mercoledì 15 luglio 2015

BlogTour Nichi arriva con il buio: Gli anni e playlist


Gli anni della giovinezza diventano mitici nei nostri ricordi, così come il primo grande amore. Decenni  dopo ci ripensi e tutto sembrava perfetto, ricordi la sensazione di avere tutta la vita davanti, ogni possibilità. Oggi nella mia tappa del Blog Tour di Nichi arriva con il buio parleremo degli anni della giovinezza dei due protagonisti del libro, ma anche dell'autrice e miei, e di musica.
Ma prima ecco la copertina e la trama del libro

Nichi arriva con il buio
di Sara Zelda Mazzini
Genere: narrativa contemporanea
Codice ISBN: 9786051762029
Numero pagine: 259 (ebook)
Editore: Narcissus Self Publishing
Anno: 2015
Prezzo: 2,49 (ebook)
Trama: 
A dieci anni dalla morte del suo ex fidanzato una donna ne racconta la storia alla sorella adolescente di lui, che non ha avuto il tempo di conoscerlo davvero. Greta ha quattordici anni quando conosce Nicola in occasione di una vacanza al mare, i due si incontrano ogni estate nella medesima località di villeggiatura portandosi appresso nuovi bagagli di vita reale: Greta ha i genitori separati e presto arriva anche una sorellina, la stessa cosa accade in seguito a Nicola; due esistenze speculari a trecento chilometri di distanza unite da un filo fragilissimo di fiducia e speranza. La storia di Greta e Nicola è contrastata di volta in volta da personaggi gelosi, orgogliosi, insicuri e disperati, ma soprattutto da loro stessi. Tra concorsi di bellezza e quiz televisivi la vicenda è l’occasione per ricostruire un decennio di storia italiana dal punto di vista di una generazione, a favore di chi quella generazione non l’ha mai vissuta. 

L'autrice
Sara Zelda Mazzini Nata il 24 luglio 1980 nel Chianti fiorentino, Sara Mazzini vive a Monaco di Baviera. Il suo nome d’arte è un omaggio a Zelda Fitzgerald, scrittrice, pittrice e ballerina, nonché moglie del celebre scrittore Francis Scott Fitzgerald. Il suo principale campo di indagine sono le cosiddette controculture — o underground — delle quali individua il motore primario nella Beat Generation americana e le più interessanti derive nella musica punk hardcore e metalcore. Tra il 2002 e il 2003 ha collaborato con il settimanale Metropoli e attualmente cura il blog A Room With A Review (www.sarazeldamazzini.com/blog). Con Narcissus Self Publishing ha pubblicato la raccolta di racconti brevi Cronache Dalla Fine Del Mondo (2013) e il romanzo I Dissidenti (2014).
Contatti:
Pagina Facebook autore: Sara Zelda Mazzini
Pagina Facebook libro: Nichi arriva con il buio
Twitter: SaraZMazzini
Sito personale: http://www.sarazeldamazzini.com/ 

***
"Gli anni Novanta e i vecchi bar, sale oscure, le nostre facce sbattute. Avevo un brutto maglione sformato comprato al mercato puzzava di pioggia e stivali da motociclista con cui affrontavo scalciando i caustici corridoi della vita. I colori negli anni Novanta non erano mai saturi, la gente non era mai vivida. Gli anni Novanta erano pieni di luci al neon e lampadine agonizzanti, e affumicanti - c'era un sacco di fumo, ovunque andassi. A volte, non si vedeva niente"

Quando con Sara abbiamo parlato di questa tappa del blog tour, ci è quasi da subito stato chiaro che saremmo andate a parare su epoca e playlist. Da buone nostalgiche degli anni Novanta, di quella musica e di quelle sensazioni inebrianti che solo la giovinezza può regalare, abbiamo compreso che insieme non avremmo potuto parlare di altro. Ecco a voi il risultato.
Le vere ambientazioni del romanzo sono quelle temporali, largamente immerse nelle atmosfere degli anni Novanta. All’interno di un immaginario dialogo tra due generazioni Greta racconta alla giovane Ecaterina com’era la vita dei ragazzi come lei prima dell’avvento delle connessioni internet di uso domestico e dei telefoni cellulari, quando i treni nazionali fermavano ancora a ogni stazione principale e il massimo del divertimento era incontrarsi con gli amici al bar.
Leggendo "Nichi arriva con il buio" si fa un salto indietro nel tempo, per me è stato come tornare in un attimo alla mia adolescenza. Alle lettere scritte per colmare le distanze e raccontare intere esistenze, ai diari usati per dirsi le cose, per annotare se stessi, ma anche per riceve qualcosa dagli altri. Ai treni e ai viaggi infiniti da 300 chilometri, ma anche gli interrail capisaldi della gioventù di quell'epoca. Ci sono alcuni eventi, che vengono riportati nel libro e che scandiscono la storia di Greta e di Nichi:

1) Il rigore sbagliato di Roberto Baggio ai campionati mondiali di calcio USA 1994
Che ingiustamente declassò il grande campione dal ruolo di uno dei fuoriclasse più amati al più odiato d’Italia, in quanto contributo decisivo alla sconfitta durante la finale

