martedì 1 settembre 2015

Grey

Grey
di E L James
Mondadori

Trama
Christian Grey ama avere il controllo su tutto: il suo mondo è ordinato, metodico e completamente vuoto fino al giorno in cui Anastasia Steele irrompe nel suo ufficio come un turbine con il suo corpo incantevole e i suoi splendidi capelli castani.
Lui cerca di dimenticarla, ma invece viene travolto da una tempesta di emozioni che non riesce a capire e a cui non può resistere.
A differenza di tutte le donne che Christian ha conosciuto prima di lei, Ana, timida e ingenua, sembra arrivargli dritto al cuore, un cuore freddo e ferito, e vedere oltre la sua immagine di imprenditore di successo e il suo stile di vita esclusivo e lussuoso.
Con Ana, Christian riuscirà a scacciare gli incubi della sua infanzia e i fantasmi del passato che lo perseguitano ogni notte? Oppure i suoi oscuri desideri sessuali, la sua ossessione per il controllo e l'odio verso se stesso che riempiono la sua anima allontaneranno Ana e distruggeranno la fragile speranza che lei gli sta offrendo?

***
Via il dente, via il dolore… dicono. Per cui, io, il dente, me lo voglio levare subito: "Grey" di E. L. James mi ha fatto molto ridere. Ma partiamo da un presupposto: non voglio offendere nessuno, so che ci sono tante persone che lo hanno apprezzato ed è giusto così, ma io rientro tra quelle a cui il pov di Christian non è piaciuto.
Ho letto la trilogia e non l'avevo trovata terribile, certo aveva i suoi difetti (orgasmi a comando, "dee interiori" che fanno molto ridere la Eli di Devilishly stylish e me, una protagonista non proprio nelle mie corde, scrittura abbastanza infantile, il vezzeggiativo piccola usato in tutte le salse…), ma su una cosa non c'era dubbio... Mr Grey: tenebroso dominatore ricchissimo.
Con il punto di vista di Christian la James ha trasformato un uomo dal fascino potente per tantissime donne, in una ragazzina: un sacco di paranoie (mi vuole, non mi vuole; mi ha guardato così... cosa vorrà dire?), indeciso, narcisista (se leggevo ancora una volta la frase: "Oddio, è solo un bel viso tesoro" quando commentava fra sé come lo fissavano le donne, giuro che cercavo di intrufolarmi nel libro per prenderlo a sberle o a sculacciate).
Per quanto riguarda la componente erotica di "Grey" (lo sapete tutti che le scene di sesso superano i dialoghi, vero?), mi sembra piuttosto inverosimile. Non voglio diventare volgare, perché ci sarebbe una frase perfetta per indicare i numerosissimi rapporti sessuali fra Christian ed Ana, ma questi o sono due porno divi e non hanno mai bisogno di riposare, oppure c'è qualcosa che non quadra. Sulle stramberie (e mi riferisco alla radice di zenzero, fra tutte le cose… perché Christian, perché???) preferisco soprassedere.
E per finire perdonatemi se mi tolgo ancora un sassolino dalla scarpa, ma questa proprio non posso tenerla per me: a casa mia, cara E. L. James,  uggiolano solo i cani.
La curiosità è donna, per cui non potevo non leggerlo, ma speravo di trovarci un po' di testosterone, invece che tante paranoie.
Ciao Christian, sarebbe stato bello se...

21 commenti:

  1. .....'uggiolare' durante il rapporto è inquietante, ma lo sappiamo che lui è 'perverso' xD
    Divertente e forte come opinione ^.^
    Ora son curiosa di leggerlo solo per vederlo in versione "ragazzina pedante" :D

    Ps. Mi devi spiegare quella dello zenzero! Perché se era anche nelle 50 sfumature l'ho dimenticata, se non c'era, la voglio sapere!!! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ana uggiola come un cucciolo di cane… contento lui…
      Lo zenzero non te lo sei perso, semplicemente lui vorrebbe metterlo da "qualche parte", ma è un suo pensiero…
      Grey ragazzina pedante ahahahaha

      Elimina
    2. .....con TUTTO il cibo che si potrebbe usare....lo zenzero?!?!? O.o
      Perverso xD ahahahahaha

      Elimina
  2. Sì, posizione 5951 dell'ebook per la precisione. Cito testualmente: "Aggrappata a me, uggiola mentre affondo dentro di lei…"...

    RispondiElimina
  3. Una ragazzina Mr. Grey?! Chissà perché non mi sorprende ahahah
    Adesso devo leggerlo per sapere "come" pensava di usare lo zenzero, anche se ho paura di non poter più acquistare i biscotti ikea allo zenzero che adoro…

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ommiodio, ci sono i biscotti allo zenzero da Ikea? Mi hai aperto un mondo!

      Elimina
    2. Sì li trovi nello shop (scatola tonda di latta) e sono divini!

      Elimina
    3. Non sono una temeraria, ma pur avendo letto il libro, li mangerò ugualmente..., troppo buoni

      Elimina
  4. OMG!!! Va a finire che lo leggo x farmi due risate 😁

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si anche a me pare un libro comico ormai!

      Elimina
    2. Direi che le nostre risate ce le ha fatte fare... ;)

      Elimina
  5. Ora sono troppo curiosa di sapere come utilizza la radice di zenzero, dato che per me è buona solo per la tisana pomeridiana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non so perchè ma credo di non volerlo sapere XD ahahahah

      Elimina
    2. Questa radice di zenzero vi ha colpite.... Ahahahahaha

      Elimina
  6. ahahah tesoro mio non hai letto la fantastica trilogia "le note della passione" dove la scrittrice se ne esce con un "lui grugnisce" e lì E' STATA LA FINE...
    Ho riso tipo un quarto d'ora poi continuavo a immaginarmi il tizio come un grasso maialino rosa a pecora. Terribile...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lui grugnisce e lei uggiola, io penso di essere allo zoo

      Elimina
  7. buahahahaha FANTASTICA :D "uggiolano solo i cani".. aspettavo questa recensione, e mi è piaciuta molto, la frase sull'uggiolare poi.. epica :D la condivido :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) grazie <3 eh sì, quel verbo in quel contesto mi ha lasciata di stucco

      Elimina