lunedì 8 giugno 2015

Reflections


Reflections
di Kasie West
De Agostini

Trama
Addie ha l'incredibile potere di vedere il futuro: ogni volta che si trova ad affrontare una scelta, può percepire esattamente quello che accadrà. Così, quando i suoi genitori divorziano, Addie prova a indagare il futuro, indecisa se scegliere di restare con la madre e con il ragazzo più popolare della scuola, oppure seguire il padre in un'altra città e conoscere così il nuovo amore della sua vita


***
Come sarebbe vivere sapendo di poter scoprire in anticipo le conseguenze delle nostre scelte? Difficile, dico io! lo sa bene la protagonista di Reflections, Addison, una ragazza di 17anni che vive nel Perimetro, una zona del Texas sconosciuta al resto del mondo dove vivono persone con potenti poteri psichici: telecinesi, possibilità di cancellare la memoria, persuasione, chiaroveggenza, per citarne alcuni. Ed è proprio l'ultimo quello che caratterizza Addie, anzi per essere precisi il suo potere si chiama divergenza: può indagare in anticipo  su quale scelta prendere. Ed é proprio da questo punto di partenza che prende il via la storia raccontata da Kasie West, una trama che mi è piaciuta, perché non è così scontata e perché alla fine riesce a lasciare la voglia di saperne di più.  I genitori di Addison decidono di separarsi e lei deve stabilire con chi andare a vivere. Una scelta difficile che si trasformerà in qualcosa di molto più grande nel corso degli eventi. Dei personaggi quello che più mi è piaciuto è stato Trevor, che emerge lentamente nel corso della storia, facendosi scoprire poco a poco  è proprio per questo ho trovato il più vero. Più della stessa protagonista, con cui non sono riuscita ad entrare pienamente in sintonia, anche se mi sono dovuta ricrede più la storia procedeva. Voto assolutamente negativo, invece, per la sua migliore amica Leila, non mi è piaciuta per niente, non l'ho trovata simpatica e neppure così solidale.
La trama è particolare e, per me che ho amato Sliding Doors, molto bella. Anche perché alla fine non si tratta di una scelta fra due ragazzi, quella di Addison è qualcosa di molto più. Per apprezzare al cento per cento Reflections vi consiglio di non focalizzarvi sul lato romantico del romanzo (che secondo me non è così preponderante, se non in alcuni stralci), ma sui misteri che piano piano vengono a galla durante la storia. Questo aspetto è quello che mi è piaciuto di più, perché è stato abbastanza inaspettato rispetto a quanto letto nella sinossi.
Una parentesi a parte se la merita la copertina che è a dir poco bellissima
Che aspettate a leggerlo?
Buone letture

10 commenti:

  1. Condivido assolutamente!
    Anche secondo me il lato romantico è abbastanza marginale, perchè quello che mi ha incuriosita di più sono stati tutti i retroscena legati alle capacità dei ragazzi.
    Voglio davvero saperne di più e sto aspettando con trepidazione il seguito.
    Baci <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io! Speriamo non si debba attendere troppo <3 baci

      Elimina
  2. Questo libro mi ha attirato subito proprio per la copertina.Ce l'ho in lista :) Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo bella! Attendo la tua recensione allora :) baci

      Elimina
  3. Virgy condivido tutto! Anche io ho particolarmente amato Trevor, sopratutto per la sua spontaneità e la sua semplicità. Concordo anche sulla marginalità del lato romantico.. uno dei motivi per cui ho maggiormente apprezzato questo libro è stato proprio lo sviluppo della storia a prescindere dalle relazioni d'amore! E un bu anche per Laila XD
    Bellissima recensione come sempre, baci <3

    RispondiElimina
  4. Sembra molto carino! Leggendo la trama non mi aveva attirato particolarmente ma leggendo la tua recensione emergono degli aspetti interessanti. Baci e buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, hanno puntato molto sulla parte romantica, che c'è, ma non è l'aspetto dominante!!! Baci buona settimana anche a te

      Elimina
  5. Risposte
    1. Poi recensione :) che voglio sapere che ne pensi :)

      Elimina