venerdì 5 settembre 2014

Una notte d'amore a New York

"Ti amo, ok? Come potrei non farlo? Sei il mio migliore amico, l'unico che mi capisce, che mi apprezza, che mi fa stare bene. Sei la persona da cui corro quando qualcosa non va, e anche quando va. Ci ho messo un po' a capirlo, ma tutto sommato l'amore ha tante facce, lo hai detto anche tu…"


Una notte d'amore a New York
di Cassandra Rocca
Newton Compton


Lui la ama da sempre, lei si getta a capofitto in storie sbagliate mentre è alla ricerca dell'uomo giusto. Lui c'è sempre a rimettere a posto i cocci, un "servizio" di cui lei ha bisogno spesso. Lui è Eric e lei è Zoe, già incontrati come personaggi secondari in "Tutta colpa di New York", come colleghi a Giftland e amici di Clover e ora protagonisti di questo divertente romanzo di Cassandra Rocca.
(Attenzione  "Mi sposo a New York" è previsto in uscita il 6 novembre sempre con la Newton Compton, l'11 settembre invece uscirà una novella che conterrà la prime pagine del prossimo libro).
Eric non è il tipico uomo che piace a Zoe, anche se dietro ai suoi vestiti e alle lenti degli occhiali si nasconde un discreto fusto. Lui per lei è l'approdo sicuro, quello capace di fingere di essere il suo ragazzo con la famiglia e farle fare anche una bella figura. Lei non sa che i sentimenti che prova lui, però sono reali e che fra loro c'è stato anche un bacio appassionato, bacio che però lei crede sia stato un sogno.
Questi sono gli ingredienti di "Una notte d'amore a New York". Ottime premesse, no? E il risultato è  un libro divertente e frizzante, che riesce anche a commuovere. Consigliatissimo!

Nessun commento:

Lasciami la tua opinione