccolata calda, considerare 30 grammi di preparato (3 cucchiai) e 130 ml di latte per ogni tazza e scaldare in un pentolino, mescolando a fuoco basso fino a che il composto non diventa denso.

Buona cioccolata!

1 commento:

  1. Tra libro e cioccolata calda hai allietato la mia giornata. Direi che devo munirmi di entrambi! 😂 Buona giornata! Sara (@Withaspoonfulofsugar)

    RispondiElimina