venerdì 3 aprile 2015

Liebster Award 4.0

Se avete paura di un post chilometrico, fermatevi qui!
Sono stata nominata tre volte per il Liebster Award, il che significa che dovrei rispondere a 30 domande! Però io sono molto buona con i miei lettori e allora, per non sottoporvi a una tortura assicurata, ho deciso che procederò in questo modo: sceglierò 3 domande di ogni blogger andando in ordine cronologico più una a mio piacere :). Per un totale di 10
Ringrazio di cuore Gaia di Le parole segrete dei libri, Simona de Il salotto dei libri e Viaggiatrice pigra per avermi nominato e vi consiglio di andare a sbirciare nei loro fantastici blog.


***
Ecco le regole per partecipare:
- Ringraziare il blog che ti ha nominato.
- Rispondere alle 10 domande.
- Nominare altri 10 blog.
- Porre 10 domande.
- Comunicare la nomina ai 10 blog scelti.

Tre domande di Gaia:

1. Hai mai sognato di vivere in un libro? Quale?
Senza ombra di dubbio e senza esitazioni: Harry Potter. Avrei voluto studiare a Hogwarts, bere Burrobirra, giocare a Quidditch, trovare la mia bacchetta magica e battermi contro i Mangiamorte. Probabilmente a quest'ultimo desiderio non sarei sopravvissuta.

2. Se dipendesse da te, quale romanzo sarebbe bandito da ogni libreria?
Ovviamente nessuno. Per fortuna siamo liberi di leggere quello che vogliamo.

3. Se potessi scegliere un solo autore/autrice da incontrare, chi sarebbe e cosa gli/le diresti?
La risposta a questa domanda è, ovviamente, mutata negli anni.
Al momento rispondo Donna Tartt a cui chiederei il segreto della sua bravura

Tre domande di Simona:
4. Preferisci leggere romanzi di autori già affermati o di autori emergenti?
Non ho preferenze, anche perché ho trovato alcuni libri di autori già affermati molto deludenti, mentre di alcuni emergenti sono stata entusiasta. L'importante è leggere!

5. Quanto tempo al giorno dedichi alla lettura?
Tutto quello che rimane fra lavoro, vita da mamma e vita coniugale. Ma grazie alla comprensione della mia metà, molto di più di quanto si possa immaginare. E poi le notti sono lunghe :)

6. Quando leggi preferisci il silenzio o un sottofondo musicale a farti compagnia?
Il silenzio non è necessario, ma la musica deve essere spenta perché mi distrae. Anche in sottofondo! La musica è una parte molto importante della mia vita, riempie le mie giornate, ma solo quando non ho in mano un libro.

Tre domande di Viaggiatrice pigra:
7. Cosa ti fa scegliere un libro invece che un altro?
L'istinto del momento. Magari quel libro che non ho scelto oggi, sarà il mio preferito fra qualche anno…

8. Ti fai condizionare (riguardo letture varie) da altrui opinioni? (Amici, Blogger, Gruppi,…)
Assolutamente sì, soprattutto se so che abbiamo gusti simili!
Ad esempio magari un libro lì per lì non mi aveva attirato, ma poi se leggo una recensione positiva di una blogger che seguo ,quasi sicuramente finirà nella mia libreria.

9. Il primo libro che vi viene in mente da cui non vorreste mai separarvi.
"Tokyo blues norwegian wood" di Murakami. Lo avevo prestato e non mi era più tornato indietro… l'ho ricomprato!

10. Parti per un viaggio, che libro scegli di leggere nel tragitto?
Scelgo questa domanda di Gaia come ultima perché credo che la scelta di un libro da portare in viaggio sia veramente importante. Qualche volta, ad esempio, ho clamorosamente sbagliato: ad esempio per fare un pezzo del Cammino di Santiago mi ero portata dietro tre libri in edizione rilegata: una follia per una che doveva fare 120 km a piedi. Per il mio viaggio di nozze ho sbagliato ancora una volta: se Cent'anni di solitudine poteva ancora andare bene, Acciaio della Avallone (l'ho amato!) non andava per niente bene, troppo triste!
Ora prima di partire faccio rifornimento sul kindle, ne porto quanti ne voglio e di generi diversi… così vado sul sicuro


Questo è quanto, ora dovrei nominare altri 10 blog, ma visto che ho paura di rinominare qualcuno vado sul sicuro e invito tutti quelli che ancora non l'hanno fatto a partecipare al Liebster Award.
Nel caso lo facciate ecco le mie domande:

1. Il libro che più ti rappresenta
2. I tre migliori fidanzati/e di carta mai avuti
3. Il finale che cambieresti
4. Il libro che non hai mai finito
5. La tua citazione preferita
6. Il libro che faresti leggere al tuo peggior nemico
7. La migliore trasposizione cinematografica di un libro
8. Il personaggio che hai odiato di più
9. La tua colonna sonora preferita di un libro
10. Uno degli ultimi libri letti che suggeriresti senza ombra di dubbio

6 commenti:

  1. Bellissime risposte, sono sempre più convinta che questi tag aiutano a capire meglio chi abbiamo di fronte ( anche se virtualmente!!) Concordo sull'importanza della scelta di un libro da portare in viaggio, ottima domanda!!
    Baci :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piacevano tutte le domande, solo che trenta mi sembravano un po' tantine… allora le ho scelte in ordine :D Anche a me piacciono i tag, perché è un modo carino per raccontare anche qualcosa di noi <3
      Baci

      Elimina
  2. Belle risposte! Su alcune siamo molto allineate! :) Credo, per il viaggio di nozze, di seguire il tuo consiglio. Tanti e-book. *_* Baciii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Portati una marea di e - book <3! No scherzo, altrimenti se sei come me fai fatica a smettere di leggere invece di goderti la vacanza! Dove andrai? Baci <3

      Elimina
    2. Ahah! Spero Barcellona. Le idee iniziali erano altre, ma sai, tra casa, matrimonio e i fatti di cronaca è una località altamente papabile. ^_^
      Voi che meta avete scelto per il vostro?

      Elimina
    3. Noi eravamo andati a Londra e poi a Parigi :) Bellissima vacanza, andata in aereo e ritorno in treno...

      Elimina