2) L’uscita di Robbie Williams dalla boy-band britannica Take That
Tra i promotori del fenomeno delle boy-band, dopo i New Kids On The Block e accanto agli East 17, i cinque ragazzi di Manchester scatenarono tra le teen-ager veri e propri episodi di isteria collettiva

3) La musica disco
Che nei primi anni Novanta subì una vera e propria impennata, diventando uno dei generi musicali più seguiti dagli adolescenti e dando origine al fenomeno dei rave-party

4) I Metallica
Band heavy-metal californiana annoverata tra i capostipiti del genere thrash, tutt’ora molto amata

5) I diari Smemoranda
Ancora oggi annoverati tra gli accessori di culto degli studenti di medie inferiori e superiori, allora erano un vero e proprio oggetto distintivo, che i ragazzi e soprattutto le ragazze amavano infarcire fino a raddoppiarne o triplicarne il volume e si scambiavano tra loro per lasciare segni tangibili della propria amicizia sotto forma di “dediche”, disegni e citazioni 

6) Il Festivalbar
Evento musicale televisivo che segnava per gli adolescenti l’inizio e la fine dell’estate, in quanto la prima serata si teneva a metà giugno e l’ultima agli inizi di settembre

7) Puzzle Bubble
Nell’era delle sale giochi fu forse uno dei videogame più contesi, in cui manovrando un puntatore occorreva colpire tre biglie del medesimo colore per superare schemi di difficoltà crescente

8) Il Millennium Bug
Difetto strutturale che si riteneva dovesse colpire i sistemi informativi alla mezzanotte del 31 dicembre 1999

9) La moda: "Era il decennio della massificazione che rende "giusti", in cui per essere accettati all'interno del macrocontesto sociale, occorreva possedere un giubbotto bomber, un numero sufficiente di camicie di flanella da venire intercaliate quotidianamente e scarponi sul modello militare…Vestire alla moda non era più sufficiente, dovevamo fare in modo che i capi costosi che i nostri genitori acquistavano nuovi sembrassero già vecchi e più usati di quelli che ci avrebbero passato fratelli e sorelle maggiori del decennio precedente".

Ma non si parla solo di un decennio, nel libro di Sara Zelda Mazzini si parla anche di un'epoca della vita quella che va dai 14 ai 25 anni, una stagione fatta di grandi slanci, emozioni profonde, sbagli colossali e voglia di vivere e sperimentare. Prima di lasciarvi sulle note di una colonna sonora magnifica, che vi accompagnerà passo passo nella lettura di questo libro struggente e delicato, vi scrivo una frase che ben può racchiudere lo spirito di una giovane donna che si approcci con i primi problemi della vita: 
"In quel tempo della mia vita mi immaginavo sempre come seguita da una telecamera nascosta - dovevo avere cura di ogni cosa che facevo, poiché qualcuno da qualche parte mi stava osservando. Non bastava che fossi affascinante poetica o scostante, dovevo essere tutto ciò che desideravo essere per chiunque in qualsiasi momento. Ecco perché ogni mio gesto era sempre teatrale"

Colonna sonora:
Indifference, Pearl Jam
Nothing else matters, Metallica 
Bonus track dal futuro:
Musica ascoltata durante la stesura del romanzo:
God Is An Astronaut

Spero che vi siate divertiti a leggere questa tappa, quanto Sara ed io a prepararla prese dalla frenesia di ricordare quegli anni.
Ma il Blog Tour non si ferma qui e seguendo semplici regole potreste essere il fortunato vincitore di una copia digitale di Nichi arriva con il buio, ecco cosa dovete fare

TAPPE DEL TOUR:
1) Segnalazione con estratto — lunedì 6 luglio
Sognando Tra Le Righe
2) Personaggi principali — giovedì 9 luglio
Coffee And Books
3) Intervista all’autrice — lunedì 13 luglio
Parliamo Di Libri
4) Ambientazioni (gli anni) + playlist — mercoledì 15 luglio
Le Recensioni Della Libraia
5) Presentazione cover + booktrailer — lunedì 20 luglio
Penna d’Oro
6) Estrazione del vincitore del blogtour che si aggiudicherà una copia digitale (formato mobi, epub o pdf) di Nichi Arriva Con Il Buio — mercoledì 22 luglio
Atelier Di Una Lettrice Compulsiva

Per partecipare al blogtour occorre seguire le seguenti regole:
— Condividere il post sui propri social
— Spuntare un like sulla pagina del blog ospitante
— Spuntare un like sulla pagina dell'autrice: https://www.facebook.com/SaraZeldaMazzini
— Lasciare nei commenti il vostro indirizzo e-mail, a cui sarete contattati in caso di vittoria

6 commenti:

  1. Hai trovato un video di Indifference che è girato realmente sul mare, sei un mito!

    RispondiElimina
  2. complimenti vivissimi favoloso
    dilorenzomarianna07@gmail.com

    RispondiElimina
  3. The Offspring. *sospiro di nostalgia*

    lonely_dreamer@hotmail.it

    RispondiElimina